Noi siamo l'Aurora

Serie C Gold: SGR nella tana della capolista

Serie C Gold: SGR nella tana della capolista

29 Novembre 2019

Dopo la sofferta vittoria casalinga su Cermenate, la SGR Desio si prepara per far visita nel pomeriggio di domenica alla capolista Busto Arsizio. I ragazzi di Ghirelli, protagonisti di una prova incolore ma vincente contro Cermenate, dovranno mettere in campo tutt’altro spirito rispetto alla scorsa giornata se vogliono portare a casa il referto rosa. L’Aurora dovrebbe recuperare (a mezzoservizio) il suo capitano Edoardo Gallazzi, assente nelle ultime tre uscite.

Basket Busto Arsizio è società ambiziosa che dopo aver fatto il doppio salto dalla D alla C Gold tra il 2016 ed il 2018, guida la classifica con un record di 7 vittorie ed 1 sola sconfitta (arrivata alla 5^ giornata per 105-104 a Mortara). Alla guida coach Gianni Nava, artefice delle due promozioni alla sua quarta stagione a Busto. La Hydrotherm può contare anche su un giocatore che per la categoria è “illegale”, si tratta del playmaker turco Engin Atsur confermato dalla scorsa stagione. Il classe ’84 è un giocatore dalla grande esperienza internazionale, con un passato in Eurolega ed in nazionale Turca, con cui ha disputato il mondiale 2006 ed i campionati europei 2007 e 2009. In carriera ha vestito le maglie di Efes Pilsen, Treviso, Besiktas, Fenerbahce, Galatasaray, Alba Berlino e Orlandina, ed è superfluo dire che è il miglior realizzatore dei suoi viaggiando a 20.1 punti, 6.1 rimbalzi e 5.5 assist di media, con percentuali del 61 % da 2 e del 44 % da 3. Capitano della squadra è il centro classe ’88 Edoardo Azzimonti, alla sua quarta stagione in società. Per lui 7 punti e 4.8 rimbalzi a partita. Nel ruolo di guardia Federico Vai, classe ’95 confermato dalla scorsa stagione. L’ex Agrigento, Vicenza e Saronno produce 13.3 punti e 4 rimbalzi a gara. Sugli esterni la voce grossa la fa Federico De Franco, classe ’99 confermato dalla scorsa annata ed ex Boffalora e Corbetta. Le sue medie parlano di 10 punti e 6.5 rimbalzi. Play/guardia con punti nelle mani è invece Matteo Grampa, prelevato in estate da Jesolo e tornato a Busto dopo la stagione 2010/11. L’ex Lierna, Cislago, Ebro, Sangiorgese e Rho va a referto con 9.5 punti e 3.6 rimbalzi a partita. Vecchia conoscenza desiana è Lorenzo Novati, uscito dal settore giovanile bluarancio dove lo abbiamo visto per l’ultima volta in serie B nel 2015/16. Per lui tante annate in B a Riva del Garda, Bisceglie, Urania e Lecco prima di scendere in C a Saronno e Varedo, da dove è stato prelevato. Per il classe ’85 5.3 punti, 5.7 rimbalzi e 2 assist di media. Completano le rotazioni la guardia classe ’88 Niccolò Croci (8 punti, 3.2 rimbalzi), l’esterno classe ’90 Giacomo Fedrigo (5 punti, 1 rimbalzo), il centro classe ’88 Filippo Tagliabue (5.1 punti, 4.1 rimbalzi) ed i millenials Simone Caggiano (play, 2002), Lorenzo Ferrario (ala, 2000) e Riccardo De Franco (centro 2001).

Palla a due alle ore 18.00 di domenica 1 dicembre presso la palestra della scuola elementare di via Samarate 110 a Busto Arsizio. Arbitreranno l’incontro i signori Umberto Baviera di Pavia e Stefano Nespoli di Carate Brianza.

Potrebbero interessarti

Sponsors