Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio in campo ad Olginate sabato sera

26 Gennaio 2018

Dopo aver sfiorato il colpo contro la capolista Cento la Rimadesio di Fabrizio Frates torna in campo nella serata di sabato contro Olginate, in quello che è un vero e proprio scontro diretto per centrare la salvezza diretta.

La Nuova Pallacanestro Olginate è società della provincia lecchese che dopo anni trascorsi nelle minors lombarde raggiunge nel 2014 la serie C. Al termine della passata stagione la società del presidente Bonacina raggiunge un altro traguardo storico battendo a gara5 di finale play-off Milano3, centrando così la promozione in serie B. Dopo un buon inizio di stagione fatto di 5 vittorie nelle prime 8 uscite, i lecchesi hanno perso 8 delle successive 11 partite (striscia aperta di 3 sconfitte) ed in classifica seguono distanziati di 2 punti la Rimadesio.

Confermatissimo alla guida tecnica Alessandro Galli, coach bergamasco con esperienze in categoria a Olbia (assistente) Bergamo e Crema, dopo aver iniziato il suo percorso nel settore giovanile di Terno d’Isola. Rispetto la gara di andata il roster della Gordon ha subito dei cambiamenti. In primis il classe ’91 Marco Planezio è stato richiamato alla casa madre Treviglio in serie A2, ed al suo posto sempre da Treviglio è arrivato il classe ’98 Marco Dessì. Inoltre la frattura alla mano patita dal grande ex Matteo Marinò (32enne play che dopo aver esordito in serie B a Monza, ha trascorso 7 stagioni con la maglia dell’Aurora tra serie C e B, rivestendo anche il ruolo di capitano) ha costretto la società ad intervenire sul mercato e tesserare il classe ’91 Mattia Cardellini, ex Firenze, Crema e Santarcangelo che nelle due gare disputate ha prodotto 11 punti, 3 rimbalzi e 2.5 assist di media. Confermati gli elementi più importanti del roster che nella passata stagione hanno centrato il salto di categoria. Sotto canestro troviamo il seregnese classe ’86 Marco Tagliabue, cresciuto a Desio sponda BSB prima di essere ceduto alla Montepaschi Siena con la quale ha vinto 2 scudetti giovanili ed 1 campionato di serie A1. Per lui poi tante stagioni tra A2 e B con le maglie Monza, Saronno, Casale, Trieste, Recanati, Matera e Latina, dal quale è stato prelevato nell’estate 2016. Il 206 cm viaggia a 14.8 punti e 4.5 rimbalzi di media. Confermato anche l’altro centro Andrea Bassani, classe ’89 di scuola Calolziocorte già visto in serie B con la maglia di Lecco. Per lui 11.7 punti e 11.2 rimbalzi di media a gara. Anche la guardia Paolo Colnago è stato confermato dopo essere arrivato nel febbraio della passata stagione. Il classe ’91, passato anche per il settore giovanile blu-arancio, vanta esperienze in serie B a Crema e produce 10.5 punti e 2.2 assist di media. La società ha poi puntellato il roster con giocatori di categoria per puntare ad una salvezza tranquilla. Da Lecco sono arrivati il play Davide Todeschini, classe ’93 che realizza 8.2 punti, 2.3 rimbalzi e 3.6 assist a gara; e Giacomo Siberna, 21enne esterno da 12.4 punti e 5.3 rimbalzi a partita. Completano le rotazioni la guardia classe ’99 Lorenzo Rota, la scorsa stagione a Treviglio; ed il lunghissimo centro di 207 cm classe ’97 Fadilou Seck, prelevato da Ravenna con la quale ha già esordito in serie A2.

Nella gara di andata Olginate violò il PalaMoretto per 67-73, complici anche le assenze di Fiorito, Casati e De Paoli tra i blu-arancio. Il Match winner fu Marco Tagliabue, autore di 24 punti e 6 rimbalzi per un 27 di valutazione. A desio non bastarono i 27 punti di Perez ed i 19 di Fumagalli.

Palla a due alle ore 21.00 di sabato 27 gennaio presso il Palazzatto Iginio Ravasio di via Campagnola a Olginate. Arbitreranno l’incontro i signori Francesco Di Luzio di Cernusco sul Naviglio (MI) e Paolo Sordi di Casalmorano (CR).

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER