Noi siamo l'Aurora

Serie B, Rimadesio-Lugo 85-82 dts

Serie B, Rimadesio-Lugo 85-82 dts

13 novembre 2017

Arriva dopo un tempo supplementare la seconda vittoria stagionale della Rimadesio, che si impone davanti al pienone del PalaMoretto contro una diretta concorrente per la lotta alla salvezza come Lugo.
I blu-arancio approcciano male la gara e dopo appena 2’ sono sotto 0-8, subendo 4 canestri nel pitturato e costringendo coach Frates a chiamare time-out. Le triple di Mazzoleni, Fumagalli e Fiorito rimettono Desio in carreggiata sul 9-13 del 5’ e, dopo il 12-17 firmato da Filippini, l’Aurora piazza un break di 13-0 sulle iniziative di Mazzoleni, Fiorito e De Paoli che lancia la Rimadesio sul 25-17 del 9’. Un paio di distrazioni difensive costano ai desiani il 25-21 della prima sirena ma Casati (15 punti con 4/5 da 3) è in serata e le sue triple valgono il 34-31 del 14’. I canestri di De Paoli (3/3 dal campo e 7 rimbalzi) ed una bomba di Perez sul finire del primo tempo mandano le squadre negli spogliatoi sul 39 pari.
Dopo il cambio di campo Desio tocca per la prima volta la doppia cifra di vantaggio con Perez, Fumagalli e Fiorito in evidenza (55-43 al 26’) ma, nel momento di chiudere i giochi, un passaggio a vuoto costa il parziale di 1-8 con cui si chiude il terzo periodo e che restituisce inerzia e fiducia ai romagnoli. La zona proposta da coach Galetti mette in difficoltà l’attacco desiano e Lugo ne approfitta per allungare il break fino a 1-13, con una tripla di Galassi ed un canestro di Rubbini che valgono la parità a quota 59 con ancora 8’ sul cronometro. Per Desio è tutto da rifare ma i blu-arancio dimostrano di avere carattere e rimettono subito 6 punti fra sé e Lugo con le penetrazioni al ferro di Perez e Fumagalli. Due palle perse dopo il time-out ospite e la pessima percentuale ai liberi (8/20 di squadra) costano caro alla Rimadesio, che incassa uno 0-5 firmato da Rubbini e Tinsely ed al 37’ è costretta ad inseguire 65-66. Una tripla dall’angolo di Casati riporta Desio avanti sul 69-68 con poco più di 1’ da giocare, ancora Perez dai 6.75 dopo il 2/2 in lunetta di Rubbini firma il canestro del 72-70 ma Serravalli fa ancora percorso netto dalla lunetta e per due volte Fumegalli sbaglia il canestro della vittoria, rimandando tutto all’overtime.
Desio lo affronta senza De Paoli e Corti, out entrambi per falli, ed è costretta a schierare Brown come 5; i canestri di Casati e Perez (mvp della gara con 28 punti e 12/20 dal campo + 7 rimbalzi) permettono subito alla Rimadesio di mettere la testa avanti (78-74 al 42’) e l’Aurora è brava a conservare il vantaggio fino all’84-82 dopo una penetrazione vincente di Valentini. Sul ribaltamento di fronte Perez fallisce la tripla del ko, lasciando a Lugo l’ultimo possesso; anche i romagnoli sbagliano, con Gatto, la bomba della vittoria, Brown conquista il rimbalzo e l’1/2 dalla lunetta di Casati dopo il fallo immediato chiude i conti sull’85-82.

Rimadesio-Orva Lugo 85-82 dts (25-21, 39-39, 59-54, 72-72)
Desio: Perez 28 (9/11, 3/9), Casati 15 (1/3, 4/5), Fiorito 12 (1/2, 3/8), Fumagalli 11 (1/9, 2/8), Mazzoleni 8 (2/6, 1/5), De Paoli 6 (3/3), Corti 3 (1/4), Brown 2 (1/4, 0/1), Canzi (0/3 da 3), Binaghi ne, Parma ne. All. Frates, Ass. Cogliati/Assi
Lugo: Filippini 15 (6/9, 0/1), Galassi 15 (5/9, 1/1), Seravalli 10 (4/8, 0/4), Rubbini 10 (4/4, 0/2), Valentini 9 (3/4), Tinsley 9 (0/2, 3/6), Stanzani 7 (2/4, 1/3), Moretti 6 (3/6), Gatto 1 (0/1, 0/2), Collina ne. All. Galetti, Ass. Casadei/Verdi

Potrebbero interessarti

Sponsors