Noi siamo l'Aurora

Serie B: La Rimadesio riceve la visita di Monfalcone

Serie B: La Rimadesio riceve la visita di Monfalcone

21 Gennaio 2022

Chiuso il girone di andata con la sconfitta di Cividale, la Rimadesio torna in campo domenica al PalaMoretto contro la Pontoni Monfalcone, in quello che è un vero e proprio scontro diretto visto che i friulani seguono in classifica l’Aurora distanziati di soli due punti.

La Falconstar Monfalcone nasce nel 2002 dalla fusione tra l’Unione Basket Monfalcone e la Pallacanestro Staranzano, con il cui diritto sportivo prende subito parte alla Serie B2. Dopo aver trascorso diverse stagioni nel campionato di Serie C, i friulani ritornano a disputare un campionato nazionale grazie alla vittoria della serie C Gold nel 2019. La Pontoni ha chiuso il girone di andata con 7 vittorie ed 8 sconfitte, complice i soli due referti rosa portati a casa nelle ultime cinque uscite. Guida tecnica confermata a Matteo Praticò, giovane classe ’83 che, dopo essere stato assistente di Dalmasson a Trieste per 5 stagioni tra A2 ed A1, ha guidato anche da capo allenatore Teramo in Serie B. Il miglior marcatore di Monfalcone è Massimo Rezzano, centro triestino classe ’82 lo scorso anno a Salerno in Serie B. Per lui poi tante esperienze tra A2 e B con le maglie di Ancona, Osimo, Veroli, Brescia, Matera, Reggio Calabria e San Severo, ed in stagione viaggia a 14.2 punti e 5.7 rimbalzi di media. A dargli man forte sotto canestro c’è Devil Medizza, classe ’90 alla terza stagione a Monfalcone con tanta esperienza alle spalle tra Trento, Piacenza, Cecina, Catanzaro e Palermo. Per lui 7.2 punti e 5.6 rimbalzi a partita. Nel ruolo di play/guardia troviamo un altro innesto di esperienza, Roberto Prandin, lo scorso anno ad Omegna in Serie B. Il classe ’86 con punti nelle mani è giocatore abituato alla categoria superiore avendo vestito le casacche di Verona, Roma, Trieste, Udine e Venezia in A2, ed in stagione produce 12.7 punti, 3.1 rimbalzi e 2 assist a gara. Pezzo da novanta del mercato friulano è sicuramente il 28enne Andrea Coronica, ala prelevata dalla Serie A1 di Trieste, dove ha sempre giocato fin dal settore giovanile. In stagione va a referto con 6.7 punti e 7.5 rimbalzi di media. Nello spot di guardia il classe ’92 Alessandro Scutiero, bandiera Falconstar alla 7^ stagione in società da 6.1 punti e 2.3 rimbalzi a partita, mentre il classe ’03 di scuola Brescia Alessio Naoni è un play talentuoso che alla sua prima vera stagione in un campionato senior sta avendo impatto con i suoi 11.2 punti e 2.3 rimbalzi a gara. Confermato invece il 24enne play Marco Bacchin, giocatore da 6.8 punti e 2.7 rimbalzi di media, mentre nel mese di ottobre è arrivato il centro classe 2001 di origini ghanesi Samuel Sackey, prodotto del settore giovanile di Verona che la scorsa annata era impegnato con Tortona in A2 e Voghera in Serie C. In stagione produce 4.6 punti e 4.9 rimbalzi a partita. Rotazioni chiuse dagli esterni classe 2002 Riccardo Azzano, Giovanni Bellato e Lorenzo Vegnaduzzo.

Nella gara di andata Desio espugnò Monfalcone per 63-66 spinta dai 12 punti ed 8 rimbalzi di Giarelli a cui Sirakov diede manforte con i suoi 12 punti. Ai padroni di casa non bastarono le prove di Rezzano e Prandin autori di 12 e 10 punti.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica presso il Centro Sportivo Aldo Moro “PalaMoretto” di via San Pietro a Desio. Arbitreranno l’incontro i signori Davide Galluzzo di Brindisi ed Adriano Acella di Corato (BA). Info biglietti sui nostri canali informativi.  La partita sarà trasmessa in diretta su LNP Pass.

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER