Noi siamo l'Aurora

SERIE B: RIMADESIO PRONTA PER RICEVERE OLGINATE

20 ottobre 2017

Una Rimadesio in crescita reduce dalla sconfitta di Cento, è pronta a ricevere nel tardo pomeriggio di domenica la visita della matricola Olginate, formazione contro la quale i ragazzi di Fabrizio Frates dovranno provare in tutti i modi a portare a casa la prima vittoria stagionale e muovere finalmente la classifica.

La Nuova Pallacanestro Olginate è società della provincia lecchese che dopo anni trascorsi nelle minors lombarde raggiunge nel 2014 la serie C. Al termine della passata stagione la società del presidente Bonacina raggiunge un altro traguardo storico battendo a gara5 di finale play-off Milano3, centrando così la promozione in serie B. Dopo l’esordio vincente contro Lugo, la Gordon ha subito 2 sconfitte di misura contro Bernareggio (74-72) e Vicenza (83-85) ed è quindi squadra da prendere con le molle, vista anche la perdurante assenza nel pitturato tra i desiani di Ludovico De Paoli.

Confermatissimo alla guida tecnica Alessandro Galli, coach bergamasco con esperienze in categoria a Olbia (assistente) Bergamo e Crema, dopo aver iniziato il suo percorso nel settore giovanile di Terno d’Isola. Confermati anche gli elementi più importanti del roster che nella passata stagione hanno centrato il salto di categoria. Sotto canestro troviamo il seregnese classe ’86 Marco Tagliabue, cresciuto a Desio sponda BSB prima di essere ceduto alla Montepaschi Siena con la quale ha vinto 2 scudetti giovanili ed 1 campionato di serie A1. Per lui poi tante stagioni tra A2 e B con le maglie Monza, Saronno, Casale, Trieste, Recanati, Matera e Latina, dal quale è stato prelevato nell’estate 2016. Il 206 cm ha iniziato la stagione con 9.7 punti e 6.3 rimbalzi di media a partita. Confermato anche l’altro centro Andrea Bassani, classe ’89 di scuola Calolziocorte già visto in serie B con la maglia di Lecco. Per lui 12 punti e 7.4 rimbalzi di media nelle prime 3 uscite stagionali. Anche la guardia Paolo Colnago è stato confermato dopo essere arrivato nel febbraio della passata stagione. Il classe ’91, passato anche per il settore giovanile blu-arancio, vanta esperienze in serie B a Crema e viaggia a 11.7 punti e 2.3 assist di media realizzando da dietro l’arco con il 46 %. Ma il giocatore più atteso al ritorno in Aldo Moro è il 32enne play Matteo Marinò, che dopo aver esordito in serie B a Monza, ha trascorso 7 stagioni con la maglia dell’Aurora tra serie C e B, rivestendo anche il ruolo di capitano. Confermato dalla scorsa stagione, la sua presenza è in dubbio a causa di un problema muscolare che lo ha tenuto fuori nella sfida contro Vicenza. La società ha poi puntellato il roster con giocatori di categoria per puntare ad una salvezza tranquilla. Il primo innesto è stato il classe ’91 Marco Planezio, esterno di scuola Blu Orobica prelevato da Bergamo. Con i suoi 15.7 punti, 4.3 rimbalzi e 4 assist, risulta il miglior marcatore di Olginate in questo primo scorcio di stagione. Da Lecco sono poi arrivati il play Davide Todeschini, classe ’93 che produce 13 punti, 3 rimbalzi e 3.7 assist a gara; e Giacomo Siberna, 21enne esterno da 9 punti, 4.7 rimbalzi e 2.3 assist a partita. Completano le rotazioni la guardia classe ’99 Lorenzo Rota, la scorsa stagione a Treviglio; ed il lunghissimo centro di 207 cm classe ’97 Fadilou Seck, prelevato da Ravenna con la quale ha già esordito in serie A2.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica 22 ottobre presso il Palazzetto Aldo Moro di via San Pietro a Desio. Arbitreranno l’incontro il signor Giuseppe Scarfò di Palmi (RC) e la signora Rosa Anna Nocera di Catanzaro.

Potrebbero interessarti

Sponsors