Noi siamo l'Aurora

Serie B, Rimini-RImadesio 53-62

Serie B, Rimini-RImadesio 53-62

19 marzo 2018

Desio torna da Rimini con in tasca una grossa fetta di salvezza; con 8 punti di vantaggio sulla coppia in 12° posizione Scandiano/Bernareggio (entrambe avanti nel doppio confronto) e 4 gare al termine della stagione regolare, ai desiani basterà vincere ancora una partita per festeggiare la permanenza in Serie B e provare a giocarsi l’accesso ai play-off. La sconfitta di Padova sul campo di Lecco consegna infatti ai blu-arancio l’ottavo posto solitario con due punti di vantaggio proprio su Padova, prossima avversaria al Pala Moretto nella sfida di domenica 25 marzo.
A Rimini Desio fa la gara per 40’: dopo l’equilibrio iniziale (6-6 al 3’), la precisione ai liberi e le triple di Fiorito e Perez scavano il solco sull’8-14 del 7’ ed alla prima sirena l’Aurora conduce 11-18. I romagnoli faticano a trovare la via del canestro grazie anche all’intensità difensiva messa in campo da Mazzoleni e compagni, che nel corso del secondo periodo gestiscono il vantaggio grazie ai punti di Fiorito (a quota 13 dopo 20’); Rimini trova qualche spunto offensivo con Busetto e Foeira, ma alla pausa lunga deve inseguire sul 23-30.
Dopo il cambio di campo l’Aurora piazza l’allungo decisivo sulla spinta di un Perez particolarmente ispirato; le iniziative del numero 4 desiano (24  punti e 9 rimbalzi con 7/15 dal campo e 8/8 dalla lunetta) lanciano la Rimadesio fino al +18 di fine terzo periodo (30-48 al 29’). Rimini segna appena 10 punti in 10’ ma i padroni di casa continuano a crederci ed in avvio di quarta frazione mettono a segno un break di 7-0 che riapre i conti, costringendo coach Frates a chiamare time-out sul 40-49 del 33’dopo une tripla di Toniato. L’Aurora perde per falli prima Corti e poi De Paoli ma torna a muovere il punteggio con Perez, prima dalla lunetta poi dai 6.75 (40-54 al 35’). Due bombe di Foiera ed un canestro nel traffico di Myers riportano Rimini a -4 con ancora 2’ da giocare (52-56 al 38’ e parziale di 22-8), i bianco-rossi hanno anche il pallone del possibile -2 ma lo perdono e sul ribaltamento di fronte ancora Perez li punisce col canestro del +6 (52-58 a -70”), che chiude i conti prima del 4/4 ai liberi di Perez sul fallo sistematico.
Prossimo impegno domenica 25 marzo alle 18.00 in casa contro Padova.

NTS Informatica Rimini-Rimadesio 53-62 (11-18, 23-30, 33-49)
Rimini: Foiera 14 (3/4, 2/4), Busetto 13 (3/9, 1/3), Tiberti 7 (2/3), Toniato 6 (1/3, 1/1), Myers 6 (2/3, 0/4), Sipala 5 (1/5, 0/1), Caroli 1 (0/1, 0/4), Tartaglia 1, Signorini (0/1, 0/2), Moffa (0/1 da 3), Dolzan ne, Popov ne. All. Maghelli, Ass. Galli/Brugè
Desio: Perez 24 (5/8, 2/7), Fiorito 16 (1/1, 4/6), Fumagalli 7 (2/7, 0/5), Mazzoleni 5 (1/3, 1/3), De Paoli 4 (2/8), Parma 3 (1/1 da 3), Brown 2 (1/2, 0/2), Corti 1 (0/2), Malagutti (0/3), Casati (0/2, 0/3), Binaghi ne. All. Frates, Ass. Cogliati/Assi

Potrebbero interessarti

Sponsors