Noi siamo l'Aurora

Serie B: la Rimadesio riceve Ozzano

Serie B: la Rimadesio riceve Ozzano

15 Marzo 2019

Ultima chiamata per la Rimadesio di Gabriele Ghirelli, obbligata a battere Ozzano nella sfida interna di domenica per mantenere vive le flebili speranze di agguantare i play-out.

La New Flying Balls Ozzano nasce nel 1980 e dopo aver trascorso l’ultimo decennio nel campionato di serie C, la scorsa primavera ha conquistato una storica promozione in serie B dopo la finale vinta contro Fiorenzuola. Il presidente Paolo Cuzzani ha voluto dare fiducia al gruppo che ha vinto il campionato la scorsa annata, puntellando il roster con giovani prelevati dalla serie C Gold emiliana. Dopo un’ottima prima parte di stagione in cui gli emiliani hanno frequentato le parti nobili della classifica, Ozzano ha avuto un periodo di flessione, perdendo 9 delle ultime 12 partite e venendo risucchiata nella zona play-out dove a quota 22 punti occupa la 10^ posizione. Alla guida della Sinermatic confermato il 32enne Federico Grandi, alla sesta stagione in società. Il Miglior marcatore degli emiliani è Luigi Dordei, centro classe ’81 che vanta esperienze in A2 a Ragusa, Pesaro, Sassari, Barcellona e Trento ed in serie B a Rieti, Bergamo, Vigevano, Imola e Veroli. Confermato dalla scorsa annata viaggia a 13.7 punti, 6.8 rimbalzi e 2.5 assist di media. Cabina di regia affidata a Nunzio Corcelli, classe ’91 anche lui confermato con esperienze in serie C a Imola e Pavia. Per lui 9.1 punti, 4.3 rimbalzi e 2.9 assist. Minuti di riposo a Corcelli li dà Mario Chiusolo, play classe ’91 confermato che vanta esperienze a Ferrara e Castenaso in serie C. Il prodotto della Virtus Bologna produce 9.3 punti, 3.8 rimbalzi e 4.4 assist a partita. Sugli esterni la voce grossa la fa Giovanni Agusto, 30enne alla 3^ stagione ad Ozzano che ha già giocato la serie B con le maglie di Ferrara e Cento. Le sue medie parlano di 9.1 punti e 4.6 rimbalzi a partita. Altro esterno con punti nelle mani è Matteo Folli, classe ’96 alla sua 3^ annata ad Ozzano. Il prodotto di Imola, con cui ha esordito in A2, va a referto con 8.3 punti e 3.2 rimbalzi di media. Marco Morara è invece un esterno classe ’90 anche lui alla 3^ annata ad Ozzano che vanta esperienze in C Gold a Imola e ad inizio carriera in serie B a Faenza. Per lui 6.8 punti e 4. rimbalzi a partita. Il primo innesto lo troviamo nel pitturato ed è il classe 2001 ucraino Dimitri klyuchnyk. Altro 208 cm è stato prelevato dalla C Gold di Fiorenzuola e nei 19’ in cui sta in campo produce 9.9 punti e 4.2 rimbalzi. Nello spot di guardia troviamo Alessandro Ranocchi, classe ’98 di scuola Virtus Bologna prelevato in estate dalla C Gold di Imola che va a referto con 5.6 punti e 1.1 rimbalzi a partita. Altra guardia è il 20enne Nicola Mastrangelo lo scorso anno in B a Cento. Il prodotto di Ferrara realizza 6.7 punti e 2.7 rimbalzi di media. A gennaio poi, per provare ad invertire la rotta, è arrivato Matteo Galassi, guardia classe ’98 prelevato da Lugo che produce 9.2 punti e 1.8 assist a gara. Le rotazioni sono chiuse dal play/guardia classe 2000 Riccardo Salvardi, prelevato da Vis Ferrara in C Gold; e dal classe ’97 Mattia Masrè, scuola San Lazzaro confermato dalla passata stagione.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica 17 marzo presso il Centro Sportivo Aldo Moro PalaMoretto di via San Pietro a Desio. Arbitreranno l’incontro i signori Mirko Picchi di Ferentino (FR) e Simone Farneti di Quartu Sant’Elena (CA).

Potrebbero interessarti

Sponsors