Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio battuta a San Vendemiano per 71-65

Serie B: Rimadesio battuta a San Vendemiano per 71-65

13 Febbraio 2022

La Rimadesio torna dalla trasferta di San Vendemiano con il referto giallo. I ragazzi di Ghirelli cedono nel quarto finale dopo una gara che è rimasta sostanzialmente in equilibrio per 30′ abbondanti, prima del parziale a cavallo dei due quarti finali in cui i veneti spaccano la partita con le iniziative di Sanguinetti e Giacchè. Ancora una volta i bluarancio pagano a caro prezzo i troppi errori nelle fasi cruciali della gara, a cui si aggiunge come sempre la sofferenza a rimbalzo (48 a 30), con Vangelov sempre più fuori dal progetto brianzolo visto l’ne di ieri sera per scelta tecnica.

Primo quarto sul filo dell’equilibrio, con le squadre che si sorpassano a vicenda per tutta la frazione. Un ispirato Gallazzi ed i punti di Ivanaj rispondono alle iniziative di Gatto, Vedovato e Giacchè, con i padroni di casa che chiudono avanti 16-14. Il secondo quarto si gioca sulla falsa riga del primo. Nicoli con 5 punti filati prova il primo allungo sul 23-18, ma la reazione dell’Aurora non si fa attende. Molteni da dietro l’arco accorcia, e Di Giuliomaria con la stessa moneta sorpassa sul 25-27, che diventa 30-30 al 20′ dopo un altro dardo del classe ’02.

Come spesso accade è Desio ad uscire meglio dagli spogliatoi. Sirakov si sblocca da tre, e Giarelli mette a segno punti nel pitturato. Sanguinetti non sta a guardare e sorpassa dalla lunga distanza sul 37-35, con capitan Gallazzi che manda a bersaglio l’ennesima tripla di serata per il controsorpasso. Sul finale del periodo la Rimadesio trova il massimo vantaggio sul 45-51 dopo i canestri di Sirakov in contropiede e Gallazzi dalla media, e spreca alcune buone occasioni in contropiede per allungare. La partita qui cambia con la Rucker che a cavallo dei due quarti finali confeziona il break di 9-0 che ribalta l’inerzia della gara. Sanguinetti, Giacchè e Nicoli portano i veneti dal 47-52 al 56-52, con gli opsiti che faticano a ritrovare il filo del gioco. Molteni chiude il parziale (56-54) ma Sanguinetti fa 5 punti con due tiri e San Vendemiano prova lo strappo decisivo (61-54). Giarelli con un gioco da 3 punti prova a non far scappare la squadra di Mian, ma è l’ultimo sussulto perchè Nicoli da dietro l’arco rispinge indietro la Rimadesio (66-57) con la coppia arbitrale che scontenta la panchina bluarancio a cui viene anche ravvisato un tecnico. Nei minuti finali i venteti controllano senza patemi, con Sirakov che fissa con una tripla il 71-65 finale.

Desio non scenderà in campo nel prossimo week end a causa della convocazione in nazionale albanese di Nikola Ivanaj. La gara prevista al PalaMoretto per domenica 20 febbraio contro Virtus Padova è stata rinviata a venerdì 11 marzo alle 20.30.

Rucker Sanve-Rimadesio 71-65 (16-14, 30-30, 49-52)

San Vendemiano: Vedovato 10, Zocca, Sanguinetti 20, Nicoli 10, Azzano 2, Gatto 11, Guazzotti ne, Giacchè 12, Borsetto, Baldini ne, Ballaben ne, Verri 6. All. Mian

Desio: Ivanaj 8, Leone ne, Nasini, Vangelov ne, Di Giuliomaria 6, Giarelli 8, Molteni 12, Gallazzi 13, Mazzoleni 5, Basso ne, Piarchak, Sirakov 13. All. Ghirelli

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER