Noi siamo l'Aurora

Serie B, Rimadesio-Basket2000  67-64 dts

Serie B, Rimadesio-Basket2000 67-64 dts

5 febbraio 2018

Ancora un’overtime vincente per Desio, che supera Basket 2000 al termine di una gara che i blu-arancio hanno dovuto vincere due volte, dopo aver seriamente rischiato di finire KO nei tempi regolamentari. L’Aurora recupera Corti dopo l’assenza di Olginate e fa esordire Leonardo Malagutti, che nei 13’ di impiego gioca una gara ordinata (3 punti e 2 assist).
L’avvio e tutto il primo tempo sono favorevoli agli ospiti, che sulle iniziative di Germani (21 punti e 8 rimbalzi con 10/13 dal campo) e Motta mettono fin da subito la testa avanti (2-7 al 2’, 4-14 al 5’); Desio, pur costruendo buoni tiri, non segna praticamente mai dall’arco dei 3 punti e resta in scia coi canestri di Corti, Fumagalli e Perez. Scandiano tocca il massimo vantaggio sul 17-29 del 17’ e la gara cambia con l’ingresso in campo di Casati, che mette tanta energia sui due lati del campo, propiziando il break di 0-7 che riporta Desio a -5 (24-29 al 19’) e sporcando numerosi palloni in difesa. Una tripla di Malagutti vale il -2 e le squadre vanno al riposo sul 27-31 dopo due liberi di Bertolini.
Con tutta l’inerzia dalla sua, l’Aurora continua a difendere forte (appena 5 punti concessi in 10’) e mette per la prima volta la testa avanti dopo un 2/2 dalla lunetta di Mazzoleni (34-33 al 23’). Una bomba di Casati costringe la panchina reggiana al time-out sul parziale aperto di 18-4 ma nemmeno il minuto di sospensione frena la Rimadesio: Mazzoleni, Corti e Fiorito segnano i canestri del 46-33 (break di 27-4, interrotto da un canestro in transizione di Motta) ed alla terza sirena Desio conduce 48-36. Due invenzioni di Perez regalano ai blu-arancio il massimo vantaggio sul 52-36 del 31’, cui Scandiano risponde con un parziale di 0-8 in 1’ firmato da Germani e Motta (52-44 al 32’). Stavolta è la panchina desiana a chiamare time-out ed una tripla di Parma sembra rimettere a posto le cose sul 55-44 del 33’; l’energia messa in campo dagli emiliani manda in tilt l’attacco desiano, che resta a secco per 6’: Basket 2000 sorpassa al 37’ con una tripla di Farioli e sembra chiudere i conti dopo un 3/4 dalla lunetta di Motta (55-59 al 39’ e parziale di 3-23). Con le spalle al muro, Desio si affida a Perez, che trova prima il tap-in del -2 e poi la penetrazione della parità a quota 59 con ancora 12” da giocare. In mezzo è decisiva la giocata difensiva di Casati, che prende sfondamento da Germani e sull’ultimo assalto Scandiano sbaglia per due volte il tiro della vittoria.
L’overtime inizia con due triple di Perez che fanno esplodere il Pala Moretto e saranno decisive ai fini del risultato finale (65-59 al 42’); Scandiano risponde con Farioli ed un gioco da 3 punti di Motta ma nel finale un 2/2 dalla lunetta di Casati consegna la vittoria a Desio, perché Motta sbaglia la tripla del possibile pareggio.
Prossimo impegno mercoledì 7 febbraio a Pisogne contro Alto Sebino.

Rimadesio-Basket 2000 Reggio Emilia 67-64 dts
(12-18, 27-31, 48-36, 59-59)
Desio: Perez 17 (5/10, 2/8), Casati 12 (2/4, 2/8), Fumagalli 10 (3/7, 1/5), Brown 9 (2/2, 1/5), Corti 6 (3/4), Mazzoleni 4 (1/3, 0/1), Fiorito 3 (0/1, 1/6), Malagutti 3 (1/5 da 3), Parma 3 (1/2 da 3), De Paoli. All. Frates, Ass. Cogliati/Assi
Basket 2000: Germani 21 (9/11, 1/2), Motta 16 (4/8, 1/7), Bertolini 10 (0/4, 2/5), Farioli 9 (3/8, 1/1), Losi 5 (1/2, 1/6), Dias 2 (1/3), Legnini 1 (0/3, 0/2), Verrigni 0 (0/2, 0/2), Fontanili ne, Manini ne. All. Eliantonio, Ass. Ranieri/Gibertoni

Potrebbero interessarti

Sponsors