Noi siamo l'Aurora

Serie B: Rimadesio in cerca di riscatto contro Padova

Serie B: Rimadesio in cerca di riscatto contro Padova

10 Marzo 2022

Dopo il pazzo stop in volata subito a domicilio da Bergamo, la Rimadesio di Gabriele Ghirelli vuole rialzarsi dopo due sconfitte consecutive nella sfida interna di venerdì contro Virtus Padova, recupero della 20^ giornata. I veneti dopo un inizio di stagione assai complicato, fatto di cinque sconfitte nelle prime sei gare disputate (unico successo contro Desio), sono una delle squadre più in forma del campionato, avendo vinto sei delle ultime sette partite giocate ed appaiano in classifica l’Aurora con un record di 10 vittorie ed altrettante sconfitte. I bluarancio dovranno fare certamente a meno di Leone, a causa della ricaduta dell’infortunio alla caviglia patito nelle fasi finali contro Bergamo ed anche Sirakov resta in dubbio.

La Virtus è formazione storica del panorama cestistico veneto e gioca la categoria ininterrottamente dalla stagione 2015/16. Dopo stagioni di vertice, i padovani nel passato campionato hanno chiuso al 9° posto il girone C, mantenendo la categoria. In estate la società del presidente Bernardi ha cambiato la guida tecnica, promuovendo a capo allenatore il classe ’88 Riccardo De Nicolao, vice di Daniele Rubini nelle ultime stagioni e guida della formazione Under 18 virtussina. Miglior marcatore di Padova è Michele Ferrari, guardia/ala classe ’86 alla quarta stagione in società. Per lui poi tante stagioni in serie A2 con Udine ed in B con Corno di Rosazzo e Pordenone. In stagione produce 14.3 punti e 8.9 rimbalzi a partita. In cabina di regia confermato per la quarta stagione il classe ’93 Francesco De Nicolao. L’ex Piacenza, Imola e Verona viaggia 8.3 punti, 6.8 rimbalzi e 5.9 assist di media. Sugli esterni confermato il classe ’98 di scuola Pesaro Pietro Bocconcelli. L’ex Sangiorgese va a referto con 12.1 punti e 2.6 rimbalzi a gara. Nel pitturato da Civitanova Marche è stato prelevato il classe ’97 Marco Lusvarghi. Il 205 cm di scuola Reggiana vanta esperienze in A2 con Mantova, Tortona e Roseto e con i suoi 6.5 punti e 5.8 rimbalzi di media è un fattore in ambo i lati del campo. Playmaker di sicuro avvenire è il classe ’02 prodotto del settore giovanile Nicolò Pellicano, che sta trovando spazio con i suoi 7.1 punti, 1.6 rimbalzi ed 1.9 assist a gara; mentre dal Petrarca Padova è stato inserito un altro giovane play/guardia, Giacomo Cecchinato, classe ’01 di scuola Casale da 10.4 punti e 2.5 rimbalzi a partita. Confermatissimo alla sua decima stagione in maglia Virtus è invece capitan Federico Schiavon, classe ’88 da 3.8 punti ed 1.5 rimbalzi di media; mentre nel pitturato da Ozzano è arrivato il classe ’98 Isacco Lovisotto, ex Jesi ed Agrigento. Per lui 7.6 punti e 4.2 rimbalzi a gara. A gennaio poi è stato inserito l’ala/centro classe ’00 di scuola Don Bosco Livorno Giorgio Calvi. Il 203 cm arrivato da Jesi va a referto con 3.5 punti e 2.5 rimbalzi a partita. Le rotazioni sono completate dal classe ’05 Leonardo Marangon (G – 3.2 punti, 1.6 rimbalzi) e dal classe ’02 Carlo Balducci (G/A – 3 punti, 1 rimbalzo).

Nella gara di andata la Virtus Padova si impose per 69-66 archiviando il primo referto rosa stagionale dopo quattro stop consecutivi. Decisivi i 17 punti di Lovisotto a cui diede manforte Cecchinato che si fermò a 14. Alla Rimadesio non bastarono i 18 punti di Sirakov.

Palla a due alle ore 20.30 di venerdì 11 marzo presso il Centro Sportivo Aldo Moro “PalaMoretto” di via San Pietro a Desio. Arbitreranno l’incontro i signori Fabrizio Suriano ed Angelo Lenoci di Torino. Info biglietti sui nostri canali informativi.  La partita sarà trasmessa in diretta su LNP Pass.

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER