Noi siamo l'Aurora

Serie B, Alto Sebino-Rimadesio 61-58

Serie B, Alto Sebino-Rimadesio 61-58

8 febbraio 2018

Desio scivola sul campo del fanalino di coda Alto Sebino, al termine di una gara giocata senza la giusta intensità ed in cui i padroni di casa hanno messo in campo maggiore voglia di vincere; nella giornata in cui tutte le dirette avversarie per evitare i play-out non hanno fatto punti, l’Aurora spreca dunque l’occasione di mettere 6 punti fra sé ed il quintultimo posto, restando solitaria in ottava posizione a quota 20 punti.
La Rimadesio parte meglio con le incursioni di Perez ed i canestri nel pitturato di Corti e De Paoli (7-11 al 6’), grazie anche ad una buona presenza a rimbalzo offensivo. La scelta di coach Giubertoni di passare a zona manda in crisi l’attacco desiano, che non trova mai il fondo della retina dall’arco dei 6.75 e fatica a servire i lunghi sotto canestro. Alto Sebino, sulla spinta di Trevisan e Gorreri e nonostante parecchi errori dalla lunetta, confeziona un break di 7-0 in 2’ che vale il primo vantaggio interno sul 14-11 del 9’ ma alla prima sirena Desio conduce col minimo scarto dopo una penetrazione al ferro di Perez. Nel secondo periodo l’Aurora impiega oltre 5’ a schiodarsi da quota 15, incassando un altro parziale di 9-0 con Gorreri in evidenza (23-15 al 15’). A dare la scossa ai blu-arancio è ancora Casati, che riporta i suoi in scia con 7 punti e l’assist del -2 a Fumagalli (24-22 al 18’) ed alla pausa lunga il punteggio è di 27-26 in favore di Alto Sebino.
Dopo un primo tempo caratterizzato da parecchi errori e basse percentuali, nella terza frazione Fumagalli , Fiorito e Perez piazzano il break di 3-15 in 6’ che regala alla Rimadesio la doppia cifra di margine sul 32-43 del 16’; con tutta l’inerzia dalla sua, anziché controllare il ritmo della gara e provare a chiudere i conti, l’Aurora permette ai bresciani di rientrare sulle iniziative di Gorreri e Caversazio, incassando un contro parziale di 18-4 per il 50-47 del 30’. Nei 10’ finali è sempre Alto Sebino a controllare il risultato (massimo vantaggio sul 55-49 del 36’ dopo un canestro di Gorreri): Desio impatta in due occasioni, sempre con Perez, a quota 55 e 58 ma nel finale Mazic segna nel pitturato i punti del 60-58 con ancora 60” sul cronometro. Perez fallisce per due volte la tripla del sorpasso ma la buona difesa desiana concede ai blu-arancio un’altra possibilità di pareggiare; l’appoggio al ferro di Fumagalli non va a buon fine e sul fallo a 3” 50/100 l’1/2 di Sabbadini dalla lunetta chiude i conti, perché sull’ultimo possesso Desio non riesce nemmeno a costruire un tiro.
Prossimo impegno domenica 11 febbraio in casa contro Vicenza.

Iseo Serrature Alto Sebino – Rimadesio 61-58 (14-15, 27-26, 50-47)
Alto Sebino: Gorreri 19 (2/5, 3/5), Mazic 9 (2/2, 1/4), Sabbadini 7 (1/2, 0/3), Caversazio 7 (2/6, 1/3), Trevisan 7 (3/6), Di meco 6 (2/4, 0/1), Conte 3 (0/2, 1/2), Coltro 3 (1/4, 0/0), Franco, Porfidia ne, Zambonin ne, Borghetti ne. All. Giubertoni
Desio: Fumagalli 17 (7/14, 0/6), Perez 15 (6/14, 1/9), Fiorito 9 (1/2, 2/8), Casati 7 (2/2, 1/2), De Paoli 6 (3/4, 0/0), Corti 3 (1/6), Mazzoleni 1 (0/4), Brown (0/4, 0/1), Malagutti (0/1 da 3), Parma. All. Frates, Ass. Cogliati/Assi

Potrebbero interessarti

Sponsors