Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio impegnata sul campo di San Vendemiano

Serie B: Rimadesio impegnata sul campo di San Vendemiano

11 Febbraio 2022

Dopo il bel successo interno contro Mestre, la Rimadesio di Gabriele Ghirelli vuole dare continuità  nella sfida di sabato sera sul difficile campo della Rucker San Vendemiano, formazione che occupa la terza piazza in classifica, in compagnia proprio di Mestre, con 12 vittorie e 4 sconfitte.

I veneti giocano ormai da diversi anni la categoria e nello scorso campionato si sono spinti fino alla semifinale play-off, persa per 3-2 contro Fabriano, poi promossa. Nonostante questo la squadra è stata rinnovata con innesti di assoluto livello. La Rucker cavalca una striscia aperta di 4 successi consecutivi, l’ultimo nel derby di Padova, ma va rimarcato che il 23 ed il 30 gennaio non sia scesa in campo causa Covid. In panchina confermato coach Marco Mian che, terminata la carriera di giocatore, ha iniziato ad allenare a Treviso prima di arrivare alla Rucker nel 2017. La cabina di regia è stata affidata al classe ’90 Giacomo Sanguinetti, lo scorso anno in A2 a Rieti. Per lui poi tante esperienze in giro per l’Italia con Castelletto, Ozzano, Livorno, Scafati, Piacenza, Siena e Vanoli Cremona in A1. Il prodotto del settore giovanile della Fortitudo Bologna produce 12.4 punti, 2.6 rimbalzi e 3.6 assist a gara. Nel pitturato invece una bandiera di San Vendemiano, Jacopo Vedovato, classe ’95 di 205 cm alla 4^ stagione in società. Prodotto del settore giovanile di Treviso, vanta esperienze in A2 a Roma e Chieti e viaggia a 9.2 punti ed 8.2 rimbalzi di media. Altro giocatore da tenere sotto controllo è l’esterno Giacomo Baldini, classe ’96 nelle ultime 4 stagioni a Bernareggio. Per il genovese 13.5 punti e 4.1 rimbalzi a partita. Conferma importante nello spot di guardia dove troviamo il 33enne Patrizio Verri. L’ex Reggiana, Piacenza, Fortitudo Bologna, Pavia e Vigevano con i suoi 12.3 punti e 6.1 rimbalzi è un fattore in ambo i lati del campo. Il quintetto solitamente partente è chiuso da Tommaso Gatto, ala classe ’96 di 205 cm. Scuola Treviso ed ex Lugo e Scandiano, è alla sua terza annata in maglia Rucker e va referto con 9.6 punti, 8.1 rimbalzi e 2.1 assist. Playmaker di sicuro avvenire è Noah Giacchè, classe ’01 prelevato da Jesi. Il suo fatturato è di 6.5 punti, 2.7 rimbalzi e 2.5 assist di media; mentre nel pitturato Alessandro Azzaro, classe ’93 ex Taranto, Nardò, Giulianova e Bisceglie tra le altre, contribuisce con 5.4 punti e 4.6 rimbalzi a gara. Da tenere sotto controllo anche il confermato Matteo Nicoli, guardia classe ’01 di scuola Virtus Bologna ed ex Montecatini che realizza 6.2 punti e 2.3 rimbalzi a partita. Completano le rotazioni: Andrea Zocca (G/A –’03, da Petrarca Padova), Marco Borsetto (A – ’01, da Petrarca Padova) e Leonardo Ballaben (G/A – ’03, da settore giovanile).

Nella gara di andata San Vendemiano si impose a Desio per 67-71 dopo una partita in cui la Rimadesio sembrava in controllo ma che cambiò volto dopo la fortunosa tripla mandata a bersaglio da Vedovato (unica tripla realizzata della stagione) sullo scadere dei 24” con i bluarancio avanti di 6 lunghezze al 33’. A Desio non bastarono un Vangelov da 15 punti e 9 rimbalzi ed i 31 punti messi a referto dal duo Leone-Sirakov. Gli ospiti vennero condotti al successo da Sanguinetti, Baldini e Vedovato, autori rispettivamente di 17, 16 e 15 punti.

Palla a due alle ore 20.30 di sabato presso il PalaSaccon di via San Felice a San Vendemiano (TV). Arbitreranno l’incontro i signori Mauro Barbieri e Gianluca Cassiano di Roma. La partita sarà trasmessa in diretta su LNP Pass.

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER