Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio in cerca di riscatto contro Bernareggio

Serie B: Rimadesio in cerca di riscatto contro Bernareggio

7 dicembre 2018

Una Rimadesio in difficoltà, reduce da quattro stop consecutivi, riceve nel tardo pomeriggio di domenica la visita di Bernareggio, alla ricerca di un referto rosa che darebbe un po’ di ossigeno e fiducia alla truppa di coach Frates.

La Pallacanestro Bernareggio 99 è società giovane del panorama cestistico lombardo che nasce appunto nel 1999 dalle ceneri della precedente società cestistica cittadina, fallita dopo aver conquistato una storica promozione in serie B nel 1998. Dopo anni trascorsi nelle minors lombarde, nella primavera 2017 i Reds vincono il campionato di C Gold e conquistano la serie B. L’interruzione della collaborazione con l’Olimpia Milano, ha messo in difficoltà la società del general manager Bardotti, che dopo un’estate piena di dubbi ha deciso di iscriversi al campionato ed ha allestito una squadra con un mix di esperienza e gioventù. I Reds attraversano un ottimo periodo di forma, fatto di 5 vittorie nelle ultime 7 uscite e a quota 10 punti precedono Desio di 4 lunghezze.  La guida tecnica è stata confermata a Marco Cardani, coach che a livello giovanile ha lavorato a Casale Monferrato e a Milano, prima di guidare la Lissone Interni al salto in serie B.  Uno dei migliori terminali offensivi di Bernareggio è una vecchia conoscenza desiana. Si tratta di Davide Bossola, esterno classe ’90 di scuola Olimpia con trascorsi a Saronno e Desio, dove i tifosi lo ricordano come l’autore della tripla dall’angolo al Bione di Lecco, che segnò la matematica salvezza di Desio al suo primo campionato dopo il ritorno in serie B. Alla 4^ stagione a Bernareggio viaggia a 11.1 punti, 4.1 rimbalzi. Cabina di regia affidata ala classe ’93 Davide Todeschini, prelevato da Olginate e con lunga militanza a Lecco (7 stagioni). In questo primo scorcio di stagione va a referto con 8.4 punti, 2.6 rimbalzi e 6.3 assist di media. Esterno confermato dallo scorso campionato è Giacomo Baldini, 22enne prodotto del CAP Genova ed ex Alto Sebino che produce 10.3 punti, 3.6 rimbalzi e 2.5 assist di media. Conferma anche per Lorenzo Restelli, esterno classe ’96 di scuola Olimpia ed ex Urania da 8.7 punti e 5.7 rimbalzi; e Thomas Monina, centro nato nel 2000 anche lui scuola Olimpia che va a referto con 2.8 punti e 5.1 rimbalzi. Prezzo pregiato del mercato di Bernareggio è Stefano Laudoni, esterno classe ’89 prelevato da Urania con esperienze in A2 a Legnano ed in serie B a Palestrina, Fossombrone, Valsesia e Matera. Con i suoi 20.7 punti, 6.1 rimbalzi e 2.6 assist di media è il milgior marcatori dei suoi oltre che del girone B della serie B. Nel pitturato invece l’innesto di qualità è Giordano Pagani, 20enne di 205 cm scuola Varese e prelevato da Faenza. Per lui 11.7 punti e 7 rimbalzi di media a gara. Rotazioni chiuse dal play classe ’99 di scuola Cantù Marco Ruzzon; da Gabriele Tulumello, ala/centro classe 2000 passato per il settore giovanile Aurorino che si è formato a Casale e dall’esterno Federico Finazzer, anche lui classe 2000 prodotto Olimpia.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica 9 dicembre presso il centro sportivo Aldo Moro PalaMoretto di via San Pietro a Desio. Arbitreranno l’incontro i signori Edoardo Ugolini di Forlì (FC) e Luca Attard di Priolo Gargallo (SR).

Potrebbero interessarti

Sponsors