Noi siamo l'Aurora

Serie B: si chiude sul campo di Crema

Serie B: si chiude sul campo di Crema

19 Aprile 2019

Dopo il successo interno contro Lugo, la Rimadesio chiude il suo campionato a Crema, formazione al 14° posto in graduatoria già sicura della partecipazione ai play-out. 

La Pallacanestro Crema è società nata nel 1989 che dopo aver frequentato per diversi anni il campionato di serie C nazionale da 5 stagioni prende parte al campionato di serie B. Le dimissioni del presidente Simone Donarini, e l’esonero di coach Paolo Lepore dopo sole 10 gare non sono riusciti ad invertire il trend negativo con cui Crema ha iniziato la stagione. Per risollevare le sorti della squadra in panchina è arrivato l’esperto bolognese Luigi Garelli, una vita trascorsa sulle panchine della serie A2 dove tra le altre ha allenato Verona, Sassari, Vigevano e Forlì.  Il giocatore più pericoloso di Crema è sicuramente Luca Montanari, playmaker classe ’92 già a Crema 3 stagioni fa. Prelevato da Palermo, l’ex Palestrina e Forlì viaggia a 15.3 punti, 4.3 rimbalzi e 5 assist di media. Minuti di qualità li offre anche Mattia Norcino, play/guardia classe ’93 arrivato in estate da Battipaglia che vanta esperienze anche a Isernia, Benevento e Salerno. Per lui 10.2 punti e 1.3 rimbalzi a gara. Da Reggio Emilia arriva invece l’esterno classe ’96 Marco Legnini, che con i suoi 8.9 punti e 4.1 rimbalzi di media è un fattore in entrambi i lati del campo. Nello spot di guardia troviamo Luca Toniato, 21enne nelle ultime due stagioni a Rimini che realizza 9 punti e 5.2 rimbalzi a partita. Durante la stagione poi sono stati inseriti dei nuovi giocatori per cercare dir aggiungere la salvezza. Nel pitturato è arrivato il classe ’89 Paolo Rotondo, prelevato da Chieti e con esperienze in A2 a Forlì ed Agrigento oltre che in B a Francavilla, Tortona, Latina e Napoli. Le sue medie parlano di 12 punti, e 8.3 rimbalzi a partita. A dargli man forte sotto le plance il 22enne Manuel Di Meco, scuola Milano arrivato da Domodossola. Per lui 6 punti e 2 rimbalzi a partita. In cabina di regia invece è stato inserito Francesco Forti, ex Cecina, Forlì, Empoli e Martina Franca. Il classe ’94 viaggia a 8.3 punti, 3.7 rimbalzi e 3.3 assist. L’ultima addizione è quella di Lorenzo Brighi che vanta esperienze a Rimini, Cento e Faenza. La guardia del ’94 produce 6.2 punti e 4.3 rimbalzi a gara. Il roster è completato da Emmanuel Enihe, esterno classe ’98 da 8 punti e 6.1 rimbalzi lo scorso anno a Moncalieri; Jacopo Gianninoni, play classe ’99 di scuola Virtus Bologna da 3.5 punti e 1.3 rimbalzi; Lorenzo Nicoletti, guardia classe ’96 di scuola Loano e Matteo Bissi, play classe ’99 prodotto del settore giovanile Assigeco.  

Palla a due alle ore 20.30 di sabato 20 aprile presso il PalaCremonesi di via Pandino a Crema. Arbitreranno l’incontro i signori Pierluigi marzo di Lecce e Nicola Crudele di San Severo (FG).

Potrebbero interessarti

Sponsors