Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio prosegue il digiuno a Lugo

Serie B: Rimadesio prosegue il digiuno a Lugo

30 dicembre 2018

Desio cade anche a Lugo allungando ad 8 la striscia di sconfitte consecutive. I ragazzi di Frates, ancora senza capitan Fiorito presente in panchina solo per onor di firma, dopo un buon avvio di partita incappano nelle solite difficoltà offensive, che si rispecchiano anche nella metà campo difensiva, con i romagnoli che dopo l’empasse iniziale trovano con regolarità la via del canestro. La classifica ora inizia a preoccupare con Lugo che aggancia in graduatoria l’Aurora ed in virtù dello scontro diretto la lascia all’ultimo posto.

Dopo il vantaggio iniziale dei padroni di casa, un parziale di 0-9 ispirato da Lenti, Brown e Busetto da slancio all’Aurora. Seravalli dall’arco ferma il break, ma ancora Brown dall’arco rimette Lugo a distanza (7-14). Seravalli, Bracci e Bedein confezionano l’8-0 che dà il primo vantaggio alla formazione di coach Galetti sul 15-14 del 7′, con Desio che però riesce a chiudere avanti 21-22 la prima frazione dopo un dardo di Beretta. I problemi di falli nel reparto lunghi costringono coach Frates a far esordire in serie B il classe 2001 Pesenato. E sono proprio i primi punti in categoria di Pesenato a dare l’ultimo vantaggio ospite di serata sul 25-28 del 12′. De Marchi da 3 e due liberi di Bedin fissano il primo allungo della Ovra sul 38-32 che diventa 41-35 al 20′ dopo una tripla di Lucarelli. Al rientro dagli spogliatoi ancora Lucarelli da dietro l’arco regala la doppia cifra di vantaggio ai suoi (49-38) con Desio che non si scompone e con uno 0-6 tutto dalla lunetta di Giacomelli e Lenti torna sotto sul 49-44. Ma Lucarelli è scatenato e con 5 punti filati spinge in dietro Desio, con il tabellone che al 30′ recita 62-50. In apertura di ultimo quarto un 7-0 in poco più di 60″ ispirato dal solito Lucarelli e De Marchi segna in maniera irreparabile la partita sul 69-50. I romagnoli controllano senza patemi, con la Rimadesio che nel finale trova grazie alle iniziative di Perez la forza per accorciare fino all’86-75 della sirena.

Prossimo impegno domenica 6 gennaio alle 18.00 al PalaMoretto contro Crema.

Orva Lugo – Rimadesio Desio 86-75 (21-22, 20-13, 21-15, 24-25)

LugoMatteo Seravalli 15 (3/5, 3/8), Matteo Galassi 14 (5/7, 1/6), Simone Lucarelli 13 (3/5, 2/2), Iacopo Demarchi 12 (2/4, 2/3), Antonio Brighi 11 (1/2, 2/6), Alberto Bedin 10 (3/6, 0/0), Dario Farabegoli 5 (2/3, 0/0), Jonas Bracci 4 (2/2, 0/0), Giacomo Leardini 2 (0/3, 0/1), Tommaso Rossi 0 (0/0, 0/1), Paolo Bazzocchi 0 (0/0, 0/0), Filippo Melandri 0 (0/0, 0/0). All: Galetti
Tiri liberi: 14 / 21 – Rimbalzi: 30 9 + 21 (Alberto Bedin 7) – Assist: 16 (Matteo Seravalli 6)
DesioXavier Brown 17 (4/6, 3/8), Giovanni Lenti 16 (4/10, 0/0), Daniel Perez 13 (1/3, 1/7), Olivier Giacomelli 13 (5/8, 0/5), Paolo Busetto 6 (1/1, 0/2), Matteo Beretta 6 (0/0, 2/4), Daniele Pesenato 4 (2/3, 0/0), Davide Peri 0 (0/1, 0/0), Andrea Valentini 0 (0/1, 0/0), Andrea Torchio 0 (0/0, 0/0), Simone Fiorito 0 (0/0, 0/0). All: Frates
Tiri liberi: 23 / 30 – Rimbalzi: 30 10 + 20 (Giovanni Lenti 13) – Assist: 14 (Daniel Perez 4)

Potrebbero interessarti

Sponsors