Noi siamo l'Aurora

U18Ecc, Rimadesio-Milano3 60-55

Desio vince l’ultima gara del girone eliminatorio contro Milano3 ed accedede alle semifinali per il titolo regionale, dove affronterà Blu Orobica; già certi del secondo posto, i blu-arancio non giocano una gran partita, subendo per tutto il primo tempo la maggiore determinazione degli ospiti. Un parziale in avvio di terza frazione regala alla Rimadesio il vantaggio, che l’Aurora manterrà fino alla sirena finale senza mai però chiudere i conti in anticipo. Doppia cifra per Gianoli, Natalini e Basso.
Prossimo impegno la semifinale contro Blu Orobica: la gara d’andata è in programma giovedì 1 luglio alle 20.45 in Aldo Moro.

Rimadesio-Milano3 60-55 (12-13, 28-31, 42-41)
Desio: Corti 1, Arosio 2, Attolini, Toffanin 7, Picozzi 3, Brambilla 3, Giboni 2, Gianoli 14, Romeo 3, Colzani 3, Natalini 12, Basso 10. All. Gandini, Ass. Longoni

U15Ecc in finale per il Titolo Regionale

I 2006 desiani conquistano la finale per il titolo regionale contro Brescia al termine di una soffertissima gara: al PalaMoretto, dopo il +14 dell’andata, l’Aurora rincorre per 40′ filati una Robur scesa in Brianza decisa a ribaltare l’esito del Campus.
Varese fa l’andatura fin dai primi minuti grazie alla fisicità di Assui mentre Desio fatica a trovare con continuità la via del canestro: la gara è un continuo tira e molla, in cui la Robur raggiunge la doppia ci fra di vantaggio e l’Aurora ricuce lo strappo senza mai riuscire a mettere la testa avanti. Gli ospiti vincono i primi tre periodi e, nel corso dell’ultima frazione, toccano il +19 che vorrebbe dire finale; con tutta l’inerzia a sfavore, Desio trova la forza di ridurre il distacco fino al -10 della sirena che vale il passaggio del turno. In doppia cifra Trucchetti, Venuti e Colombo.
La finale si giocherà in gara secca e su campo neutro contro Brescia, che nell’altra semifinale ha avuto la meglio su ABA Legnano.

Rimadesio-Robur Varese 78-88 (17-23, 41-49, 59-70)
Desio: Trucchetti 28, Mauri 1, Ferin, Borghi 7, A. Caprotti 4, Venuti 13, Casati ne, Currà 4, Colombo 13, Galimberti 7, Compagni, F. Caprotti 1. All. Gandini, Ass. Gallazzi/Leone

Serie C Gold: La Rimadesio è promossa in Serie B!!!

Dopo solamente due stagioni la Rimadesio torna in Serie B e lo fa dopo una sofferta vittoria per 80-75 contro i giovani di College Basket Borgomanero, arrivata a coronamento di una stagione fatta di 19 vittorie in 20 incontri disputati. La formazione di Ghirelli viene guidata al successo dall’esperienza dei giocatori più navigati, che nei momenti di difficoltà fanno sempre la cosa giusta, respingendo i tentativi di rimonta della banda di coach Di Cerbo.

La gara sembra mettersi subito in discesa grazie ad un primo quarto da manuale dell’Aurora, che trova con continuità la via del canestro e concede solamente 6 punti agli avversari. Dopo 3′ di ferri, Gallazzi stappa la partita con i bluarancio che allungano sul 13-2 grazie ai punti di Leone, Molteni e Giarelli. La schiacciata di Okeke (13-4) non scuote i suoi perchè Desio trova punti anche in uscita dalla panchina con Casati e Tornari, che fissano il 25-6 del 10′. In apertura di secondo parziale ancora Tornari dà il massimo vantaggio ai suoi sul 27-6, con la Rimadesio che però perde la via del canestro ed i piemontesi che iniziano a martellare dall’arco con le conlusioni vincenti di Okeke, Ferrari e De Bartolomeo. Giarelli chiude il 13-0 Borgomanero ma il tabellone dice 31-26. Leone con un gioco da tre punti ed un tiro dalla media dà ossigeno ai suoi, ed alla pausa lunga si arriva sul 44-33 dopo la tripla di Tornari sulla sirena.

Al rientro sul parquet Desio sembra poter controllare senza patemi, mantenendo il College sempre distanziato sulla doppia cifra. Giarelli nel pitturato realizza il 49-33, con Ferrari che dall’altra parte continua a bucare da dietro l’arco, mentre Okeke fa valere i suoi centimetri nel pitturato (53-44). Molteni manda a bersaglio due conclusioni importanti ma Ghirelli perde Saini e Giarelli, che a metà frazione si siedono in panchina con 4 falli. Nonostante questo al 30′ il tabellone dice 66-53. Ancora Ferrari ad inizio ultimo quarto manda a segno la tripla del 66-56. Gallazzi risponde con la bomba da 10 metri sulla sirena dei 24″ ma l’attacco aurorino si inceppa nuovamente, con Borgomanero che minuto dopo minuto riduce il gap. Ferrari, Ghigo ed Okeke riportano in scia il College sul 71-67 con ancora 4′ da giocare. Leone, che per i soliti problemi fisici gioca su una gamba sola, si inventa un gioco da 4 punti che taglierebbe la gambe a chiunque (75-67) ma De Bartolomeo fa 6 punti con due tiri e si entra nel minuto finale sul 75-73 Rimadesio. I piemontesi hanno pure la palla per impattare o addirittura mettere la testa avanti, ma la difesa desiana tiene e sul successivo attacco ancora capitan Gallazzi manda a bersaglio la tripla del 78-73 con 24″ da giocare che decide partita e stagione in favore della Rimadesio. Leone in lunetta mette i liberi della staffa. Il finale è 80-75, la festa può iniziare, la Rimadesio è tornata in Serie B!

Rimadesio – College Basket 80-75 (25-6, 44-33, 66-53)

Desio: Saini 4, Leone 15, Casati 9, Tornari 9, Tamani ne, Brown, Meroni ne, Lovato ne, Giarelli 15, Molteni 13, Gallazzi 13, Mazzoleni 2. All. Ghirelli

Borgomanero: Manto ne, Pisetta, Mauri ne, Ferrari 22, Giustina, Loro 6, Okeke 13, Boglio 4, Attadero, Airaghi 6, Ghigo 8, De Bartolomeo 16. All. Di Cerbo.

Serie C Gold: Rimadesio pronta per la Finale

Dopo aver superato l’ostacolo Gallarate in un’insidiosa Gara-3 la Rimadesio di coach Ghirelli è pronta ad affrontare la Finale della Serie C Gold con in palio la promozione in Serie B. Si gioca in campo neutro a Chiari in partita secca e l’avversario è il College Basketball Borgomanero, formazione giovane composta prevalentemente da giocatori nati nelle annate 2002 e 2003.

I novaresi, dopo aver dominato il girone di Serie C Gold Piemonte, chiuso da imbattuti con 10 vittorie in altrettanti incontri, hanno dovuto sudare le proverbiali sette camice per raggiungere l’atto conclusivo. Infatti nel primo turno play off hanno battuto nel doppio confronto Legnano, vincendo per 80-58 la gara di ritorno e ribaltando il -17 della gara di andata. In semifinale poi Borgomanero ha superato in tre gare molto tirate Pizzighettone, sconfitta in gara-3 tra le mura amiche del PalaCarnera per 71-67. Il team è guidato in panchina da Stefano Di Cerbo, allenatore di esperienza che da molti anni siede sulla panchina del College Basketball dove ha fatto tutta la trafila del settore giovanile prima di arrivare alla prima squadra. Il giocatore più pericoloso dei piemontesi è sicuramente Leonardo Okeke, guardia classe ’03 di 203 cm che nei play off sta viaggiando ad una media di 20.6 punti ed 11 rimbalzi a gara. In cabina di regia troviamo un altro classe ’03 Alfredo Boglio che nella post season è un fattore importante con i suoi 15.7 punti, 3.8 rimbalzi e 5.5 assist che mette a referto a partita. Nel pitturato invece la voce grossa la fa Matteo Airaghi, unico giocatore senior del gruppo essendo nato nel ’96. Confermato dalla scorsa stagione le sue medie dicono 10 punti ed 8.2 rimbalzi. Dalla serie B di Alba è stato invece prelevato il casse 2000 Cristian De Bartolomeo che si divide il ruolo di play con Boglio. Per lui 12.4 punti. 3.2 rimbalzi e 2 assist a partita. Ala con punti nelle mani è invece Alessandro Ferrari, classe ’03 che con i suoi 10.2 punti e 6.5 rimbalzi incide in ambo i lati del campo. Minuti importanti anche per altri due elementi nati nel 2003, Maurizio Ghigo ed Andrea Loro, entrambi ala di ruolo. Il primo produce 4.5 punti ed 1.5 rimbalzi ad incontro, mentre il secondo viaggia a 4 punti e 5.2 rimbalzi di media. Le rotazioni sono chiude da: Leonardo Manto (G –’02), Francesco Piscetta (C – ’02), Riccardo Attademo (P – ’04), Federico Mauri (G/A – ’03) e Carlo Giustina (P – ’02).

Palla a due alle ore 17.30 di sabato 26 giugno presso la Palestra Scolastica di Chiari (BS). Arbitreranno l’incontro i signori Alberto Purrone di San Giorgio Bigarello (MN) e Filippo Giovagnini di Torino. La vincente è promossa in Serie B, la perdente accede agli spareggi nazionali con in palio ancora due posti per la promozione. La partita purtroppo verrà giocata praticamente a porte chiuse, vista la scarsa capienza del palazzetto. Invitiamo quindi i nostri tifosi e sostenitori a non raggiungere Chiari, per consentire il regolare svolgimento della manifestazione. Inoltre la FIP Lombardia non ci permette di produrre direttamente la gara, che comunque sarà visibile in diretta sulla pagina Facebook della FIP Comitato Regionale Lombardia oppure sul sito Bepi Sport. Per chi volesse seguire la gara in compagnia, il birrificio Wild Beer di Viale Europa, 84 a Desio trasmetterà la gara su un maxischermo a partire dalle ore 17.15.

Serie C Gold: Vedi con noi la finale!

Pallacanestro Aurora Desio comunica che sarà possibile assistere alla finale di sabato 26 giugno 2021 alla birreria Wild Beer (Viale Europa 84, Desio – 0362 282940) dove verrà allestito un maxischermo all’esterno del locale!

Dalle ore 17.15 potremo vedere insieme i ragazzi di coach Ghirelli impegnati contro College Borgomanero nel match decisivo per la promozione in serie B! Non mancate!

U18Ecc, Cernusco-Rimadesio 46-49

Desio supera in volata Cernusco e mette al sicuro il secondo posto nel gruppo B, che vale la semifinale per il titolo reginale contro la vincente di Blu Orobica-PGC Cantù.
Sul parquet dei “bufali” si gioca una gara dal punteggio basso e poco spettacolare: la conducono per lunghissimi tratti i padroni di casa, che però non trovano mai l’allungo decisivo e subiscono il sorpasso desiano nei minuti finali grazie ad un canestro di Basso. Natalini dalla lunetta mette i liberi della sicurezza.
Prossimo impegno per l’ultima gara del girone eliminatorio lunedì 28 giugno alle 21.00 in casa contro Milano3.

Cernusco-Rimadesio 46-49 (13-13, 26-20, 34-32)
Desio: Arosio 1, Attolini 2, Toffanin 4, Picozzi 5, Barbieri 5, Brambilla 6, Radice 4, Giboni, Gianoli 1, Natalini 5, Romeo 8, Basso 8. All. Gandini, Ass. Cassina

Serie C Gold: la Rimadesio è in finale!

La Rimadesio fa sua Gara-3 contro Basketball Gallarate per 66-63 e dopo sette anni torna a disputare la finale promozione di Serie C Gold. Una partita non bella, spigolosa e carica di tensione, come del resto è stata tutta la serie, con Desio che fatica a trovare le percentuali avute durente tutto l’arco della stagione e Gallarate che con le proprie armi prova ad imbrigliare i bluarancio, andando vicino al colpaccio.

Calzavara ed Acker in apertura danno il vantaggio a Gallarate, con Leone e Gallazzi che rispondono per il 13-10. Al primo miniriposo conducono gli ospiti 14-16, dopo un bel canestro dell’ex NBA Acker. Il secondo quarto si apre con cinque punti filati di Molteni che ridanno il vantaggio alla Rimadesio. Casati dall’arco fissa il 24-18, ma i varesotti non demordono ed impattano la partita grazie alle iniziative di Bernardi e del solito Acker. Nel finale di frazione però i punti di Giarelli nel pitturato ed un dardo di Leone mandano i padroni di casa al riposo sul 33-26.

Sono ancora Giarelli e Leone a spingere l’Aurora sul 39-28 del 23′. Bernardi e Clerici confezionano il 6-0 che riporta in scia Gallarate (39-34) ma Saini con un gioco da tre punti e l’inusuale bomba di Giarelli mantengono a distanza gli ospiti, con Lovato che in penetrazione appoggia la vetro il 54-43 del 30′. L’ultimo quarto è aperto dalla tripla di Brown che vale il massimo vantaggio sul 57-43 con la partita che sembra segnata. Gli ospiti raschiano il fondo del barile e si rimettono in pista grazie ad un 9-0 aperto da Acker e chiuso da Bernardi che vale il 57-52 con ancora 5′ da giocare. Leone spinge la Rimadesio sul 61-52 ma un nuovo parziale, questa volta di 7-0, riapre completamente la partita sul 61-59 con poco meno di 3′ sul cronometro. Mazzoleni e Gallazzi sbloccano Desio. A 29″ dalla sirena finale i bluarancio conducono 65-61 con Leone in lunetta dopo un fallo antisportivo ravvisato a Clerici. Il numero 4 fa 1/2 ai liberi, con Gallazzi che sbaglia un comodo appoggio. Sul ribaltamento di fronte Danelutti accorcia sul 66-63 a 11″ dalla fine. Sul fallo sistematico Giarelli fa 0/2 in lunetta, con la preghiera di Freri che non vede nemmeno il ferro per il 66-63 finale.

Si torna in campo sabato alle 17.30 sul campo neutro di Chiari contro College Basketball Borgomanero. Chi vince è promosso in serie B chi perde va agli spareggi nazionali che mettono in palio altre due promozioni.

Rimadesio – Basketball Gallarate 66-63 ( 14-16, 33-26, 54-43)

Desio: Saini 5, Leone 13, Casati 3, Tornari, Tamani ne , Brown 5, Meroni ne, Lovato 2, Giarelli 13, Molteni 13, Gallazzi 8, Mazzoleni 4. All. Ghirelli Ass. Semoventa, Longoni

Gallarate: Danelutti 7, Marotto 1, Gatto 4, Acker 16, Bernardi 12, Ferrario, Clerici 9, Ciardiello, Freri 1, Ezzaouia, Calzavara 13. All. Baroggi Ass. Traietta

U15Ecc, Robur Varese-Rimadesio 72-86

Desio si impone sul campo di Robur Varese nella gara d’andata della semifinale per il titolo regionale; dopo un inizio in salita, i blu-arancio recuperano dal -12 del primo periodo vincendo i successivi quarti. All’intervallo l’Aurora conduce di 3 lughezze e, dopo il +6 del 30′, allunga grazie ai punti di Trucchetti (48 in totale, 20 dei quali nel periodo conclusivo) fino al +14 della sirena finale.
La gara di ritorno è in programma domenica 27 giugno alle 11.30 al PalaMoretto.

Robur Varese-Rimadesio 72-86 (21-13, 38-41, 56-62)
Desio: Trucchetti 48, Mauri 3, Ferin 2, Borghi, A. Caprotti 4, Venuti 14, Currà 1, Colciago 3, Colombo 2, Galimberti 8, Compagni, F. Caprotti 1. All. Gandini, Ass. Gallazzi/Leone

Serie C Gold: Sold Out Gara-3 contro Gallarate

Pallacanestro Aurora Desio comunica che i tagliandi disponibili per assistere alla gara di play off in programma al PalaMoretto domenica 20 giugno alle ore 18 contro Basketball Gallarate sono esauriti. Invitiamo quindi tutti i nostri sostenitori, tifosi e simpatizzanti sprovvisti di prenotazione del biglietto a non recarsi al palazzetto nel giorno in cui è programmata la gara, in quanto non sarà possibile accedere senza prenotazione, ed in modo da consentire il regolare accesso alla struttura solo al personale autorizzato ed ai tifosi provvisti di conferma di prenotazione. Si invitano i tifosi che devono sostenere il tampone prima della gara per l’accesso all’evento di recarsi al Palazzetto con ampio anticipo almeno e non più tardi delle ore 17.15.

Per tutti quelli che non hanno avuto la possibilità di assistere dal vivo, la gara sarà trasmessa in diretta sul nostro canale YouTube “Aurora Channel” consentendovi si sostenere l’Aurora da casa.

Comunicato Stampa: Christian Di Giuliomaria è il nuovo Responsabile del Settore Giovanile bluarancio

Pallacanestro Aurora Desio è lieta di annunciare come nuovo Responsabile del Settore Giovanile Christian Di Giuliomaria. Terminata la carriera da giocatore, che lo ha visto calcare i campi di Serie A, vestendo anche la casacca della nazionale italiana, Christian ha intrapreso la strada di allenatore/dirigente, con esperienze nei settori giovanili di Olimpia Milano e Progetto Giovani Cantù. Il classe ’79 romano rivestirà anche il ruolo di Responsabile Marketing, Responsabile Progetto Foresteria e guiderà i gruppi Under 17 ed Under 15 d’Eccellenza, con un contratto della durata di quattro anni che indica una progettualità importante a lungo termine. La società dà il benvenuto a Desio a Christian e gli augura un buon lavoro per questa nuova avventura.

AURORA DESIO PARTNER