Noi siamo l'Aurora

Serie B: La Rimadesio chiude la stagione regolare contro Cividale

Serie B: La Rimadesio chiude la stagione regolare contro Cividale

6 Maggio 2022

Una Rimadesio reduce dalla sconfitta di Lumezzane ma con la certezza della qualificazione play off, riceve domenica nell’ultima gara di stagione regolare la capolista Cividale, che solo con una vittoria avrebbe la certezza di chiudere in prima posizione.

La United Eagles Basketball Cividale nasce nel luglio del 2020, dopo che l’attuale presidente Davide Micalich, all’epoca G.M di Udine, rassegna le dimissioni per dare vita a questa nuova realtà che, grazie all’acquisizione del titolo sportivo di Valsesia, partecipa al campionato di serie B. La Gesteco è società ambiziosa che punta senza mezzi termini al salto di categoria, sfiorato l’anno scorso dopo aver perso la finale promozione solamente a Gara-5 contro Fabriano. La dirigenza ha confermato in gran parte quel gruppo, puntellandolo con elementi di assoluto di livello per centrare il bersaglio grosso. Come detto i friulani occupano la prima piazza con 25 vittorie e 4 sconfitte, anche se non attraversano il periodo più brillante della stagione avendo perso le ultime due trasferte giocate a Monfalcone e Vicenza. Guida tecnica confermata a Stefano Pillastrini, coach ferrarese classe ’61 che non ha bisogno di presentazioni. Nella sua lunga carriera troviamo tre promozioni dalla B alla A2 con Cervia, Montegranaro e Torino e tre promozioni dalla A2 alla A1 con Montecatini, Montegranaro e Varese. Ha poi guidato nella massima serie Pesaro, qualificandosi all’Eurolega, oltre alle esperienze ad Udine e Virtus Bologna. Per non farsi mancare niente ha pure guidato la nazionale italiana Under 18 ai campionati europei del 2007. Il miglior marcatore della Gesteco è Leonardo Battistini, ala classe ’95 di scuola Reggiana che vanta esperienze con le maglie di Casale, Matera, Rimini, Mantova, Brescia e Folrì. Confermato dalla scorsa stagione produce 14.7 punti e 11.5 rimbalzi a partita. Conferma anche per Adrian Chiera, play-guardia classe ’94 con tanta esperienza in serie B con le maglie di Omegna, Napoli, Cento e Rimini. In stagione viaggia a 14.5 punti, 2.6 rimbalzi e 3.3 assist di media. In cabina di regia confermato Eugenio Rota, classe ’99 di scuola Treviso già visto con le maglie di Piacenza e Sangiorgese. Le sue medie dicono 11.4 punti, 4.5 rimbalzi e 5.7 rimbalzi a gara. Sugli esterni da tenere d’occhio il classe ’00 Gabriele Miani, anche lui confermato prodotto del settore giovanile della Pall. Codroipese. L’ex Montegranaro va a referto con 8.1 punti e 5.7 rimbalzi di media. Conferma per un altro esterno, Alessandro Cassese, classe ’97 di scuola Pesaro ed ex Civitanova e Latina da 6.7 punti e 2.1 rimbalzi. Nel pitturato dalla Serie B di Ancona è stato inserito Alessandro Paesano giocatore di esperienza con tanti campionati di livello alle spalle a Cento, Reggio Calabria, Palestrina, Montegranaro, Stella Azzurra e Chieti. Per lui 7.3 punti e 5.3 rimbalzi. La UEB ha perso nel mese di marzo il pezzo pregiato dello scorso mercato estivo, Stefano Laudoni, ala classe ’87 nelle ultime tre stagioni a Bernareggio e fermato dall’antidoping dopo un controllo durante le finali di Coppa Italia. L’atleta laziale è stato sospeso ed ha terminato la sua stagione, per questo sono stati inseriti la guardia/ala classe ’02 Gian Paolo Almansi, prelevato dalla retrocessa Bernareggio che nelle tre gare disputate ha prodotto 7.3 punti e 2 rimbalzi di media ed Aristide Mouaha, play/guardia classe ’00 di origine camerunense in uscita dalla A2 di Latina che, nell’unica gara disputata in maglia Cividale ha fatto registrare 16 punti e 2 rimbalzi. Le rotazioni sono completate dal classe ’04 Enrico Micalich (2.2 punti di media) e dal classe ’01 Daniel Ohenhen, centro ex Udine da 3.8 punti e 3.2 rimbalzi.

Nella gara di andata Cividale si impose 76-66, con i bluarancio che comandarono per 30’ grazie ai 21 punti di Sirakov. I padroni di casa riuscirono a portare a casa il referto rosa grazie ai 14 punti ed 11 rimbalzi di Miani ed i 16 punti di Laudoni.

Desio è in lotta per chiudere tra il sesto e l’ottavo posto, e molto dipenderà anche dai risultati delle sfide che vedono impegnate Vicenza, Monfalcone e Fiorenzuola. Palla a due alle ore 18.00 di domenica presso il Centro Sportivo Aldo Moro PalaMoretto di Desio. Arbitreranno l’incontro i signori Adriano Fiore di Casal Velino (SA) e Marco Palazzo di Campobasso. Info biglietti sui nostri canali. La partita sarà trasmessa in diretta su LNP Pass.

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER