Noi siamo l'Aurora

Aquilotti 2010: partiti i campionati

4 Dicembre 2019

Sono partiti con i campionati anche i piccoli aquilotti dell’annata 2010, che saranno impegnati ad affrontare tre campionati durante questa stagione sportiva: aquilotti 2010 competitivo, aquilotti 2010 non competitivo ed aquilotti 2009 competitivo.

10-11 NOVEMBRE

La partita di apertura ci vede affrontare Meta2000 nel campionato sotto età; partono un po’ intimoriti gli aurorini, nonostante ciò portano a casa il primo tempino con il risultato di 8 a 4. Rotto il ghiaccio per gli arancio-blu è tutto in discesa e con una buona prova di squadra vincono tutti gli altri tempini, aggiudicandosi la partita con il risultato di 18 a 6

16-17 NOVEMBRE

Raddoppia l’impegno in questo week-end.

Ospitiamo sabato sera alle Rodari i bimbi più grandi di Cernusco, fisicamente non c’è paragone, e dopo i primi tre tempi giocati con la paura, il gioco degli aurorini diventa sempre più fluido, riescono a trovare la via del canestro, ma non basta, riusciamo a vincere solo due tempi su sei, ma il totale dei canestri ci vede sotto solo di 4 punti. La partita finisce 10 a 14 a favore dei bufali di Cernusco, ma la sconfitta ci servirà per lavorare in palestra e fare sempre meglio divertendosi.

Subito pronto il riscatto del gruppo, che il giorno dopo affronta i pari età di Lissone. Partiamo forte e vinciamo i primi quattro tempini, certi della vittoria la concentrazione cala e perdiamo il quinto tempo, ma consapevoli della nostra superiorità tecnica e fisica gli arancio blu rientrano in bolla e portano a casa l’ultimo tempo vincendo la partita per 16 a 8.

23-24 NOVEMBRE

Il week end successivo tre partite ci attendono.

La prima il sabato, dove arriva il riscatto nel campionato 2009, partita mai in discussione, ma ancora una volta a vittoria certa, si abbassa la concentrazione, perdiamo l’ultimo tempo di 2 punti facendo una brutta prova sia a livello individuale, che a livello di squadra.

La partita finisce 16 a 8 in favore degli arancio-blu.

Il giorno dopo parte anche il campionato non competitivo, ospitiamo gli amici di MB501 , che agguerriti vincono il primo tempino. Gli aurorini con tanti bimbi nuovi e qualcuno che ha iniziato a giocare quest’anno si rimettono in bolla e con il prezioso aiuto dei 2011 pareggiano il secondo tempino e portano a casa tutti gli altri. La partita finisce per 15 a 9 a favore degli arancio blu. Tante le cose da migliorare, ma la stagione è ancora lunga.

La terza partita del week end ci vede impegnati sul campo di Gorgonzola, partono bene gli aurorini esprimendo una buona prova corale per i primi cinque tempini; una buona difesa permette agli arancio-blu di chiudere contropiedi facili; bravi gli aurorini a passarsi la palla mandando tutti e 12 i giocatori a referto. Unica nota  negativa, di nuovo la concentrazione che cala sull’ultimo tempo, quando ormai la vittoria è certa: pareggiamo il tempino e vinciamo la partita per 17 a 7.

30 NOVEMBRE

Partita super difficile per i nostri Aquilotti 2010, che devono affrontare i 2009 dello Sporting, un gruppo molto affiata e con tanti giocatori di un livello superiore sia fisicamente che tecnicamente.

La mentalità con cui si affronta la partita è sbagliata, gli arancio-blu si danno già per persi, ma dopo il primo tempo dimostrano di saper tenere molto bene il campo e la forza del gruppo ci permette di restare uniti dentro e fuori dal rettangolo di gioco. Riusciamo a pareggiare il quarto tempino con un tiro libero segnato a tempo finito: è festa! Tutti gli arancio blu entrano in campo e si abbracciano dimostrando che il risultato spesso non conta, ma ciò che vale di più è la forza del gruppo che resta unito anche nei momenti di difficoltà.

Perdiamo la partita per 17 a 7, ma non ci sono rimpianti, ricordiamo che Sporting ha battuto anche la forte miniolimpia; gli aurorini hanno sostenuto un’ottima prova, che ci aiuterà a crescere mentalmente per non abbattersi di fronte alle difficoltà, bensì di superarle insieme.

È stato un mese ricco di partite ed emozioni per questi piccoli aquilotti, che hanno voglia di giocare, divertirsi e migliorare insieme, con il lavoro svolto in settimana.

Uno degli obiettivi primari sarà proprio la mentalità per crescere e diventare sempre più bravi a superare gli ostacoli, consapevoli che le sconfitte possono arrivare, l’importante è sempre dare il 100%.

Potrebbero interessarti

Sponsors