Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio in cerca di conferme sul campo di Bologna Basket

Serie B: Rimadesio in cerca di conferme sul campo di Bologna Basket

1 Aprile 2022

Dopo le due vittorie in quattro giorni contro Jesolo e Crema, la Rimadesio è di scena nel tardo pomeriggio di sabato a San Lazzaro di Savena, dove proverà ad allungare la striscia di successi contro Bologna Basket.

Bologna Basket 2016 nasce appunto nel 2016 raccogliendo il testimone del Basket Bologna 2011. La società del presidente Guerri è alla seconda annata in categoria, dopo il ripescaggio avvenuto nell’estate 2020 a seguito della sconfitta nella finale di Serie C Gold contro Rimini. I bolognesi non stanno attraversando un ottimo momento, avendo perso le ultime quattro gare disputate e, con 7 vittorie a fronte di 17 sconfitte, occupano la terzultima posizione in classifica. Ad inizio stagione la guida tecnica era stata affidata a Gregor Fucka, autentica leggenda che da giocatore ha vinto un argento ed un oro europeo con la nazionale italiana, risultando l’MVP di Eurobasket ’99.  Per cercare di invertire la rotta la società lo ha esonerato dopo 7 giornate, chiamando al suo posto Giovanni Lunghini, che con un record di 6 vinte ed 11 perse sta provando a portare alla salvezza i felsinei. Nel mese di dicembre poi Bologna ha tesserato Nicholas Crow, ala classe ’89 che nelle ultime stagioni ha sempre giocato ai piani superiori con Scafati, Imola, Pesaro ed Avellino. Lo scorso anno era a Rimini ed in stagione, dove ha esordito nella gara di andata con Desio, viaggia 14.9 punti e 5.1 rimbalzi di media. Punti nelle mani anche per Matteo Galassi, guardia classe ’98 prelevato da Ozzano. Cresciuto nel settore giovanile del Pontevecchio Bologna, vanta esperienze a Lugo ed Orzinuovi ed in stagione viaggia a 11.3 punti e 4.5 rimbalzi di media. Altra guardia da tenere sotto controllo è il classe ’98 Andrea Graziani, confermato dalla scorsa annata. Scuola Virtus Bologna, ha vestito le maglie di Scandiano e Cento e va a referto con 13.2 punti e 4.2 rimbalzi a partita. Nel pitturato la voce grossa la fa Eugenio Beretta, classe ’96 di 208 cm anche lui confermato. Uscito dal settore giovanile di Blu Orobica, ha giocato con Treviglio, Luiss Roma e Palestrina e produce 11.8 punti e 6.3 rimbalzi a gara. In cabina di regia Anfernee “Penny” Hidalgo, classe ’96 visto lo scorso anno alla Robur Varese. Le medie dell’ex Domodossola, Oleggio e Gallarate dicono 8.5 punti, 3.1 rimbalzi e 3.3 assist di media. A dargli man forte Andrea Resca, play classe ’93 di scuola Olimpia Milano. L’ex Legnano, Urania, Oleggio, Omegna e Fiorenzuola produce 5.9 punti ed 1.6 rimbalzi a partita. Sugli esterni si fa poi notare il classe ’01 Filippo Rossi (4.7 punti e 2.9 rimbalzi) di scuola Rimini, lo scorso anno a Sant’Arcangelo. Ala/centro di esperienza è invece Luca Fontecchio, classe ’91 di scuola Virtus Bologna. Confermato, vanta esperienze a Reggio Calabria, Omegna, Udine, Forlì, Piacenza e Jesi ed in stagione viaggia a 7.4 punti e 6.3 rimbalzi di media. Ha però giocato molto poco a causa di problemi fisici. Completano le rotazioni: il sanmarinese Tommaso Felici (C – ’01) e Edward Oyeh (C – ’00).

Nella gara di andata Bologna si impose a sorpresa per 82-83 al PalaMoretto, dopo una gara pazza in cui Desio dilapidò un vantaggio di 11 lunghezze ad inizio terzo quarto, per poi trovarsi sotto di 11 lunghezze al 37’. Protagonista con 26 punti e 8 rimbalzi fu Beretta, mentre all’Aurora non bastarono Mazzoleni e Molteni autori rispettivamente di 17 e 19 punti.

Palla a due alle ore 18.30 di sabato presso il PalaSavena di Via Caselle 26 a San Lazzaro di Savena (BO). Arbitreranno l’incontro i signori Gianluca Cassiano di Roma e Francesco Cattani di Cittaducale (RI). La partita sarà trasmessa in diretta su LNP Pass.

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER