Noi siamo l'Aurora

Serie C Gold: il campionato si ferma in via precauzionale

A causa dell’emergenza Coronavirus, la FIP ha deciso di sospendere tutti i campionati fino alla giornata di domenica 8 marzo. Per cui le gare della SGR nel campionato di Serie C Gold, programmate per sabato 29 febbraio alle ore 21.00 a Cantù, e sabato 7 marzo al PalaMoretto contro Valceresio, sono state rinviate a data da destinarsi!

Carnival Cup: Festa a metà

Il carnevale ha visto protagoniste tre squadre targate Aurora nella bellissima Carnival Cup 2020. (https://carnivalcup.it/)

Il torneo ha visto la partecipazione di 1.500 atleti dislocati in 15 impianti piemontesi per tantissime partite in un clima di festa ma purtroppo interrotta visto l’annullamento in via cautelativa per l’emergenza corona virus.


Un resoconto delle squadre che vi hanno partecipato.


Il gruppo 2008-’09 è stato diviso in due gruppi. Il gruppo Aurora Arancio ha avuto solo un inciampo nella partita contro Oasi, persa dopo un tempo supplementare precludendo la possibilità di giocare per la vittoria finale.Gli altri match sono stati molto simili fra di loro: combattuti per tre quarti ma in un quarto i nostri virgulti hanno preso il vantaggio risultato decisivo. Un ottimo torneo in cui si son potuti notare i miglioramenti ed in cui ci si è resi conto che l’asticella può essere alzata a piacimento: l’importante è crederci. Hanno giocato: Di Garbo, Motta, Dell’Orco, Di Santo, Kalori, Frasca, Ferrari, Caporicci, Fachin, Galli, Russo, Castoldi, Rossetto, Greco, Camara. Istr. Mariani e Giuliana.

Esordienti Silver
Girone di qualificazione:

Aurora Arancio – Ghemme 39 -20
Aurora – Oasi  34-38 dts
Aurora – Vercelli 41-22

Semifinale 5-8° posto:

Aurora – Urania 32 – 16

Il gruppo Aurora Blu ha avuto un percorso netto grazie ai netti successi delle prime due gare e alle vittorie più sudate contro Urania e Omegna. Il gruppo è stato molto bravo nel migliorare partita dopo partita integrando al meglio i 4 ragazzi che nell’occasione hanno giocato con noi. Ed ora, speriamo il prima possibile, alzare il livello per poter migliorare e superare i propri limiti! Hanno giocato: Trezzi, Radaelli, Romussi, Benadei, Venturoli, Pessina, Giaimo, Pifferi, Mondini, La Mantia, Sangalli, Ferin, Occhiuzzi,  Di Bonito. Istr. Sala, Giuliana e Mariani.

Esordienti Gold

Girone di qualificazione:

Aurora Blu – San Mauro  69 – 17

Aurora – Verbania   71 – 17

Aurora – Urania Rosso 53 – 32

Semifinale 1-4° posto:

Aurora – Omegna 44 – 27

Il gruppo 2010 ha partecipato sotto-età al torneo Aquilotti 2009 Gold giocando delle super partite e fermandosi solo contro la corazzata Urania. I primi match non hanno avuto storia grazie alla superiorità tecnica dei nostri virgulti mentre la strada per la finalissima è stata interrotta solo da Urania che ha fatto valere la differenza fisica ed atletica. Bravi i nostri nanetti: continuare così! Hanno giocato: Barzago, Cavaccini, Elzi, Finessi, Flematti, Giulianini, Guazzoni, Lissi, Meloni, Meneghetti, Nobili, Papaleo, Parrella, Rigamonti, Sorbara. Istr. Frontini e De Faveri.
Aquilotti Gold 2009

Girone di qualificazione:

Aurora – Genova 2  18 – 6

Aurora – La Lucciola  18 – 6

Girone prime:

Aurora – Farigliano 18 – 6

Semifinale 1-4°:

Aurora – Urania Rosso 6 – 18

Serie C Gold: la SGR ingrana la quinta

Quinto successo consecutivo per la SGR che supera non senza faticare Nerviano per 76-71.

Dopo un avvio equilibrato i bluarancio chiudo avanti il primo quarto per 20-17 grazie alle iniziative del duo Zeneli-Gallazzi. Nel secondo quarto però gli ospiti fanno saltare il banco con una frazione da 34 punti realizzati, con Ceppi, Nuclich, Cozzoli e Bandera che mandano a bersaglio sei triple consecutive. Desio perde la bussola in fase offensiva, e nell’altra metà campo è in confusione totale, con la circolazione di palla di nerviano che trova sempre l’uomo libero. All’intervallo è 34-51 per Nerviano.

Al rientro sul parquet la musica non cambia. Desio fatica a fare canestro mentre gli altomilanesi sembrano in pieno controllo della situazione ed a metà frazione conducono ancora per 42-61 dopo un canestro di Frontini. La partita cambia quando l’aggressività dei ragazzi di Ghirelli aumenta. L’intensità difensiva messa a tutto campo paga dividenti con gli ospiti che dal 52-65 del 27′ non segneranno più per 10′. Molteni, Gallazzi e Zeneli accorciano sul 58-65 del 30′; ed il parziale prosegue anche nelle prima metà dell’ultimo quarto, Molteni in contropiede e Gallazzi dall’arco impattano a quota 65 la gara. Albique in lunetta firma il sorpasso; ma è una schiacciata in campo aperto di Gallazzi a mandare ko Nerviano sul 71-65 (19-0 di parziale). Molteni dalla lunetta fissa il massimo vantaggio sul 74-65 e nei minuti finali la SGR gestisce fino al 76-71 della sirena.

Si torna in campo, salvo nuove disposizioni, sabato alle 21 a Cantù.

SGR Aurora Desio – Pall. Nerviano 76-71 (20-17, 34-51, 58-65)

Desio: De Bettin 2, Bartoli 2, Tornari, Tomba, Bossola 6, Albique 3, Peri ne, Zeneli 16, Molteni 14, Gallazzi 26, Mazzoleni 7, Pesenato ne. All. Ghirelli Nerviano: Pogliana, Ceppi 15, Binaghi, Cozzoli 24, Nuclich 11, Bandera 9, Frontini 2, Biraghi 2, Aceti 4, Spera 4. All. Piccolo

Under 14 Elite: pesante stop a Brescia

Arriva una debacle per i giovani aurorini guidati da coach Gatti, che tornano da Brescia con un referto giallo. Dopo un primo tempo ben interpretato, Desio si ritrova comunque sotto nel punteggio per 41-35, merito anche del gran numero di canestri da sotto le plance dei padroni di casa. Nella ripresa, gli ospiti, privi di Venuti per falli, che fin lì aveva prodotto 22 punti e una grande prova difensiva, non riescono ad arginare le grandi incursioni dei bresciani. I giocatori di Leonessa, infatti, sono quasi perfetti offensivamente, staccando i desiani di oltre 30 punti sul tabellone finale.

Prossimo impegno domenica 23 febbraio ore 10.30 al Pala Moretto contro Urania Milano.

Leonessa Brescia-Rimadesio 101-68 (20-17, 41-35, 69-53)
Desio: Trucchetti 23, Mauri 2, Ferin 2, Borghi, Caprotti A. 5, Venuti 22, Currà, Baruffini, Colciago 9, Labriola, Compagni, Caprotti F. 5. All. Gatti, Ass. Piva.

Esordienti: bel successo a Milano

Sul campo milanese di via Cesalpino, i bimbi 2008-’09 giocano una partita di applicazione per sopperire la mancanza di aderenza vista l’incredibile scivolosità del campo.
Dopo il primo quarto di studio, scattiamo nel secondo grazie i canestri di tutti quelli scesi in campo; il terzo ci vede soffrire dopo il break positivo iniziale mentre nell’ultima frazione scaviamo il solco decisivo.
In una sorta di basket saponato, i ragazzini si sono resi conto che il controllo del proprio corpo e, soprattutto, del proprio cervello è fondamentale per migliorare.
Ed ora week-end all’insegna della Carnival Cup che si snoderà sui campi piemontesi della provincia novarese: buon divertimento! 


San Gabriele Basket  –  Rimaesio  21 – 36
Desio: Pessina, Mondini 4, Sangalli 2, Dell’Orco 4, Di Bonito, Ferin, Rossetto 3, Giaimo 6, La Mantia 2, Trezzi 11, Occhiuzzi 2, Pifferi 2. Istr. Sala e Giuliana.

Centro Tecnico Regionale: convocati Compagni, Toffanin e Trucchetti

Il Comitato Regionale Lombardo, nell’ambito del Progetto di Qualificazione Territoriale e in preparazione al Trofeo delle Regioni 2020 ha convocato, per gli allenamenti in programma a Varese presso il Centro Sportivo CAMPUS, lunedì 24 febbraio i nostri atleti classe 2006 Gabriele Compagni, Davide Toffanin e Stefano Trucchetti. I lavori saranno diretto dal Referente Tecnico Territoriale Guido Saibene. Complimenti ragazzi!

Serie C Gold: la SGR riceve la visita di Nerviano

Dopo il poker di successi consecutivi, la SGR Desio di coach Ghirelli torna a giocare dopo oltre un mese davanti al pubblico amico del PalaMoretto contro la Pallacanestro Nervianese. I milanesi occupano a quota 20 punti la 7^ piazza in graduatoria, ma sono una delle squadre più in forma del momento avendo vinto 5 delle ultime 6 gare giocate, l’ultima contro Cantù. Rispetto alla gara di andata sono cambiate un po’ di cose. In primis la guida tecnica, con coach Andrea Mandrillo esonerato ad inizio dicembre dopo la sconfitta patita a Valceresio. Al suo posto Massimo Corrado, coach di esperienza con tanti anni di militanza a Legnano, anche in serie A2. Inoltre la Overnet ha perso il suo centro Alessandro Priuli che ha deciso di prendersi una pausa dal basket giocato. Al suo posto un degno sostituto, Gaetano Spera, classe ’93 da 9.5 punti e 8.5 rimbalzi di media, che nella prima metà di stagione era a Gazzada. In cabina di regia troviamo il classe ’96 Stefano Ceppi, prelevato da Erba, che viaggia a 8.8 punti, 4.4 rimbalzi e 2.2 assist di media. Il miglior marcatore di Nerviano è la guardia Marcello Cozzoli, classe ’90 prelevato dalla serie B di Sangiorgese. L’ex Corato, Potenza, L’Aquila, Matera e Valsesia (tutte in serie B) produce 15.2 punti, 3.4 rimbalzi e 3.2 assist a partita. Altra guardia con punti nelle mani è il 21enne Simone Nuclich, alla 3^ stagione a Nerviano con un passato anche in serie B a Sangiorgese. Per lui 14.1 punti, 3.5 rimbalzi e 3 assist a gara, realizzando con il 49 % da dietro l’arco. Ala da tenere sotto controllo è invece Giovanni Frontini, ex Pavia, Vigevano e Casorate alla 4^ stagione in maglia nervianese. Il classe ’94 realizza 11.8 punti, 6 rimbalzi ed 1.3 assist a partita. Sugli esterni troviamo poi il classe ’89 Gianluca Bandera (8^ stagione a Nerviano) che viaggia a 6.4 punti e 2.8 rimbalzi ad incontro ed il classe ’99 scuola ABA Legnano Francesco Biraghi che produce 6.9 punti e 2.9 rimbalzi a gara. In rotazione anche gli esterni Matteo Binaghi (’99) ed Oscar Aceti (’97). Chiudono i giovanissimi Giacomo Pogliana e Lorenzo Guzzetti rispettivamente classe 2001 e classe 2002.

Nella gara di andata i milanesi sorpresero l’Aurora per 79-75, dopo una gara pazza in cui i bluarancio dilapidarono ben 14 punti di vantaggio a metà terza frazione. Cozzoli con 23 punti e Nuclich con 19 fecero la differenza per la Overnet che tirò 9/20 da 3; mentre alla SGR non bastarono i 16 punti di Zeneli ed i 15 di De Bettin.

Palla a due alle ore 21.00 di sabato presso il Centro sportivo Aldo Moro PalaMoretto di via San Pietro a Desio. Arbitreranno l’incontro i signori Giuliano Molteni di Cantù (CO) ed Daniele Marchesi di Tirano (SO).

Aurora BasketBall Camp 2020

Dopo il grande successo della prima edizione nel 2019, la prossima estate sarà ancora targata Aurora Desio BasketBall Camp!

Un camp per divertirsi, fare nuovi amicizie e coltivare il proprio talento con l’High Level Camp attraverso allenamenti personalizzati, test di valutazione e sessioni video dedicate.

NOVITA’ 2020: L’Aurora Camp in montagna! Nella prossima estate ci sarà la possibilità di fare una settimana a Canazei nello splendido Trentino con allenatori e giocatori e tanto divertimento!


A breve i dettagli…stay tuned 😉

Aurorini dalla “A” alla “C”

Torna la rubrica settimanale che ci racconta il week end cestistico dei giocatori di proprietà dell’Aurora o che sono arrivati al basket professionistico passando dal nostro settore giovanile.

Di seguito l’elenco divisi per categoria dalla A1 alla C Gold.

Serie A1

Alessandro Cipolla (’00): fermo per pausa Coppa Italia

Serie A2

Klaudio Ndoja (’85): 10 punti e 7 rimbalzi nella vittoria di Forlì su Roseto per 96-54.

Lorenzo Maspero (’98): 3 punti, 2 rimbalzi ed 1 assist nella vittoria di Mantova su Caserta per 82-66.

Matteo Formenti (’82): 8 punti, 1 rimbalzo ed 1 assist nella sconfitta di Tortona contro Treviglio per 67-68.

Riccardo Tavernelli (’91): 2 punti, 1 rimbalzi e 2 assist nella sconfitta di Tortona contro Treviglio per 67-68.

Stefano Masciadri (’89): 17 punti, 7 rimbalzi ed 1 assist nella sconfitta di Imola a Ferrara per 89-68.

Serie B

Matteo Motta (’92): 11 punti, 1 rimbalzo ed 1 assist nella vittoria di Piadena su olginate per 92-89.

Matteo Beretta (’99): non entrato nella vittoria di Vigevano su Lecco per 78-68

Alessandro Esposito (’97): 19 punti, 7 rimbalzi e 2 assist nella sconfitta di Porto S.E. ad Ancona per 82-69.

Serie C Gold

Davide Peri (’00): 4 punti ed 1 assist nella vittoria di Desio a Busnago per 51-96.

Daniele Pesenato (’01): 8 punti, 5 rimbalzi ed 1 assist nella vittoria di Desio a Busnago per 51-96.

Matteo Tornari (’95): 5 punti, 2 rimbalzi e 4 assist nella vittoria di Desio a Busnago per 51-96.

Andrea Mazzoleni (’98): 7 punti, 3 rimbalzi ed 1 assist di Desio a Busnago per 51-96.

Luca Albique (’97): 17 punti, 12 rimbalzi e 4 assist nella vittoria di Desio a Busnago per 51-96.

Marco Corti (’98): 12 punti e 2 rimbalzi nella sconfitta di Legnano a Saronno Gallarate per 79-68.

Riccardo Scroccaro (’97): 1 rimbalzo nella vittoria di Pall. Milano su Brescia per 87-60.

Federico Arioli (’90): 7 punti, 3 rimbalzi e 2 assist nella vittoria di Pall. Milano su Brescia per 87-60.

Simone Casati (’91): 15 punti ed 1 rimbalzo nella vittoria di Pall. Milano su Brescia per 87-60.

Simone Fiorito (’91): 12 punti, 6 rimbalzi e 2 assist nella vittoria di Lissone su Gazzada per 85-70.

Mirko Meregalli (’89): 13 punti e 5 rimbalzi nella vittoria di Lissone su Gazzada per 85-70.

Manuel Riva (’99): 13 punti, 1 rimbalzo ed 1 assist nella sconfitta di Cernusco contro Iseo per 67-70.

Lorenzo Novati (’85): 4 punti nella vittoria di Busto su Mortara per 96-77.

Riccardo Pellizzoni (’96): 6 punti, 4 rimbalzi e 2 assist nella vittoria di Cermenate su Rovello per 86-81.

Roberto Anzivino (’84): 4 punti, 12 rimbalzi e 3 assist nella vittoria di Cermenate su Rovello per 86-81.

Andrea D’Apolito (’98): 2 punti ed 1 rimbalzo nella vittoria di Cermenate su Rovello per 86-81.

Tommaso Colombo (’93): 17 punti, 4 rimbalzi ed 1 assist nella vittoria di Cermenate su Rovello per 86-81.

Lorenzo Villa (’95): 7 punti e 3 rimbalzi nella sconfitta di Rovello a Cermenate per 86-81.

Aron Meroni (’99): 3 punti e 2 rimbalzi nella sconfitta di Rovello a Cermenate per 86-81.

Alessandro Longoni (’95): 11 punti e 5 rimbalzi nella sconfitta di Castelnovo a Castel Guelfo per 90-83.

Luca Albique

Serie C Gold: la SGR cala il poker di successi

Quarto successo consecutivo per la SGR, che sul neutro di Agrate Brianza supera la malcapitata Fortitudo Busnago con un netto 51-96.

Troppo grande la differenza dei valori visti sul parquet perchè ci sia una partita. Desio domina per 40′ e le cifre sono impietose: 47 rimbalzi a 32; 56 % di realizzazione dal campo contro il 29 % dei padroni di casa; 29 canestri assistiti contro 13; 54 punti segnati in area contro i 20 di Busnago; ed i punti segnati dalla panchina che recitano 59 a 6 per Desio.

La squadra di Ghirelli approccia in maniera corretta la gara, con grande aggressività ed intensità. Zeneli, Bossola e le triple di Tornari e Molteni mettono già la partita in ghiaccio sull’8-26 del 10′; e quando nel secondo parziale si mette in moto pure Albique (17 punti, 12 rimbalzi e 4 assist) per Busango è notte fonda, con l’Aurora che dilaga fino al 10-43 che diventa 20-51 alla pausa lunga. Al rientro sul parquet la musica non cambia. Ghirelli gestisce il minutaggio dei suoi, ed ottiene risposte importanti dagli effettivi che fin qui hanno avuto meno spazio, che si fanno trovare pronti iscrivendosi tutti a referto. La gara si trascina stancamente fino alla sirena finale, con i bluarancio che ritoccano in continuazione il massimo vantaggio fino al 49-96 del 40′ che diventa 51-96 finale.

Si torna in campo sabato 22 febbraio alle ore 21, quando la SGR giocherà dopo oltre un mese di fronte al pubblico amico contro la Pall. Nervianese, che nel girone di andata sorprese l’Aurora dopo una gara pazza in cui Desio dilapidò anche 16 lunghezze di vantaggio.

Fortitudo Busnago – SGR Aurora Desio 51-96 (8-26, 20-51, 35-72)

Busnago: Chirico 5, Mazzoleni 11, Parinatti 7, Bazzoli 9, Werlich 13, Perego ne, Tamagnone 6, Della Grassa, Calamari, Magni, Corna ne, Trassini. All. Galli

Desio: De Bettin 5, Tomba 11, Bossola 4, Zenelli 11, Gallazzi 6, Bartoli 8, Tornari 5, Albique 17, Peri 4, Molteni 10, Mazzoleni 7, Pesenato 8. All. Ghirelli

AURORA DESIO PARTNER