Noi siamo l'Aurora

Serie B: Fiorenzuola amara per la Rimadesio

Serie B: Fiorenzuola amara per la Rimadesio

31 Gennaio 2022

Disco rosso per la Rimadesio che cade a Fiorenzuola per 71-67, dopo una gara a tratti comandata anche con vantaggi importanti, ma dove i troppi errori individuali e le grosse difficoltà a rimbalzo difensivo fanno la differenza, soprattutto in un quarto finale dove i bluarancio non trovano la via del canestro per quasi 6 minuti, favorendo la rimonta dei padroni casa. Da ricordare l’assenza di Leone, out per l’infortunio alla caviglia rimediato contro Monfalcone che lo terrà fuori ancora per qualche settimana. Desio sciupa così una bella occasione per distanziare una diretta concorrente, pur mantenendo il doppio confronto a favore.

Primo quarto equilibrato, con strappi alternati da ambo le parti. Filippini nel pitturato ed Alibegovic da dietro l’arco trovano con continuità la via del canestro, con la Rimadesio che non sta a guardare e con le iniziative di Giarelli ed i 10 punti di Sirakov chiude avanti 18-19. Nel secondo quarto Fiorenzuola prova ad allungare. Livelli e Rubbini confezionano il 24-19, con Gallazzi che da tre riporta in scia i brianzoli (24-22). Ancora Rubbini e Livelli segnano canestri pesanti, con l’esordiente De Zardo che schiaccia a difesa schierata. L’Aurora risponde colpo su colpo con i punti di Gallazzi e Molteni, ma Filippini nel pitturato porta i Bees al massimo vantaggio sul 38-30. Sono 4 punti filati di Ivanaj ad invertire la rotta. Mazzoleni fa percorso netto in lunetta ed una rubata del solito Ivanaj convertita a canestro vale il 40-38 della pausa lunga.

Il terzo quarto si apre con Desio che alza l’intensità difensiva, producendo un 8-0 che vale il 42-46 dopo un canestro dalla media di Nasini. Il gap di 4 punti viene portato avanti per buona parte della frazione, poi sul finire del quarto Sirakov e Giarelli siglano il massimo vantaggio sul 46-54 del 28′. Alibegovic da 3 sblocca i suoi, ma Gallazzi risponde da dietro l’arco ed al 30′ il tabellone dice 52-58. In apertura di ultima frazione la Rimadesio spreca diverse occasioni per allungare, compreso un contropiede 3 contro 1. I bluarancio sono confusionari in fase offensiva, commettendo molti errori in fase di realizzazione a cui si aggiungono diverse palle perse. Il risultato è che la squadra di Ghirelli non segna per quasi sei minuti, mentre Fiorenzuola ne approfitta, rosicchiando punti possesso dopo possesso. Rubbini in lunetta impatta la partita a quota 58 con ancora 6′ da giocare. Filippini dal cuore dell’area segna il soprasso con Ricci che chiude il parziale di 10-0 che vale il 62-58 del 35′. Vangelov sblocca i brianzoli e Molteni pareggia in semigancio a quota 62. Un tecnico a coach Galetti consente a Desio di rimettere la testa avanti sul 62-63 dopo un libero di Sirakov, ma De Zardo sul ribaltamento di fronte riporta avanti i suoi. Ultimo vantaggio di serata per l’Aurora sul 64-65 dopo un 2/2 di Molteni con 1’32” da giocare. Ricci in penetrazione fa 66-65. In uscita dal time-out la Rimadesio esegue bene liberando solitario sotto canestro Giarelli che però sbagli l’appoggio del vantaggio. Sul fallo sistematico Fiorenzuola non trema con Rubbini e De zardo, mentre Sirakov fallisce la tripla frontale del pareggio ad 11″ dalla sirena. De Zardo in lunetta chiude sul 71-67.

Prossimo Impegno domenica alle 18 al PalaMoretto contro Mestre.

Pall. Fiorenzuola vs Rimadesio 71-67 (18-19; 40-38; 52-58)

Fiorenzuola: Bracci; Rubbini 13, Alibegovic 12; Livelli 6; Filippini 15; Avonto; Binelli ne; Bussolo ne; De Zardo 17; Ricci 8, Jovanovic. All. Galetti

Desio: Ivanaj 11; Nasini 2; Vangelov 8; Di Giuliomaria; Giarelli 6, Molteni 7; Gianoli ne; Gallazzi 8; Mazzoleni 4; Piarchak; Rossi ne, Sirakov 21. All. Ghirelli

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER