Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio impegnata sul difficile campo di Crema

11 gennaio 2018

Dopo la sconfitta rimediata in volata contro la quotata Piacenza, la Rimadesio di Fabrizio Frates si prepara alla trasferta di domenica contro Crema, formazione ostica che con 12 vittorie e 4 sconfitte occupa la terza piazza in graduatoria.

La Pallacanestro Crema è società nata nel 1989, che dopo aver frequentato per diversi anni il campionato di serie C nazionale da 4 stagioni prende parte al campionato di serie B. I cremaschi arrivano dalla sconfitta patita contro la neo promossa Bernareggio, che ha messo fine ad una striscia di 7 vittorie consecutive e fanno dell’intensità e della fisicità la loro arma principale. Il presidente Simone Donarini, dopo gli ottimi risultati ottenuti nelle ultime stagioni da Massimiliano Baldiraghi, in estate ha deciso di cambiare la guida tecnica, affidando la panchina a Stefano Salieri, coach di esperienza che in passato ha allenato in serie A2 a Pavia e Bologna, oltre ad importanti annate in serie B1 a Veroli, Firenze e Virtus Siena. Anche il roster ha subito profondi cambiamenti. Il giocatore più pericoloso di Crema è Andrea Dagnello, classe ’91 prelevato da Lecco che viaggia a 16.4 punti e 2.9 rimbalzi di media. Da Lecco è arrivato anche la guardia Michele Peroni, che però è out da fine novembre a causa di un grave infortunio. Il classe ’94 andava a referto con 11.2 punti, 3.3 rimbalzi e 3.5 assist a partita prima di farsi male. Per sopperire all’assenza di Peroni, a dicembre la società ha tesserato Tommaso Bianchi, esterno classe ’96 di scuola Montecatini già allenato da coach Salieri a Firenze. Nelle 6 partite fino a qui disputate produce 8 punti e 4.3 rimbalzi. Sotto canestro troviamo il 21enne Eugenio Amanti, centro di 200 cm passato per Stella Azzurra, San Paolo Ostiense e la serie A2 di Agropoli da dove è stato prelevato. Per lui prima metà di stagione da 3.1 punti e ben 3.8 rimbalzi. Da Forlì (serie A2) arriva invece Francesco Paolin, esterno classe ’95 che vanta esperienze in serie B a Valsesia. Le sue media parlano di 13.4 punti, 5.4 rimbalzi e 4.4 assist di media. Autentica istituzione cremasca è invece il ligure Pietro Del Sorbo, alla 4 stagione con i biancorossi. La 32enne guardia realizza 7.9 punti e 4.3 rimbalzi di media. Nel reparto esterni troviamo un gradito ex, quel Giovanni Poggi che la scorsa stagione in maglia Aurora chiuse il campionato di serie B centrando la salvezza diretta, contribuendo anche a portare la formazione Under 20 d’Eccellenza tra le prime 8 squadre d’Italia. Per l’originario di Ostia 7.3 punti e 6.2 rimbalzi in stagione. Completano le rotazioni il classe ’96 Mattia Molteni, il classe ’98 Massimiliano Ferraro ed il 18enne Fabio Gazzillo.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica 14 gennaio presso il PalaCremonesi  di via Pandino 23 a Crema. Arbitreranno l’incontro i signori Stefano Bonetti di Ferrara e Marco Albertazzi di Bologna

Potrebbero interessarti

Sponsors