Noi siamo l'Aurora

PRESENTAZIONE ROSTER SERIE B 2017/18

PRESENTAZIONE ROSTER SERIE B 2017/18

18 settembre 2017

È un roster rinnovato, dal taglio giovanile che punta a valorizzare i prodotti del proprio vivaio, quello che Pallacanestro Aurora Desio (griffata Rimadesio) ha messo nelle mani di coach Fabrizio Frates, allenatore che non ha bisogno di presentazioni, per disputare il campionato nazionale di “Serie B Old Wild West”.

In cabina di regia nel ruolo di playmaker troviamo Carlo Fumagalli, classe ’96 di scuola Olimpia Milano che, oltre ad aver esordito in massima serie con la squadra meneghina, vanta esperienze in serie A2 a Mantova ed in serie B a Lecco, formazione dal quale è stato prelevato. L’altro play in rotazione è un giovanissimo prodotto del settore giovanile blu-arancio, Alessandro Canzi, classe ’99 che già da due stagioni è nel giro della prima squadra dove ha collezionato scampoli di partita mettendo a segno anche canestri importanti nell’economia della gara.

Nello spot di guardia troviamo il dominicano Daniel Perez, 185 cm di pura esplosività che la scorsa stagione giocava in serie B a Omegna. Il classe ’97 è cresciuto cestisticamente nei Crabs Rimini e nonostante la giovane età vanta anche un’esperienza in serie A2 con la casacca di Scafati. A dargli man forte nel ruolo ci sarà uno dei veterani della squadra: Simone Casati, che nonostante i suoi 26 anni è insieme ad altri due coetanei l’elemento più “anziano” del roster. Il classe ’91 è cresciuto cestisticamente nell’Aurora, con la quale a livello giovanile ha disputato diverse finali nazionali. Confermato dalla scorsa stagione, prima di ritornare a Desio dove aveva esordito in prima squadra ai tempi della serie C, ha fatto esperienza tra B1 e B2 a Ferrara, Capo d’Orlando e Lecco.

Per quanto riguarda il reparto esterni partiamo da un altro giovane classe ’98 anche lui prodotto del settore giovanile aurorino. Si tratta di Andrea Mazzoleni, già la passata stagione in serie B con buon minutaggio, che nonostante i suoi 19 anni è stato promosso capitano della squadra, in modo da dare seguito con i fatti al progetto dell’Aurora di valorizzare i propri giovani. Mazzoleni sarà coadiuvato nel ruolo da un altro aurorino doc, il classe ’97 Francesco Parma, anche lui ha trascorso tutto il suo percorso giovanile in maglia blu-arancio ed ha esordito nella 3^ divisione nazionale nella passata stagione. Nel ruolo di 4 torna a vestire la casacca dell’Aurora Simone Fiorito, classe ’91 che dopo aver speso tutto il suo percorso giovanile a Desio ed aver esordito in serie C, ha fatto esperienze importanti a Trento, dove ha vinto la serie B e la serie A2, a Barcellona PdG in A2 ed in serie B a Casalpusterlengo, Bottegone Pistoia e Porto Sant’Elpidio, dove ha giocato nella passata stagione. Altro classe ’91 che torna a casa dopo aver girovagato per lo stivale è Xavier Brown, figlio dell’indimenticabile Mike, primo americano della storia di Desio ai tempi della serie A. Anche lui ovviamente prodotto del settore giovanile con esordio in prima squadra in serie C, torna a Desio dopo aver speso stagioni importanti ad Agrigento in serie B2 e B1 ed ad Ortona dove in 3 stagioni ha partecipato al doppio salto dalla C regionale alla serie B. La passata stagione giocava a Lierna in serie C. Completa il reparto Giovanni Binaghi, classe ’98 di scuola Olimpia Milano con esperienze in serie C a Cernusco. Andrà a rinforzare anche la formazione Under 20.

Chiudiamo con il reparto lunghi dove da Lecco è arrivato Ludovico De Paoli, classe ’92 di 207 cm cresciuto nel vivaio della storica Benetton Treviso con cui ha vinto due scudetti a livello giovanile. Anche per lui esperienze importanti su e giù per la penisola dove ha esordito in serie B2 a Riva del Garda, prima di passare a San Severo in B1. Dopo le esperienze in serie B a Treviglio e Stella Azzurra Roma, si accasa a Taranto sempre in B, dove viene notato da Agropoli che lo porta per una stagione a giocare il campionato di A2. Nella prima metà della scorsa stagione ha giocato in B a Giulianova, prima di passare come detto in precedenza a Lecco nel mese di gennaio. L’altro centro di ruolo è Marco Corti, ennesimo prodotto aurorino classe ’98 che ha assaporato la categoria nelle ultime 2 stagioni.

Potrebbero interessarti

Sponsors