Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio al PalaMoretto contro la capolista Cento

18 Gennaio 2018

Dopo la bella vittoria sul campo della terza forza del campionato Crema, la Rimadesio di Fabrizio Frates si appresta a ricevere al PalaMoretto la visita della corazzata Cento, formazione che con 16 vittorie ed 1 sola sconfitta occupa il vertice della classifica.

Benedetto XIV 2011 è società storica della pallacanestro centese la cui fondazione risale al 1964. Tra la fine degli anni ’90 ed i primi anni 2000 Cento è società di vertice del campionato di B1, dove per ben 4 volte raggiunge la finale promozione in A2, venendo sempre sconfitta. Successivamente alcune vicissitudini societarie privano la città di una formazione militante in un campionato nazionale, fino al 2011 anno della rinascita sportiva grazie all’acquisizione di un titolo sportivo di Divisione Nazionale C. Come detto i precedenza Cento è la prima della classe, e cavalca una striscia di 6 vittorie consecutive, l’ultima per 67-66 contro Alto Sebino. Il presidente Fava ha allestito un roster confermando i migliori elementi della passata stagione, a cui ha aggiunto giocatori di assoluto livello per cercare la tanto agognata promozione che nell’ultima stagione è sfumata con la sconfitta nella finale play-off contro Bergamo. In panchina confermato Giovanni Benedetto (subentrato nello scorso mese di febbraio a Giordani) coach di esperienza con alle spalle 2 promozioni nel 2009 con Latina e nel 2011 con Trapani. Il giocatore più pericoloso è Adrian Chiera, play/guardia classe ’94 confermato dalla passata stagione che viaggia a 10.5 punti, 3.3 rimbalzi e 2 assist realizzando con il 40% da dietro l’arco; per lui esperienza in serie B anche a Rimini. Conferma anche per il centro di 205 cm Michele Benfatto, alla 3^ stagione in maglia Baltur, dopo aver speso la sua carriera tra A2 e B a Treviglio, Forlì, Trieste e Ferrara. Per il 32enne 15 punti e 8 rimbalzi di media in stagione. Altra conferma è la guardia classe ’86 Sebastian Vico, anche lui atleta con tanta A2 e B alle spalle con le maglie di Novara, Sant’Antimo, Matera, Siena e Forlì. Il suo apporto è stato fondamentale nella prima metà di campionato in cui ha prodotto  14.8 punti, 2.8 rimbalzi e 3 assist di media. Il quintetto base è stato poi puntellato con 2 aggiunte prelevate da Orzinuovi, che nella passata stagione ha centrato la promozione in serie A2. Il primo è Giorgio Piunti, ala/centro di 205 cm visto in passato anche con le maglie Montegranaro, Ancona e Lecco. Il classe ’90 però è out dalla sfida di inizio dicembre contro Palermo e probabilmente non sarà della partita. Nelle 11 gare giocate è andato a referto con 11 punti, 8 rimbalzi e 2.5 assist. Il secondo è il campano Carlo Cantone, play 32enne con un passato a Caserta che prima di Orzinuovi nelle ultime stagioni ha vestito le casacche di Latina e Matera in serie A2. Per lui 6.6 punti, 2.7 rimbalzi e ben 5.5 assist di media. Completano le rotazioni il confermato Lorenzo D’Alessandro, esterno classe ’96 da 6.9 punti e 4.7 rimbalzi a partita; l’altro esterno Nelson Rizzitello, classe ’84 da Montegranaro che in stagione produce 12 punti e 5 ribalzi di media; il 20enne play Marco Pasqualin, prelevato da Crema che viaggia a 5.5 punti e 2 assist in stagione ed il centro di 207 cm Adama Ba, classe ’98 arrivato da Matera che va a referto con 2.8 punti e 4 rimbalzi a partita. Nella gara di andata Cento si impose 76-65, sfruttando il dominio nel pitturato di Benfatto che chiuse la gara con 23 punti. Alla Rimadesio non bastò un Fumagalli da 18 punti, 7 rimbalzi e 2 assist per portare a casa il referto rosa.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica 21 gennaio presso il Centro Sportivo Aldo Moro PalaMoretto di via San Pietro a Desio. Arbitreranno l’incontro i signori Massimiliano Spessot di Fogliano Redipuglia (GO) e Michele Biondi di Trento.

 

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER