Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio alla ricerca del successo contro San Vendemiano

Serie B: Rimadesio alla ricerca del successo contro San Vendemiano

21 Dicembre 2018

Una Rimadesio reduce da 6 KO consecutivi, riceve domenica la visita di San Vendemiano, formazione ostica che però come i bluarancio non attraversa un buon momento di forma. Coach Frates rispetto alla sfida di Lecco recupera Beretta, mentre capitan Fiorito è in forte dubbio e le riserve saranno sciolte solo dopo l’allenamento di sabato mattina.

Rucker San Vendemiano nasce nel 2011 dalla fusione di alcune società della provincia trevigiana tra cui la storica Basket San Vendemiano. Dal 2014 la società del presidente Guberti, ha avviato un’importante collaborazione con Treviso Basket, dando vita ad un polo per la pallacanestro giovanile unico nella provincia di Treviso. I veneti, neopromossi, sono alla seconda esperienza in categoria dopo la retrocessione rimediata due stagioni fa e la vittoria della C Gold nella passata stagione. Con 6 vittorie a fronte di altrettante sconfitte San Vendemiano occupa a 12 punti l’8^ piazza, con 6 punti di vantaggio sulla zona play-out. Alla guida è stato confermato Marco Mian un passato da giocatore a Treviso con la vittoria di Scudetto e Coppa Italia, prima di intraprendere la carriera di allenatore nelle giovanili trevigiane, per poi passare alla Rucker, guidata al salto di categoria. Il miglior marcatore dei veneti è Marco Perin, play classe ’93 prelevato da Faenza. Per l’ex CUS Siena, Riva del Garda, Rimini e Livorno 14.7 punti, 3.3 rimbalzi e 5 assist a gara. Nello spot di guardia è stato confermato il classe ’88 Marco Mossi, giocatore con un passato tra serie C e B a Bari, Molfetta, Mortara e Vigevano. Per lui 13.5 punti e 5.3 rimbalzi a partita. Esterno con punti nelle mani è il 23enne Dorde Malbasa, prodotto del settore giovanile di Treviso, con cui ha esordito in A2, lo scorso anno a Piombino in serie B. Con i suoi 11.8 punti e 6.3 rimbalzi incide in ambo i lati del campo. Nel pitturato dalla A2 della Virtus Roma è arrivato Jacopo Vedovato, classe ’95 anche lui di scuola Treviso che vanta esperienze in A2 anche a Treviso e Chieti. Il 205 cm produce 9.2 punti e 6.5 rimbalzi ad incontro. Altro esterno da tenere sotto controllo è Edoardo Rossetto, classe ’94 alla 5^ stagione in società che viaggia a 7.5 punti e 3.9 rimbalzi di media. Giacomo Bloise è invece un play di 28 anni arrivato in estate da Robur Varese, dopo aver disputato stagioni importanti con le maglie di Omegna, Fossombrone, Montecatini, Biella, Bergamo e Firenze. Il prodotto del settore giovanile canturino va referto con 12.6 punti 4.1 rimbalzi e 3 assist a partita. Completano le rotazioni: Saverio Bartoli, guardia classe 2000 da 4.4 punti e 2.8 rimbalzi lo scorso anno a Siena; Giordano Durante, play 16enne prelevato da Montebelluna; Leonardo Battistuzzi, esterno classe 2000 prodotto di Treviso e confermato dallo scorso campionato e Niccolò Lurini, ala/centro anche lui classe 2000 passato per i settori giovanili di Cantù e Mens Sana Siena.

Durante la partita avrà luogo il “Terry Bear Toss Aurora”, manifestazione benefica che prevede il lancio in campo da parte del pubblico, dopo il primo canestro della gara, di peluche che verranno raccolti dagli addetti e saranno donati ai bambini del reparto pediatrico dell’ospedale di Desio. Aurora invita tutti i tifosi a partecipare all’iniziativa. Palla a due alle ore 18.00 di domenica 23 dicembre presso il Centro Sportivo Aldo Moro PalaMoretto di Via San Pietro a Desio. Arbitreranno l’incontro i signori Giovanni Roca di Avellino e Nicola Crudele di San Severo (FG).

Potrebbero interessarti

Sponsors