Noi siamo l'Aurora

Serie C Gold: La SGR cerca la svolta contro Saronno

Serie C Gold: La SGR cerca la svolta contro Saronno

17 Gennaio 2020

Parte il girone di ritorno per la SGR di coach Ghirelli. Dopo una prima fase di campionato sotto le aspettative, i bluarancio proveranno a trovare la svolta della stagione nella sfida interna di sabato sera contro la Robur Saronno, formazione esperta che con 12 vittorie e 2 sole sconfitte guida la classifica in compagnia di Busto e Lissone, con 6 lunghezze di vantaggio sull’Aurora.

Robur Saronno è formazione che negli ultimi anni è sempre stata ai piani alti della categoria. È  guidata in panchina da coach Claudio Grassi, la scorsa stagione a Lissone, e punta su un roster con un mix di esperienza e gioventù che sta avendo successo, e cavalca una striscia aperta di 4 vittorie consecutive (9 vittorie nelle ultime 10 gare, sconfitta solo con Lissone). In cabina di regia troviamo il classe ’86 Giacomo Mariani, confermato, già avversario di Desio con la maglia di Urania in serie B. In stagione viaggia a 8.9 punti, 4 rimbalzi e 3.9 assist. A dar man forte nel ruolo di play c’è Marco Santambrogio, prelevato da Gazzada, che vanta lunga militanza in serie B alla Robur Varese. Per lui 9.5 punti, 3.1 rimbalzi e 2.7 assist a gara. Spot di guardia occupato dal talentuoso classe ’96 Matteo Clementoni, confermato che produce 13.5 punti, 2.8 rimbalzi ed 1.6 assist a partita; mentre sugli esterni a fare la voce grossa è l’ex Desio Alessandro Gurioli, alla sua sesta annata a Saronno (12.7 punti e 4.4 rimbalzi). Altro esterno di categoria è Nicolò Gorla, classe ’88 pure lui prelevato da Gazzada, che nelle stagioni precedenti ha prima giocato la serie B con Urania e poi vinto la C Gold con la Juvi Cremona, per lui 7.7 punti e 6.7 assist di media. Nel pitturato una vecchia conoscenza bluarancio, il bolognese classe ’80 Filippo Politi, in Aurora dal 2014 al 2017 in serie B che va a referto con 13.3 punti e 7.9 rimbalzi di media. Da non dimenticare poi capitan Matteo Leva (2.8 punti ed 1.1 rimbalzi), il classe ’99 Paolo Tosi (5.8 punti e 3.1 rimbalzi), l’esterno 20enne Davide Tresso (9.2 puntie 2.7 rimbalzi), Gabriele Pellegrini (3.2 punti ed 1 rimbalzo) ed Andrea Qunti (3.8 punti e 4 rimbalzi).

Nella gara di andata Saronno si impose per 71-64, a Desio (5/27 da 3) non bastarono i 16 punti di Molteni, mentre la Robur venne guidata alla vittoria dal trio Clementoni-Politi-Santambrogio che mise a referto 46 punti.

Palla a due alle ore 21.00 di sabato presso il Centro Sportivo Aldo Moro “PalaMoretto” di via San Pietro a Desio. Arbitreranno l’incontro i signori Fulvio Di Pilato di Paderno Dugnano (MI) e Matteo Rossini di Manerbio (BS).

Potrebbero interessarti

Sponsors