Noi siamo l'Aurora

Serie B, Gara-1 play-off: Omegna-Rimadesio 60-54; mercoledì 2 maggio gara-2 al PalaMoretto

Serie B, Gara-1 play-off: Omegna-Rimadesio 60-54; mercoledì 2 maggio gara-2 al PalaMoretto

29 aprile 2018

Desio cade sul campo di Omegna in gara-1 del 1° turno play-off per 60-54, facendo partita pari per 40’ contro la prima testa di serie del tabellone. I blu-arancio sono così spalle al muro e mercoledì potranno solamente vincere per allungare la serie e tornare a Verbania per gara-3 domenica 6 maggio.
Partono meglio i padroni di casa che dopo neanche 4’ costringono al time out Frates dopo la schiacciata di Dip che vale il 6-0. Perez sblocca la Rimadesio, che in chiusura di quarto produce un break di 0-10 sulle iniziative di Fumagalli, Malagutti e De Paoli che valgono il vantaggio ospite sull’11-15 della prima sirena. Brown dall’arco tiene a distanza Omegna (14-18) ma Arrigoni e Simoncelli trovano con continuità la via del canestro, e la Paffoni sorpassa al 17’ con Dip nel pitturato (23-22). Con Perez out per problemi di falli, Fiorito segna l’ultimo vantaggio di serata ospite con un tiro dalla media (27-28) ma sulla sirena del quarto un dardo di Simoncelli manda al riposo Omegna avanti 30-28. Al rientro in campo Dip e Arrigoni provano a lanciare la fuga dei padroni di casa (35-28), Desio non si scompone e ribatte colpo su colpo con Corti e Fumagalli che riportano a contatto l’Aurora sul 37-33 del 27’. Ancora Dip con 4 punti filati e Fratto con una tripla regalano il massimo vantaggio ai Piemontesi sul 44-35 del 28’; con Fiorito che risponde da 3 e manda Desio sotto 45-40 alla terza pausa. In apertura di ultima frazione un fallo tecnico fischiato a Milani per proteste, dopo un suo fallo su Mazzoleni, genera lo 0-5 che permette alla Rimadesio di impattare la partita a quota 45 con ancora 9’ da giocare. Capitan Simoncelli si carica sulle spalle i suoi, segna 8 punti di fila e ridà il vantaggio ad Omegna (53-47). Perez non ci sta ed accorcia in penetrazione, lanciando la volata finale sul 53-49. L’Aurora non approfitta di un tecnico per proteste sanzionato a coach Ghizzinardi dopo un fallo su De Paoli, raccogliendo un solo punto. Sul ribaltamento di fronte l’ex Torgano manda a bersaglio l’unica sua tripla di serata che taglia le gambe alla Rimadesio sul 56-50 con un minuto e spiccioli sul cronometro. Omegna fa percorso netto in lunetta negli ultimi 60” e la tripla di Perez sulla sirena di gara vale il 60-54 finale. Si torna in campo per gara-2 mercoledì 2 maggio alle ore 21:00 al PalaMoretto.

 

Omegna-Rimadesio 60-54 (11-15, 30-28, 45-40)
Omegna: Simoncelli 19 (4/7, 3/7), Dip 15 (7/15), Arrigoni 13 (2/5, 1/5), Torgano 5 (1/2, 1/4), Benedusi 3 (1/1, 0/3), Fratto 3 (0/3, 1/2), Milani 2 (1/1, 0/2), Villa 0 (0/4 da 3), Di Pizzo, Guala, Ramenghi, Brigato. All, Ghizzinardi, Ass. Beletti
Desio: Perez 13 (4/8, 1/8), Fumagalli 9 (4/11, 0/1), De Paoli 8 (2/5, 0/0), Malagutti 7 (2/3, 1/1), Mazzoleni 5 (1/5, 0/1), Fiorito 5 (2/2, 0/4), Corti 4 (2/4), Brown 3 (1/2 da 3), Casati (0/3), Parma ne. All. Frates, Ass. Cogliati/Assi

Potrebbero interessarti

Sponsors