Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio a Forlì a caccia della 7^ posizione

20 Aprile 2018

Dopo la vittoria su Faenza che ha garantito la qualificazione play-off, la Rimadesio di Fabrizio Frates fa rotta su Forlì, dove domenica pomeriggio nell’ultima gara di stagione regolare si giocherà la 7^ piazza in graduatoria proprio con i Tigers, che in classifica precedono di 2 punti l’Aurora. In caso di vittoria i blu-arancio aggancerebbero in classifica i romagnoli e li scavalcherebbero, in virtù degli scontri diretti favorevoli, visto anche la netta vittoria nella gara di andata a Desio.

I Tigers Forlì nascono nel 2014 e sono alla loro seconda stagione in categoria, dopo l’acquisto del titolo sportivo di Scafati nell’estate del 2016 da parte del presidente Valgimigli. Forlì non attraversa un gran periodo di forma. Dopo la striscia di 6 vittorie consecutive che ha garantito per il secondo anno consecutivo l’accesso agli spareggi promozione, gli arancio-neri cavalcano una striscia  aperta di 3 sconfitte, l’ultima sul campo di Palermo e sicuramente vorranno cambiare marcia per arrivare al meglio alla post season. In panchina confermato Giampaolo Di Lorenzo, coach napoletano ex giocatore di serie A che in carriera ha allenato anche a Brindisi, Omegna, Matera e Napoli. Il miglior marcatore dei Tigers è Michael Sacchettini, centro di 205 cm classe ’95 prelevato dalla serie A2 di Legnano. Per lui 13 punti e 5.3 rimbalzi di media a gara. Esterno che può essere impiegato anche come centro è invece Francesco Papa, che vanta esperienze in serie B a Giulianova, Teramo e Roseto da dove è stato prelevato. Il 22enne produce 11.6 punti e 7.9 rimbalzi a partita. Cabina di regia affidata a Matteo Battisti, classe ’93 prodotto del settore giovanile di Jesi dove la scorsa annata giocava la serie A2. Le sue medie parlano di 9.8 punti, 3.5 rimbalzi e 4.1 assist ad incontro. Nello spot di guardia troviamo invece Gianluca Carpanzano, che nelle ultime 6 stagioni ha giocato a Catanzaro tra serie C e B. Il classe ’95 viaggia a 9.9 punti, 3.1 rimbalzi e 2.8 assist di media. Dalla serie B di Valmontone arriva invece Antonio De Fabritiis, guardia classe ’90 con esperienze a Stella Azzurra, San Severo e Ferentino che va a referto con 12 punti e 4.6 rimbalzi a partita. Esperienza la porta invece l’esterno Christian Villani, classe ’82 confermato dalla passata stagione che ha speso annate importanti della propria carriera in serie A dilettanti con Omegna, Latina e Forlì oltre ad aver giocato in B con Napoli e Moncalieri. Per lui 7.1 punti, 3.3 rimbalzi e 2.5 assist a gara. Le rotazioni sono chiuse da: Luca Agatensi, esterno classe ’95 confermato; Alexander Cicchetti, ala/centro classe ’98 prelevato dalla serie A2 di Roma; Riccardo Zani, ala/centro classe ’98 la scorsa stagione in A2 a Ferrara e Andrea Antonaci, centro 19enne di scuola Stella Azzurra che aveva iniziato la stagione a Scafati.

Come detto in precedenza nella gara di andata la Rimadesio si impose con un netto 72-51 grazie ai 18 punti di Perez ed i 16 di Fumagalli, in quella che fu l’ultima gara del 2017.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica 22 aprile presso il Palasport Villa Romiti di via Sapinia 40 a Forlì. Arbitreranno l’incontro i signori Cristiano Giusto di Albignasego (PD) e Luca Attard di priolo Gargallo (SR).

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER