Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio impegnata contro il Basket Lecco

Può solo vincere la Rimadesio, impegnata domenica al PalaMoretto contro Lecco, formazione ancora in corsa per un posto play-off. Senza Lenti, che ha chiuso anzitempo la stagione causa infortunio al ginocchio, i ragazzi di Ghirelli sono chiamati ad una prova d’orgoglio davanti al pubblico amico per provare a tenere in vita le flebili speranze di agganciare la zona play-out, anche se non siamo più padroni del nostro destino.

Il Basket Lecco è formazione che gioca ormai da diverse stagioni il campionato di serie B. Nonostante una buona prima parte di stagione fatta di 9 vittorie e 7 sconfitte, la Gimar ha esonerato a fine gennaio coach Antonio Paternoster, promuovendo a capo allenatore il vice Paolo Gandini, con un passato anche a Desio. Dopo un mese fatto di 3 vittorie ed altrettante sconfitte, Gandini è tornato a fare il vice ed il presidente Tallarita ha messo alla guida della sua formazione Maurizio Bartocci, tecnico campano di assoluta esperienza tra serie A1 ed A2 sulle panchine di Caserta, Napoli, Scafati, Jesi, San Severo, Chieti, Latina e Barcellona. Il nuovo cambio però non ha portato i frutti sperati e la Gimar ha perso tutte e 3 le gare disputate sotto la guida di Bartocci (perse 5 delle ultime 6 disputate), venendo risucchiata nella zona calda. Con 24 punti i lecchesi sono al 9° posto in compagnia di Olginate , Vicenza ed Ozzano, a meno 2 dalla zona play-off ma con gli stessi punti della zona play-out.  Uno dei migliori marcatori dei lecchesi è Roberto Marinello, guardia classe ’91 arrivato nel mese di novembre da Capo d’Orlando, dove giocava da 4 stagioni. L’ex Venafro e Scauri viaggia a 9.1 punti, 2.1 rimbalzi e 1.7 assist di media. Cabina di regia affidata al triestino Michael Teghini, prelevato in estate da Barcellona. Il classe ’92 produce 11.4 punti, 2.4 rimbalzi e 3.2 assist a gara. Esterno con punti nelle mani è Federico Di Prampero, 23enne di scuola Casale lo scorso anno in B a Salerno. Per lui, che vanta esperienze in A2 ad Agropoli e Rieti ed in B a Pordenone, 7.9 punti 2 rimbalzi e 3 assist a partita. Nel pitturato la voce grossa la fa Luigi Brunetti, centro classe ’88 arrivato dalla serie B di Barcellona, con esperienze in categoria anche a Bisceglie, Mortara e Monteroni. Il 205 cm va a referto con 8.4 punti e 5.5 rimbalzi di media. Confermato dalla scorsa stagione è invece il classe ’96 Alberto Cacace, esterno di scuola Loano che nonostante la giovane età vanta esperienze in A2 a Siena e Ferrara ed in B a Stella Azzurra, Veroli e Porto Sant’Elpidio. Le sue medie parlano di 9.5 punti e 6.4 rimbalzi ad incontro. Da Stella Azzurra arriva invece Juan Manuel Caceres esperta ala argentina classe ’84 che ha giocato praticamente in tutta Italia con un passato in A2 a Matera ed in serie B a Riva del Garda, Anagni, Rimini, Bisceglie, Rieti, Maddaloni e Valmontone. Per lui 8.4 punti e 4.2 rimbalzi a partita. Luca Rattalino è invece un centro 21enne di scuola Casale che lo scorso anno giocava in A2 a Biella. Alto 205 cm viaggia a 9 punti e 5.3 rimbalzi di media. Le rotazioni sono chiuse dal classe 2000 di scuola Cantù Riccardo Chinellato, esterno da 5.3 e 3.2 rimbalzi; da Mattian Molteni, guardia classe ’96 di scuola Cantù lo scorso anno a Crema che va a referto con 6.2 punti e 2.5 rimbalzi e da Matteo Favalessa, play classe ’99 di scuola Villasanta.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica 31 marzo presso il Centro Sportivo Aldo Moro PalaMoretto di via San Pietro a Desio. Arbitreranno l’incontro i signori Donato Davide Nonna di Milano e Francesco Cattani di Genova.

L’intervallo della gara sarà l’occasione per rendere omaggio al campione desiano Stefano Mariani, di ritorno dagli Special Olympics World Games Abu Dhabi, per la conquista della medaglia d’argento con la Nazionale italiana di basket nella categoria basket tradizionale.

L’olimpionico Mariani al Pala Aldo Moro

Domenica 31 marzo al Pala Moretto in occasione della partita della serie B Rimadesio – Basket Lecco, la Pallacanestro Aurora Desio è lieta di ospitare il campione desiano Stefano Mariani. Mariani ha recentemente conquistato la medaglia d’argento con la Nazionale italiana di basket nella categoria basket tradizionale agli Special Olympics World Games di Abu Dhabi. Per l’occasione saranno presenti al palazzetto il primo cittadino Corti, l’assessore allo sport Gerosa e Alessandro Flego,

Giornata Azzurra: convocato Luca Colzani

Il Comitato Regionale Lombardo, in accordo con il Settore Squadre Nazionali Maschile e nell’ambito del nuovo percorso istituito con il Centro Tecnico della Lombardia, ha convocato per la Giornata Azzurra in programma a Carugate presso il PalaSport di Via del Ginestrino domenica 31 marzo 2019 il nostro classe 2005 Luca Colzani. Tra le riserve a casa figura un altro nostro rappresentante, Andrea Colombo, anche lui classe 2005.

Under 18 Eccellenza: sconfitta esterna a Reggio Emilia

Arriva una sconfitta esterna per gli under 18 blu-arancio, che escono sconfitti sul campo della Pallacanestro Reggiana, seconda forza del campionato. Nonostante qualche assenza, l’inizio gara è tutto a favore degli ospiti che sfruttano le ripartenze in contropiede per portarsi sul 9-13. Dopo il timeout i padroni di casa ribaltano la situazione sfruttando le numerose palle perse desiane. La situazione non cambia nella seconda frazione dove Reggio mantiene il distacco in doppia cifra, mentre Desio non riesce ad accorciare e si va a riposo sul +14 interno (40-26). Al rientro dagli spogliatoi gli emiliani premono sull’acceleratore grazie soprattutto all’ex Cipolla, oltre al fatto che l’attacco dei desiani fa fatica a trovare punti. La partita va quindi definitivamente sul binario dei padroni di casa, col punteggio finale che recita 81-49.Prossimo impegno giovedì 28 marzo contro Verona tra le mura amiche, per l’ultima partita della prima fase.

Pallacanestro Reggiana-Rimadesio 81-49 (22-14, 40-26, 64-39)

Desio: Frausin, Brambilla, Radice 9, De Piccoli 2, Canato 16, Capelli 4, Niasse, Benedini 10, Natalini, Pandolfi 1, D’Apolito 7. All. Piva, Ass. Ceruti.

Aurorini dalla “A” alla “C”

Torna la rubrica settimanale che ci racconta il week end cestistico dei giocatori di proprietà dell’Aurora o che sono arrivati al basket professionistico passando dal nostro settore giovanile.

Di seguito l’elenco divisi per categoria dalla A2 alla C Gold.

Serie A2

Andrea Mazzoleni (’98): non entrato nella vittoria di Ferrara su Udine per 82-80.

Klaudio Ndoja (’85): 22 punti, 4 rimbalzi e 4 assist nella sconfitta di Tortona a Biella per 85-81.

Matteo Formenti (’82): 5 punti, 2 rimbalzi ed 1 assist nella sconfitta di Piacenza a Roseto per 82-72.

Stefano Masciadri (’89): 2 punti e 3 rimbalzi nella vittoria di Ravenna a Jesi per 78-88.

Riccardo Tavernelli (’91): 10 punti, 2 rimbalzi e 6 assist nella vittoria di Latina a Legnano per 80-105.

Lorenzo Maspero (’98): 2 punti, 3 rimbalzi e 2 assist nella vittoria di Mantova a Cagliari per 62-77.

Marco Corti (’98): 2 punti ed 1 rimbalzo nella sconfitta di Legnano contro Latina per 80-105.

Serie B

Simone Fiorito (’91): 2 punti ed 1 rimbalzo nella sconfitta di Desio a Bernareggio per 81-59.

Xavier Brown (’91): 10 punti, 8 rimbalzi ed 1 assist nella sconfitta di Desio a Bernareggio per 81-59.

Matteo Beretta (’99): 2 rimbalzi e 2 assist nella sconfitta di Desio a Bernareggio per 81-59.

Andrea Torchio (’99): non entrato nella sconfitta di Desio a Bernareggio per 81-59.

Davide Peri (’00): non entrato nella sconfitta di Desio a Bernareggio per 81-59.

Daniele Pesenato (’01): 2 rimbalzi nella sconfitta di Desio a Bernareggio per 81-59.

Alessandro Esposito (’97): 4 punti, 1 rimbalzo ed 1 assist nella sconfitta di Cremona a Milano per 78-53.

Luca Albique (’97): 2 rimbalzi nella vittoria di Urania su Cremona per 78-53.

Marco Torgano (’91): 3 punti e 4 rimbalzi nella vittoria di Pavia su Borgosesia per 70-59.

Serie C Gold

Roberto Anzivino (’84): 12 punti e 9 rimbalzi nella sconfitta di Cermenate a Pizzighettone per 81-55.

Riccardo Pellizzoni (’96): 6 punti ed 1 rimbalzo nella sconfitta di Cermenate a Pizzighettone per 81-55.

Francesco Parma (’97): 8 punti, 2 rimbalzi ed 1 assist nella vittoria di Cernusco a Cantù per 64-68.

Manuel Riva (’99): 8 punti, 1 rimbalzo ed 1 assist nella vittoria di Cernusco a Cantù per 64-68.

Paolo Colnago (’91): 10 punti, 4 rimbalzi e 5 assist nella vittoria di Nerviano su Iseo per 73-62.

Tommaso Colombo (’93): 13 punti  15 rimbalzi nella sconfitta di Erba contro Blu Orobica per 46-63.

Mirko Meregalli (’89): 3 punti e 4 rimbalzi nella vittoria di Lissone a Cislago per 60-69.

Federico Arioli (’90): 5 punti, 1 rimbalzo e 3 assist nella vittoria di Pall. Milano a Mortara per 65-86.

Alessandro Longoni (’95): 11 punti, 6 rimbalzi ed 1 assist nella sconfitta di Castelnovo a Bologna per 78-75.

Alessandro Longoni

Under 15 Eccellenza: importante successo a Brescia

Ottima prestazione in trasferta a Brescia per l’Under 15 che con una vittoria di carattere tiene vivo l’obbiettivo interzona stando attaccati al quarto posto in classifica.

La partita parte forte, e il tiro da tre punti fa si che la Rimadesio rimanga in partita dato che la difesa non è intensa ed attenta, e concede troppi punti nel pitturato. Il secondo quarto sembra la fotocopia del primo, però da metà gara in poi Desio riesce a mettere più attenzione in difesa e concedendo solo 12 punti all’avversario riesce ad andare negli spogliatoi sul +6 (32-38).
L’inizio del terzo periodo è tutto per i padroni di casa della Leonessa che mettono subito a segno un parziale di 6-0 che solo dopo 90″ obbliga coach Rota a fermare la gara con un timeout, che è ossigeno per gli aurorini, che riescono a riordinare le idee e ritornano a condurre la gara e chiudere il terzo periodo sul +9. Ultimo quarto molto combattuto ma Desio, forse imparando dagli errori del passato, è cinica e riesce a spegnere sul nascere i tentativi di rimonta di Brescia ed aumenta il vantaggio chiudendo la partita sul 66-82.

Risultato importantissimo in chiave interzona per l’Aurora, che sabato prossimo alle 19:30 al PalaMoretto ospiterà ABA Legnano.

Leonessa Brescia – Rimadesio 66 – 82 (20-20,32-38,52-63)

Desio: Attolini 13, Picozzi 24, Toffanin 12, Perego 10, Basso 13, Barbieri 7, Giboni 1, Il Grande 2, Orsenigo, Calvio, Cara. Coach: Rota Ass: Assi/Damaso      

Trofeo delle Regioni: due aurorini convocati dal Centro Tecnico Regionale

Il Comitato Regionale Lombardo, nell’ambito del Progetto di Qualificazione Territoriale e in preparazione al Trofeo delle Regioni 2019 ha convocato, per gli allenamenti in programma a Brescia presso la palestra Tovini lunedì 25 marzo 2019 due atleti bluarancio classe 2005, che sono Luca Colzani e Federico Cotrone. La seduta sarà diretta dal Referente Tecnico territoriale Guido Saibene.

Samuele Cotrone è stato invece selezionato come riserva a casa.

Serie B: Pesante sconfitta a Bernareggio

Bernareggio domina per tutti e i 40 minuti una sfida che termina col punteggio di 81-59 per i biancorossi. Con l’assenza di Lenti nel pitturato (fuori 6-8 mesi per l’infortunio di settimana scorsa che ha interessato il crociato), Desio si prende tanti tiri dalla lunga distanza, ma le percentuali pressoché perfette del match interno contro Ozzano non vengono ripetute (6/27). Inoltre, come ci dirà poi a fina gara, Coach Ghirelli aveva chiesto ai suoi di mandare in lunetta con costanza Laudoni e Pagani, che in stagione viaggiano attorno al 50%: complessivamente tireranno solo 5 liberi. La cronaca della partita vede i padroni di casa rispondere al primo canestro di Brown con un parziale di 20-4 che indirizza fin da subito il match. Il primo quarto si chiude sul 26-17 con i Reds trascinati da Laudoni (top scorer a fine dei 40’ a quota 21) e dal classe ‘96 Baldini. Ad inizio del secondo periodo l’Aurora trova il canestro dalla lunga distanza con Bassi, Tommei e Brown ed al 13’ i punti di scarto sono solo 5. Ma è solo un illusione perchè Bernareggio bastano 3 minuti per ricacciare i Bluarancio a 14 lunghezze di distanza. Prima dell’intervallo sono 5 punti di Bassi a siglare il 43-36 del 20’. Desio torna sul parquet col piede giusto: nelle mani di Pesenato c’è il possibile canestro del -2. Poi solo Bernareggio: canestri importanti di Pagani, Todeschini e il solito Laudoni che ridanno la doppia cifra di vantaggio ai padroni di casa. Ultimo periodo che ha poco da raccontare. Il parziale di 21-11 firma il + 22 con cui la Rimadesio esce sconfitta dal PalaReds.

Ora si fa davvero dura: complice la vittoria di Lugo, i play-out distano 6 punti con i soli 8 rimasti in palio. Domenica prossima si torna al PalaMoretto contro Lecco: palla a due alle ore 18.

Lissone Interni Bernareggio – Rimadesio Desio 81-59 (26-17, 17-19, 17-12, 21-11)

Bernareggio: Stefano Laudoni 21 (6/7, 2/5), Giacomo Baldini 14 (3/4, 2/3), Giordano Pagani 13 (6/10, 0/0), Davide Todeschini 12 (3/6, 2/2), Lorenzo Restelli 10 (5/6, 0/7), Simone Di gianvittorio 6 (1/1, 1/2), Davide Bossola 3 (0/1, 1/4), Thomas Monina 2 (1/1, 0/1), Federico Finazzer 0 (0/0, 0/0), Marco Ruzzon 0 (0/0, 0/0), Gabriele Tulumello 0 (0/0, 0/0), Alioune Ka 0 (0/0, 0/0). All: Cardani

Tiri liberi: 7 / 13 – Rimbalzi: 37 3 + 34 (Stefano Laudoni 11) – Assist: 22 (Stefano Laudoni 7)

Desio: Andrea Tommei 14 (1/9, 3/7), David Paunovic 11 (4/8, 1/4), Xavier Brown 10 (3/5, 1/3), Matteo Bassi 10 (3/5, 1/4), Victorio gustavo Musso 9 (4/7, 0/3), Paolo Busetto 3 (0/2, 1/1), Simone Fiorito 2 (1/2, 0/4), Matteo Beretta 0 (0/2, 0/0), Daniele Pesenato 0 (0/1, 0/0), Davide Peri 0 (0/0, 0/0), Andrea Torchio 0 (0/0, 0/0). All: Ghirelli

Tiri liberi: 6 / 9 – Rimbalzi: 27 3 + 24 (Xavier Brown 8) – Assist: 12 (Victorio gustavo Musso 7)

Comunicato stampa: Gabriele Ghirelli nuovo Direttore Tecnico

Pallacanestro Aurora Desio comunica la nomina di Gabriele Ghirelli come Direttore Tecnico della società. Gabriele, che manterrà il ruolo di capo allenatore della prima squadra e della formazione under 18 d’Eccellenza, ha siglato un accordo biennale con opzione di estensione per le due stagioni successive. Con questa mossa la società intende dare un nuovo indirizzo tecnico, volto con un occhio di riguardo al settore giovanile, col lo scopo di far crescere e dare fiducia a propri atleti ed allenatori.

La società augura buon lavoro a Gabriele per questa nuova avventura che siamo sicuri porterà ottimi risultati.

Under 13 Top: Bel successo su Malaspina

Continua la serie di vittorie degli arancio-blu U13 che domenica pomeriggio vincono sull’insidioso campo di Malaspina. Partono subito forte i ragazzi di coach Gatti che, però, non riescono a tenere sempre alta l’intensità della partita e permettono così ai padroni di casa di rimanere a contatto 12-26 il risultato alla prima sirena. Sparisce l’intensità e con lei la difesa, in un attimo Malaspina si rifà sotto e mette anche più volte la testa avanti. Qualche canestro nel finale permette agli aurorini di concludere comunque avanti 33-36 alla pausa lunga.
Al rientro in campo Desio prova a cambiare atteggiamento. Palle recuperate e buone azioni offensive di squadra sono le principali caratteristiche dei due quarti finali per gli arancio-blu che non senza faticare, merito di un’ottima Malaspina, portano a casa un sudato foglio rosa che permette di mantenere il primato in classifica.

Prossimo impegno Domenica 31/03 ore 13:30 a Milano contro Urania.

MALASPINA – RIMADESIO  61 – 71 (12-26, 33-36, 43-50)
DESIO: Meloni 8, Randazzo 2, Ferin 7, Vernioli, Caprotti A. 1, Venuti 4, Casati 7, Radice , Colciago 4, Labriola , Toffanin 30, Caprotti F. 8.  All: Gatti

AURORA DESIO PARTNER