Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio corsara a Crema

Serie B: Rimadesio corsara a Crema

31 Marzo 2022

Una Rimadesio solida e determinata sbanca il PalaCremonesi di Crema per 64-79, tornando al successo esterno che mancava dal 18 dicembre sul campo di Olginate. I ragazzi di Ghirelli fanno un deciso passo avanti sul piano del gioco rispetto alla prestazione sottotono messa in campo sabato contro Jesolo e, dopo un primo tempo equilibrato, spaccano la gara nei secondi 20′ minuti, concedendo solo 27 punti ai padroni di casa, che soccombono contro l’energia di Vangelov nel pitturato e le giocate da fuori di Molteni ed Ivanaj.

Vangelov apre la partita con una schiacciata ed una tripla di Leone lancia i bluarancio sul 7-13. Genovese (26 punti con 4/7 da 3) si mette in moto e Crema impatta la gara a quota 13, prima dei canestri di Vangelov, Giarelli e Molteni che fissano il 15-20 del 10′. In apertura di secondo parziale 5 punti di un positivo Ivanaj ed un appoggio al vetro del solito Vangelov, valgono il massimo vantaggio aurorino dei primi 20′ sul 21-29. Al 16′ il tabellone dice 26-33 Desio, con i cremaschi che però non ci stanno e spinti dalle triple di Genovese e Venturoli danno il là al parziale di 11-0 in cui è protagonista anche Cernivani in lunetta, con l’Aurora che fatica ad adeguarsi al metro arbitrale (13 falli a 7 nel primo tempo). Sul 37-33 è Vangelov in lunetta a sbloccare gli ospiti e Sirakov con l’unico canestro della serata pareggia a quota 37 sulla sirena del quarto.

Al rientro sul parquet la Rimadesio ha un’altra faccia. Leone, Gallazzi ed Ivanaj puniscono da dietro l’arco, con Vangelov che nel pitturato fa quello che vuole. Crema trova punti solo da Konteh e Genovese ed al 26′ un gioco da tre punti di Gallazzi lancia a fuga ospite sul 46-55. Il finale di quarto è concitato con due falli antisportivi ravvisati a Del Sorbo ed Ivanaj, ma Desio non paga dazio e, dopo un canestro di Nasini, entra nel quarto finale avanti 52-57. Il parziale finale è senza storia. I padroni di casa pagano la stanchezza e le corte rotazioni mentre l’Aurora ne approfitta per scappare sul 52-63 con Molteni e Giarelli. Ultimo sussulto cremasco arriva con una tripla da 9 metri di Cernivani per il 60-67 del 34′, ma da lì in avanti c’è solo la Rimadesio in campo che con Molteni confeziona l’8-0 che manda i titoli di coda sul 60-75 del 37′. Il finale è 64-79 fissato dal canestro del classe 2004 Basso.

Sabato alle 18.30 si torna in campo a San Lazzaro di Savena contro Bologna Basket 2016.

Pall. Crema – Rimadesio 64-79 (15-20, 37-37, 52-59)

Crema: Del Sorbo 2, Carinelli, Russo, Konteh 8, Genovese 26, Esposito ne, Adeola 5, Guerini, Venturoli 7, Montanari ne, Ziviani 4, Cernivani 12. All. Ghizzinardi

Desio: Trucchetti, Ivanaj 12, Leone 8, Nasini 2, Vangelov 16, Giarelli 9, Molteni 18, Gallazzi 8, Mazzoleni 2, Basso 2, Piarchak, Sirakov 2. All. Ghirelli

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER