Noi siamo l'Aurora

Serie B: Netta sconfitta per la Rimadesio a Bergamo

Serie B: Netta sconfitta per la Rimadesio a Bergamo

14 Novembre 2021

La Rimadesio cade a Bergamo per 85-63 dopo una partita comandata dall’inizio alla fine dai padroni di casa. La squadra di Ghirelli, nonostante a tratti abbia eseguito e costruito buoni tiri, litiga con il canestro per tutta la gara, soffrendo la fisicità nel pitturato di Ihedioha (24 punti ed 11 rimbalzi) e la vena realizzativa da fuori di Savoldelli e Sodero, autori rispettivamente di 16 e 13 punti, a cui hanno dato man forte Dell’agnello e Negri. I bluarancio hanno fatto vedere i soliti limiti caratteriali e di atteggiamento che avevano già caratterizzato le ultime uscite in trasferta; da salvare le prestazioni di Leone (14 punti, 10 rimbalzi e 7 assist) e Giarelli (17 punti e 7 rimbalzi) unici a trovare con un minimo di continuità la via del canestro.

Pronti via e Bergamo scappa sul 14-5 grazie alle triple di Ihedioha. Leone, Giarelli e Molteni provano ad accorciare, ma i punti sul finire del quarto di Sodero valgono il 24-12 del 10′. Isotta allunga sul 26-12, ma l’unica tripla di serata di Ivanaj (1/10 dal campo) e le iniziative dei soliti Leone e Molteni riportano la Rimadesio sotto la doppia cifra di svantaggio, con Molteni ed Ivanaj che sul 32-25 sbagliano due triple aperte per il -4. Ihedioha fa pagare dazio con una schiacciata, ma all’intervallo l’Aurora è ancora a contatto sul 36-28 dopo un appoggio al vetro di Vangelov. Al rientro sul parquet quattro punti filati di Giarelli ed un canestro di capitan Gallazzi valgono 38-34, con Savoldelli e Negri che non ci stanno confezionando il 6-0 che spinge ancora una volta Desio alla doppia cifra di svantaggio (44-34). L’ultimo sussulto bluarancio arriva poco dopo. Giarelli fa percorso netto in lunetta e Gallazzi manda a bersaglio la tripla del 46-41 del 27′. Ma i padroni di casa non si scompongono e Sodero, con due triple in successione, effettua lo strappo decisivo con Savoldelli e lo stesso Sodero che chiudono il 10-0 che indirizza la gara sul 56-41 del 30′. Vangelov in apertura di quarto finale chiude il parziale orobico, ma Bergamo ne ha di più e praticamente non c’è più partita. Un dubbio fallo antisportivo fischiato a Leone frutta 5 punti ai padroni di casa (61-43), con Bergamo che controlla fino alla sirena finale toccando il massimo vantaggio sul 72-50 del 35′ con Ihedioha prima dell’85-63 finale.

Si torna in campo sabato alle 20.30 al PalaBancoDesio contro Juvi Cremona. Tutte le info per biglietti ed accesso al palazzetto verranno rese note nei prossimi giorni sui nostri canali informativi.

Bergamo Basket – Rimadesio 85-63 (24-12, 36-28, 56-41)

Bergamo: Ambrosio ne, Bedini, Savoldelli 16, Cagliani, Ihedioha 17, Manenti2, Isotta 2, Sodero 13, Piccinni, Dembele 2, Negri 11, Dell’Agnello 15. All. Cagnardi

Desio: Ivanaj 4, Leone 14, Nasini ne, Vangelov 6, Di Giuliomaria, Giarelli 17, Molteni 11, Gallazzi 5, Mazzoleni 5, Gianoli ne, Piarchak 2, Sirakov. All. Ghirelli

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER