Noi siamo l'Aurora

Serie B: La Rimadesio cade in casa contro san Vendemiano

Serie B: La Rimadesio cade in casa contro san Vendemiano

25 Ottobre 2021

Secondo stop consecutivo per la Rimadesio che cade al PalaMoretto contro una solida San Vendemiano dopo una partita condotta per ampi tratti. In una gara molto equilibrata, dove le due formazioni sono rimaste a contatto sorpassandosi a vicenda, la differenza l’ha fatta il parziale di 10-0 messo a segno dai veneti nella zona centrale del quarto finale, quando i bluarancio non hanno trovato canestri dal campo per quasi sei minuti. Progressi in fase difensiva, mentre in attacco è mancata fluidità, con Desio che ha trovato continuità realizzativa solo da Vangelov nel pitturato e da Sirakov e Leone rispettivamente nel primo e nel secondo tempo.

L’Aurora parte meglio e sfruttando il dominio di Vangelov sotto le plance scappa sul 14-6. La Rucker non si scompone e grazie alle conclusioni da fuori di Baldini ed i punti nel pitturato di Vedovato ritorna in scia sul 16-15. Leone fissa il 18-15 del 10′, con Molteni che allunga ad inizio seconda frazione sul 20-15. San Vendemiano però trova le percentuali che le erano mancate nel primo quarto ed inizia a martellare dall’arco. Baldini sigla il sorpasso sul 21-22 ed un altro dardo di Nicoli vale il 23-25. Sirakov si prende sulle spalle l’attacco desiano segnando 8 punti consecutivi che rimetto i bluarancio con la testa avanti sul 29-27. Gatto e Sanguinetti ancora da tre punti però mandano al riposo gli ospiti avanti sul 35-37.

Al rientro dagli spogliatoi Baldini da tre punti spinge i veneti sul 37-42, prima di un parziale di 8-0 ispirato da Vangelov e chiuso dalla schiacciata in campo aperto di Giarelli che vale 45-42. Ma San Vendemiano è chirurgica da dietro l’arco nei momenti caldi della gara con Sanguinetti che non perdona e sorpassa sul 47-49. Leone e Gallazzi segnano canestri importanti per il 53-49 di fine terzo quarto, con Molteni che in lunetta fissa il 55-49 di inizio ultima frazione. La Rucker sbatte sulla difesa brianzola, che trova in Piarchak ottime soluzioni. Desio sembra avere il controllo della gara ma un jolly da tre punti trovato da Vedovato sulla sirena dei 24″ dopo l’ennesima ottima difesa del classe ’02 bielorusso, cambia l’inerzia della partita. La Rimadesio è confusionaria in fase offensiva e perde la via del canestro mentre gli ospiti si sbloccano e con i punti di Sanguinetti, Gatto e Baldini piazzano il 10-0 che spacca la gara. Un Verri sottotono fino a quel momento realizza la tripla del 57-62 che tiene a distanza l’Aurora. Baldini allunga e Sanguinetti manda i titoli di coda con l’ennesima tripla di serata sul 61-67 a poco meno di un minuto dalla fine. Le triple di Ivanaj e Mazzoleni sanno di beffa dopo un quarto in cui Desio non ci ha mai preso. Il finale è 67-71.

Si torna in campo domenica alle 18 contro Virtus Padova, sfida durissima visto che i veneti sono fanalino di coda ancora senza vittorie in stagione e davanti al pubblico amico faranno di tutto per invertire la rotta.

Rimadesio – Rucker San Vendemiano 67-71 (18-15, 35-37, 53-49)

Desio: Ivanaj 5, Leone 16, Tamani ne, Nasini ne, Vangelov 15, Di Giuliomaria, Giarelli 4, Molteni 4, Gallazzi 3, Mazzoleni 3, Piarchak 2, Sirakov 15. All. Ghirelli

San Vendemiano: Vedovato 15, Zocca, Sanguinetti 17, Nicoli 5, Azzaro 4, Gatto 8, Giacchè ne, Borsetto, Baldini 16, Ballaben nd, Verri 6. All, Mian

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER