Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio in cerca di conferme a Fiorenzuola

Serie B: Rimadesio in cerca di conferme a Fiorenzuola

28 Gennaio 2022

Dopo il bel successo interno su Monfalcone, la Rimadesio di Gabriele Ghirelli si appresta ad affrontare la trasferta di Fiorenzuola, in quello che, come domenica scorsa, è un vero e proprio scontro diretto per la qualificazione alla post season, nonostante manchi praticamente ancora un girone da giocare.

Gli emiliani, alla seconda stagione in categoria, stanno attraversando un momento di grossa difficoltà anche a causa del Covid. Infatti dopo aver vinto 7 delle prime 9 giornate disputate, i Bees hanno perso 6 delle successive 7 uscite, cavalcando una striscia aperta di 4 ko consecutivi. Fiorenzuola ha confermato il nucleo che nelle ultime due stagioni ha fatto tanto bene. In panchina confermato Gianluigi Galetti, che due stagioni fa guidò i piacentini alla promozione in Serie B. Per lui poi esperienze in B a Scauri, Forlì e Lugo dove vinse anche un campionato di Serie C Gold. Il miglior marcatore di Fiorenzuola è il centro 30enne di 204 cm Giacomo Filippini. Confermato, vanta esperienze a Faenza, Vigevano, Padova, Lugo, Imola e Bologna ed in stagione viaggia a 16.4 punti ed 11.2 rimbalzi di media. In cabina di regia troviamo il classe ’99 di scuola Virtus Bologna Michele Rubbini, lo scorso anno a Faenza in B dopo le esperienze a Lugo ed a Ravenna in A2. Per lui 14.2 punti, 6 rimbalzi e 4.1 assist a partita. Nel pitturato a dar man forte a Filippini troviamo il classe ’96 Jonas Bracci, alla terza annata in società. Il 203 cm di scuola Isernia ha poi vestito anche le maglie di Spezia, Val di Ceppo e Lugo e produce 4 punti e 3 rimbalzi a gara. Sugli esterni da tenere d’occhio Federico Ricci, classe ’97 alla terza stagione a Fiorenzuola. L’ex Alessandria, Tortona e Senigallia va a referto con 12.3 punti e 4.9 rimbalzi in stagione. Punti nelle mani anche per Denis Alibegovic che la scorsa stagione ha giocato in B tra Fabriano ed Ancona. Figlio d’arte, il padre Teoman ha giocato ed allenato anche in Italia tra Trieste, Udine e Scafati, è cresciuto nel settore giovanile della Stella Azzurra e con i suoi 10.4 punti e 6.9 rimbalzi è un fattore in ambo i lati del campo. Ruolo importante anche per Umberto Livelli, guardia/ala di 22 anni di scuola Assigeco anche lui da tre anni a Fiorenzuola, che contribuisce con 11.4 punti e 2.4 rimbalzi. Le rotazioni sono completate da: Leonardo Cipriani, guardia classe ’00 prelevato da Montegranaro ed ex Montecatini e Bottegone; Milo Galli, esterno classe ’95 di scuola Reggiana da sei stagioni a Fiorenzuola; Pietro Avonto, play classe ’02 di scuola Casale prelevato da Alessandria; Wiliam Binelli, ala classe ’02 dal settore giovanile; Simone Bussolo, ala classe ’02 di scuola Piacenza e Petar Jovanovic, ala classe ’00 di origine serba prelevato da Orzinuovi dopo aver trascorso il suo percorso giovanile con la Vanoli Cremona.

Nella gara di andata Desio si impose per 85-79, passando da uno svantaggio di 12 punti al 27’ad un vantaggio di 11 punti al 36’. Protagonista il duo Sirakov-Ivanaj, autori rispettivamente di 23 e 17 punti. A Fiorenzuola non bastò un Filippini da 20 punti ed 11 rimbalzi.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica presso il PalaMagni di Fiorenzuola d’Arda. La gara verrà giocata a porte chiuse a causa del completamento dei lavori per rendere omologabile l’impianto e sarà trasmessa in diretta su LNP Pass. Arbitreranno l’incontro i signori Antonio Giunta di Ragusa e Lanfranco Rubera di Bagheria (PA).

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER