Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio riceve Cremona nella prima di ritorno

Serie B: Rimadesio riceve Cremona nella prima di ritorno

11 Gennaio 2019

Archiviato un girone di andata deludente e chiuso in fondo alla classifica, la Rimadesio vuole cambiare marcia e riceve domenica nella prima gara del girone di ritorno la Juvi Cremona, formazione che con 8 vittorie e 7 sconfitte viaggia a ritmo play-off. Coach Frates potrà contare sul nuovo innesto Andrea Tommei, play toscano arrivato in settimana dopo aver rescisso consensualmente con Domodossola.

La Juvi Basket Cremona, fondata nel 1952 da Mario Radi, è società storica del panorama cestistico cremonese che durante gli anni ’70 sfiora la promozione in serie A. Dopo diversi decenni passati a cavallo tra i campionati di serie C e soprattutto serie B, nel 2014 i cremonesi ripartono dal campionato di promozione. In sole 4 stagioni la società del presidente Ettore Ferraroni (ex calciatore della Cremonese) arriva a giocare la serie B, frutto di 4 promozioni consecutive, l’ultima grazie al successo nei play-off di C Gold della scorsa annata contro Iseo. Il direttore sportivo Silva ha allestito un roster dal taglio giovane, confermando ed inserendo giocatori di esperienza per puntare alla salvezza in categoria. Alla guida confermato coach Pierluigi Broatto, autore di tre promozioni consecutive sulla panchina della Juvi. Dalla scorsa stagione sono stati confermati: Rodolfo Valenti (12.5 punti e 5.9 rimbalzi di media), centro classe ’80 che non ha bisogno di presentazioni visti i suoi trascorsi in serie A con le maglie di Cantù e Cremona, oltre ad aver vestito la casacca della nazionale per una manciata di partite; Marco Bona (15.8 punti, 4.5 rimbalzi e 3.4 assist di media in stagione), guardia classe ’89 con tanti punti nelle mani che vanta lunga esperienza in categoria con le maglie di Cento, Bergamo ed Orzinuovi; Ndiaye Sadikh (5.1 punti e 5.3 rimbalzi a gara), esterno classe ’90 che prima di arrivare alla Juvi giocava a Manerbio; Elvis Vacchelli (3.1 punti, 1.6 rimbalzi e 2.3 assist di media), play classe ’90 bandiera e idolo dei tifosi alla sua quarta stagione sotto il Torrazzo; e Francesco Belloni (6.7 punti, e rimbalzi e 2.7 assist a partita), play/guardia 24enne che ha già avuto esperienze in categoria con Alto Sebino. Il resto del roster è tutto nuovo. Sugli esterni sono arrivati: il classe ’97 di scuola Desio Alessandro Esposito, sceso dalla A2 di Ravenna che viaggia a 10.7 punti e 4.6 rimbalzi di media; il 20enne Giovanni Veronesi, prelevato dalla Leonessa Brescia che produce 12.9 punti, 4 rimbalzi e 1.5 assist di media; il classe ’95 Andrea Sipala, lo scorso anno in B a Rimini che va a referto con 3.9 punti e 2.2 rimbalzi a partita e Davide Speronello, classe ’95 nelle ultime stagioni in C Gold al Sansebasket che realizza 5.1 punti e 1.6 rimbalzi di media. Sotto canestro è stato poi inserito il classe ’99 Tommaso Contini prelevato anche lui da Sansebasket; mentre in cabina di regia dalla serie B di Rimini è stato acquisito Matteo Dolzan, oltre al 20enne Daniele Manini che lo scorso campionato era in C Gold a Soresina.

Nella gara di andata la Juvi si impose al PalaRadi per 70-58, in una gara in cui i cremonesi dominarono la lotta a rimbalzo (39-28) e furono spinti dall’ex Esposito autore di 13 punti. Per Desio il miglior marcatore fu Giacomelli a quota 11.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica 13 gennaio, presso il centro sportivo Aldo Moro PalaMoretto di via San Pietro a Desio. Arbitreranno l’incontro il signor Francesco Praticò di Reggio Calabria e la signora Rosa Anna Nocera di Cosenza.

Potrebbero interessarti

Sponsors