Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio impegnata contro il Basket Lecco

Serie B: Rimadesio impegnata contro il Basket Lecco

29 Marzo 2019

Può solo vincere la Rimadesio, impegnata domenica al PalaMoretto contro Lecco, formazione ancora in corsa per un posto play-off. Senza Lenti, che ha chiuso anzitempo la stagione causa infortunio al ginocchio, i ragazzi di Ghirelli sono chiamati ad una prova d’orgoglio davanti al pubblico amico per provare a tenere in vita le flebili speranze di agganciare la zona play-out, anche se non siamo più padroni del nostro destino.

Il Basket Lecco è formazione che gioca ormai da diverse stagioni il campionato di serie B. Nonostante una buona prima parte di stagione fatta di 9 vittorie e 7 sconfitte, la Gimar ha esonerato a fine gennaio coach Antonio Paternoster, promuovendo a capo allenatore il vice Paolo Gandini, con un passato anche a Desio. Dopo un mese fatto di 3 vittorie ed altrettante sconfitte, Gandini è tornato a fare il vice ed il presidente Tallarita ha messo alla guida della sua formazione Maurizio Bartocci, tecnico campano di assoluta esperienza tra serie A1 ed A2 sulle panchine di Caserta, Napoli, Scafati, Jesi, San Severo, Chieti, Latina e Barcellona. Il nuovo cambio però non ha portato i frutti sperati e la Gimar ha perso tutte e 3 le gare disputate sotto la guida di Bartocci (perse 5 delle ultime 6 disputate), venendo risucchiata nella zona calda. Con 24 punti i lecchesi sono al 9° posto in compagnia di Olginate , Vicenza ed Ozzano, a meno 2 dalla zona play-off ma con gli stessi punti della zona play-out.  Uno dei migliori marcatori dei lecchesi è Roberto Marinello, guardia classe ’91 arrivato nel mese di novembre da Capo d’Orlando, dove giocava da 4 stagioni. L’ex Venafro e Scauri viaggia a 9.1 punti, 2.1 rimbalzi e 1.7 assist di media. Cabina di regia affidata al triestino Michael Teghini, prelevato in estate da Barcellona. Il classe ’92 produce 11.4 punti, 2.4 rimbalzi e 3.2 assist a gara. Esterno con punti nelle mani è Federico Di Prampero, 23enne di scuola Casale lo scorso anno in B a Salerno. Per lui, che vanta esperienze in A2 ad Agropoli e Rieti ed in B a Pordenone, 7.9 punti 2 rimbalzi e 3 assist a partita. Nel pitturato la voce grossa la fa Luigi Brunetti, centro classe ’88 arrivato dalla serie B di Barcellona, con esperienze in categoria anche a Bisceglie, Mortara e Monteroni. Il 205 cm va a referto con 8.4 punti e 5.5 rimbalzi di media. Confermato dalla scorsa stagione è invece il classe ’96 Alberto Cacace, esterno di scuola Loano che nonostante la giovane età vanta esperienze in A2 a Siena e Ferrara ed in B a Stella Azzurra, Veroli e Porto Sant’Elpidio. Le sue medie parlano di 9.5 punti e 6.4 rimbalzi ad incontro. Da Stella Azzurra arriva invece Juan Manuel Caceres esperta ala argentina classe ’84 che ha giocato praticamente in tutta Italia con un passato in A2 a Matera ed in serie B a Riva del Garda, Anagni, Rimini, Bisceglie, Rieti, Maddaloni e Valmontone. Per lui 8.4 punti e 4.2 rimbalzi a partita. Luca Rattalino è invece un centro 21enne di scuola Casale che lo scorso anno giocava in A2 a Biella. Alto 205 cm viaggia a 9 punti e 5.3 rimbalzi di media. Le rotazioni sono chiuse dal classe 2000 di scuola Cantù Riccardo Chinellato, esterno da 5.3 e 3.2 rimbalzi; da Mattian Molteni, guardia classe ’96 di scuola Cantù lo scorso anno a Crema che va a referto con 6.2 punti e 2.5 rimbalzi e da Matteo Favalessa, play classe ’99 di scuola Villasanta.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica 31 marzo presso il Centro Sportivo Aldo Moro PalaMoretto di via San Pietro a Desio. Arbitreranno l’incontro i signori Donato Davide Nonna di Milano e Francesco Cattani di Genova.

L’intervallo della gara sarà l’occasione per rendere omaggio al campione desiano Stefano Mariani, di ritorno dagli Special Olympics World Games Abu Dhabi, per la conquista della medaglia d’argento con la Nazionale italiana di basket nella categoria basket tradizionale.

Potrebbero interessarti

Sponsors