Noi siamo l'Aurora

Serie B: La Rimadesio vuole ripartire da Scandiano

18 Gennaio 2019

Reduce da 10 sconfitte consecutive, che sono costate l’esonero a Fabrizio Frates, la Rimadesio prova a rialzarsi nello scontro diretto sul campo di Scandiano, dove farà l’esordio sulla panchina bluaracio Gabriele Ghirelli, promosso da vice a capo allenatore.

La BMR Basket 2000 Reggio Emilia è una formazione che dopo aver trascorso diversi anni nella serie C nazionale nella primavera del 2016 ha centrato la sua prima storica promozione in serie B. Gli emiliani, dopo un inizio di campionato difficile, hanno vinto 4 delle ultime 6 uscite ed in classifica doppiano i desiani a quota 12 punti. Dopo la salvezza  arrivata all’ultima giornata la scorsa stagione evitando i play-out, il presidente Giorgio Bertani ha rivoluzionato il roster, costruendo una formazione con giovani di qualità. Confermato alla guida Riccardo Eliantonio, coach monzese  con trascorsi a Desio, subentrato in corsa a Tinti nella scorsa stagione.  Confermato anche il capitano Enrico Germani,  esterno classe ’92 prodotto del settore giovanile della Pall. Reggiana con cui ha esordito in A2, alla 5^ stagione a Reggio. Con i suoi 12.3 punti, 6 rimbalzi e 1.3 assist, Germani risulta essere il miglior marcatore dei suoi. Altra conferma è quella della guardia 23enne Niccolò Bertocco, ex Lugo, Matera ed Ortona, arrivato nel finale della scorsa stagione alla corte di Eliantonio. Per lui 12 punti e 5.3 rimbalzi di media. Come detto in precedenza il resto del roster è tutto nuovo. Il pezzo pregiato del mercato estivo emiliano è il dominicano Juan Carlos Canelo, guardia con tanti punti nelle mani classe ’89 visto nelle ultime 5 stagioni a Padova tra serie C e B. Per lui esperienze anche a Trapani, Latina ed Ozzano. Le sue cifre parlano di 11 punti, 4.2 rimbalzi e 3 assist di media. Sugli esterni è stato prelevato da Cento il 20enne Andrea Graziani (6.3 punti e 4.4 rimbalzi a gara), di scuola Virtus Bologna, mentre il classe ’96 di scuola Treviso Tommaso Gatto (9.3 punti e 5.3 rimbalzi di media) è arrivato da Lugo.  Dalla serie A2 di Forlì è sceso invece il 19enne Luca Campori, scuola Siena, mentre Alfonso Zampogna è un playmaker classe 2000 cresciuto nella Pall. Reggiana che in stagione viaggia a 4.7 punti, 2.3 rimbalzi e 1.7 assist. Nel mese di dicembre, per far fronte all’addio di Maccaferri che si è accasato a Siena, è stato inserito il playmaker Gianluca Marchetti, classe ’93 di scuola Virtus Roma con cui ha esordito anche in A. Per lui poi esperienze a Livorno, Cremona, Barcellona e Fortitudo Bologna; mentre nella prima metà di stagione giocava a Teramo in serie B. Nelle 3 gare disputate in maglia BMR ha prodotto 10 punti, 2 rimbalzi e 5.3 assist di media. Chiudono le rotazioni il classe ’96 Marcello Crusca (7.3 punti e 2.3 rimbalzi), da Ravenna (A2); Simone Manzo, classe ’98 di scuola Lido di Roma lo scorso anno a Scauri e il 30enne Rainero Garofoli, già a Reggio Emilia in serie C nel 2013 che nelle ultime annate ha giocato a Scandiano in Promozione.

Nella gara di andata Desio si impose per 85-75 grazie ad un Lenti da 16 punti e 10 rimbalzi, mentre agli ospiti non bastò un Germani da 25 punti.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica 20 gennaio presso il PalaRegnani di via Togliatti 6 a Scandiano. Arbitreranno l’incontro i signori Pierluigi Marzo di Lecce e Luca Bartolini di Fano (PU).

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER