Noi siamo l'Aurora

Serie B: La Rimadesio cala il poker

Serie B: La Rimadesio cala il poker

10 Gennaio 2022

Quarto successo in fila (quinto nelle ultime sei) per la Rimadesio che supera per 82-65 Virtus Lumezzane dopo una gara comandata per 35′ abbondanti. I ragazzi di Ghirelli, senza Vangelov out causa covid, vincono di squadra, realizzando ben 19 canestri assistiti, spinti dalla verve di Giarelli nei primi 20′, e da quella di Mazzoleni nella seconda metà di gara, dove mette a referto una doppia doppia da 17 punti e 15 rimbalzi. Ai bresciani, arrivati in Brianza con tre defezioni causa covid, non basta la solita prova solida di Mastrangelo, perchè le 15 palle perse, da cui Desio realizza 25 punti, segnano la gara.

Partono meglio gli ospiti che con i canestri da dietro l’arco di Mastrangelo e Dalcò conducono 5-10. L’Aurora non si scompone ed inizia a macinare gioco. Leone da tre impatta la gara quota 10, con la Rimadesio che piazza il break di 17-2 ispirato da Giarelli ed Ivanaj per il 22-12. Ancora Ivanaj da dietro l’arco fissa il 27-18 del primo mini-riposo, con Molteni e Piarchak che dilatano il gap ad inizio secondo quarto (31-18). Fossati in penetrazione e Dilas nel pitturato mantengono in linea di galleggiamento la Virtus che però nella seconda metà della frazione riceve la spallata di Sirakov, che punisce dall’arco e dalla media, ed alla pausa lunga il tabellone recita 46-31.

Al rientro sul parquet la musica non cambia anzi, Mazzoleni prende per mano i suoi diventando dominante in ambo i lati del campo. Nonostante Fossati e Mastrangelo provino a mantenere in partita Lumezzane, i bluarancio ritoccano in continuazione il massimo vantaggio, fino al 63-43 del 29′ dopo un dardo del solito Mazzoleni. Nel periodo finale Desio parte distratta ma grazie ai canestri di Molteni tiene a debita distanza la Virtus, che rientra al massimo sul 69-57 del 35′. I punti di Ivanaj, Mazzoleni e Giarelli chiudono la partita, con la tripla sulla sirena della gara di Leone che fissa l’82-65 finale.

Desio si mantiene così in piena zona play-off mettendo tra se e la zona calda della classifica 8 punti. Domenica alle 18 si chiude il girone di andata sul campo della capolista Cividale, in quella che sembra una sfida proibitiva visto che i friulani arrivano da 12 successi consecutivi. La gara sarà trasmessa in diretta su LNP Pass.

Rimadesio – Virtus Lumezzane 82-65 (27-18, 46-31, 63-46)

Desio: Ivanaj 9, Leone 8, Tamani 2, Nasini, Di Giuliomaria 2, Basso, Giarelli 22, Molteni 8, Gallazzi, Mazzoleni 17, Piarchak 2, Sirakov 12. All. Ghirelli

Lumezzane: Fossati 14, Agostini 4, Dalcò 4, Mastrangelo 17, Strautmanis 8, Scanzi 7, Dilas 11, Arrighini ne, Zamboni ne, Bugatti ne. All. saputo

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER