Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio in cerca di conferme a Lumezzane

Serie B: Rimadesio in cerca di conferme a Lumezzane

24 Novembre 2022

Dopo il successo casalingo su Crema che ha allungato a sei la striscia vincente, la Rimadesio di Edoardo Gallazzi fa visita domenica alla Virtus Lumezzane, formazione che con tre vittorie a fronte di quattro sconfitte (deve recuperare la partita con Bergamo) fa parte del gruppone di squadre a sei punti che occupano dalla sesta alla dodicesima posizione in graduatoria.

Virtus Lumezzane nasce nel 1999 ed inizia la sua scalata verso i campionati regionali di vertice nei primi anni dello scorso decennio, dove nel 2014 raggiunge la serie C Gold. Grazie alla vittoria nella finale promozione contro Saronno del giugno 2021, la Virtus conquista la sua prima storica promozione in un campionato nazionale, dove nella scorsa stagione raggiunge la salvezza diretta in Serie B senza passare per i play out. Questo risultato ha portato la dirigenza bresciana a confermare quasi in toto il roster della scorsa annata, dove sono stati inseriti solamente tre nuovi elementi. In panchina conferma anche per Fabio Saputo, tecnico 39enne promosso a capo allenatore nel febbraio 2021 dopo la decisione di Alessandro Crotti di andare alla Juvi Cremona. Dopo gli inizi a Sarezzo in C Regionale, Saputo vanta esperienze come vice in A2 ad Orzinuovi ed in B a Bernareggio, dove ha guidato anche formazioni del settore giovanile d’Eccellenza. Da Alba in estate è stato prelevato una vecchia conoscenza bluarancio, Daniel Perez, guardia classe ’97 di scuola Rimini visto a Desio nella stagione 2017/18. Il dominicano ex Omegna, Urania, Scafati, Crema e Mestre in stagione viaggia a 14 punti, 5.3 rimbalzi e 2.1 assist di media. Uno dei giocatori più pericolosi di Lumezzane è la guardia classe ’91 Daniele Mastrangelo, alla sua quarta stagione in società. Nel suo curriculum poi tanta serie B a Scauri, Nardò e Reggio Emilia, oltre a diverse stagioni trascorse in A2 con Trieste. Per lui 16 punti e 2.4 rimbalzi a partita. Guardia/Ala di assoluta esperienza è il classe ’88 Andrea Scanzi, anche lui ovviamente confermato. L’ex Fabriano, Cesena, Urania, Orzinuovi, Bergamo, Montichiari, Iseo e Brescia in stagione produce 16.5 punti, 3.8 rimbalzi e 2.7 assist di media. Nel pitturato la voce grossa la fa Samuel Dilas, classe ’99 di 206 cm confermato  dalla passata stagione. Cresciuto nei settori giovanili di Novellara e Reggiana, ha giocato in Serie B ad Avellino ed in A2 a Forlì e realizza 14 punti e 4.9 rimbalzi a gara. Sugli esterni ritroviamo il classe ’93 Massimiliano Fossati, alla sua quinta annata a Lumezzane. Prodotto di Pall. Trieste, con cui ha esordito in A2, ha poi giocato ad Orzinuovi, Recanati e Gardone, e le sue cifre stagionali dicono 3.8 punti e 3.5 rimbalzi. Alla quinta stagione in società è anche il classe ’98 Daniele Ciaramella, giocatore cresciuto tra Marghera e Petrarca Padova da 7.7 punti, 5 rimbalzi e 3.7 assist a partita. Esterno con punti nelle mani è Edoardo Maresca, classe ’98 di scuola Cantù tornato a Lumezzane dopo aver chiuso la seconda metà della scorsa stagione ad Oleggio. L’ex Piacenza, Padova, Montecatini e Bisceglie coni suoi 7.1 punti ed 8.6 rimbalzi si fa notare in ambo i lati del campo. Conferma anche per il play classe ’01 di scuola Brescia Luca Dalcò, che in stagione viaggia a 4.3 punti e 2 rimbalzi di media. Le rotazioni sono completate da due innesti estivi: l’esterno svedese classe ’01 di scuola Borgomanero Ludwig Tilliander e l’ala/centro classe ’03 di scuola Brescia Stephane Djiya.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica presso PalaLumEnergia di via Cefalonia a Lumezzane (BS). Arbitreranno l’incontro il signor Diego Secchieri di Venezia e la signora Irene Frosolini di Grosseto. La partita sarà trasmessa in diretta su LNP Pass.

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER