Noi siamo l'Aurora

Serie C Gold: al PalaMoretto sfida di vertice contro Pall. Milano

Serie C Gold: al PalaMoretto sfida di vertice contro Pall. Milano

15 Aprile 2021

Dopo aver superato Bocconi ed aver chiuso il girone di andata da imbattuta, la Rimadesio di Gabriele Ghirelli si appresta a riceve la visita della Pallacanestro Milano 1958, seconda forza del campionato, in quello che potrebbe già essere uno scontro decisivo per la prima posizione al termine della stagione regolare.

La Pallacanestro Milano 1958 nasce sul finire degli anni ’50, vivendo il suo periodo migliore a cavallo tra il 1963 ed il 1980, partecipando a 17 stagioni consecutive in serie A e prendendo parte anche alle coppe europee come la Coppa delle Coppe e la Coppa Korac. La retrocessione del 1980 chiude di fatto l’epoca d’oro della Pall. Milano, scivolata in breve tempo fino ai campionati regionali in cui da allora è relegata pressoché stabilmente. Dal 1996 la proprietà del club è nelle mani del patron Daniele Cattaneo che ha dato stabilità alla società, portandola a partecipare con continuità nell’ultimo decennio nel campionato di serie C.

Milano è squadra ostica che spesso si adegua allivello degli avversari. Infatti dopo la beffarda sconfitta all’esordio contro Desio, ha infilato 5 successi consecutivi tutti di stretta misura, l’ultimo contro Social Osa per 62-60. Rispetto alla gara di andata i meneghini hanno perso il classe ’96 Alberto Navarini, play da 9 punti e quasi 4 assist di media che per motivi lavorativi ha deciso di interrompere la sua stagione. In panchina troviamo Romano Petitti, vecchia conoscenza desiana visto il suo passato come assistente allenatore a Desio ai tempi della serie A1. Dopo tanta esperienza in serie B è alla sua quarta stagione alla guida dei milanesi. Il miglior realizzatore è Andrea Paleari, classe ’81 di grande esperienza. Confermato dalla scorsa stagione, il centro è una vecchia conoscenza per i bluarancio visti i numerosi incroci in serie B ai tempi in cui vestiva la casacca di Urania. Nella gli ultimi anni poi ha vestito le maglie anche di Piacenza, Vado Ligure e Roveleto in serie B e viaggia 16.3 punti, 7.6 rimbalzi e 2 assist di media. Nel ruolo di guardia spicca il classe ’89 Giuseppe Giocondo, arrivato questa stagione dopo aver speso l’intera carriera a MilanoTre. Per lui 8.7 punti e 4.3 rimbalzi a partita. Nel ruolo di ala la voce grossa la fa il classe ’81 Marco Dino Reali, autentica bandiera della Pall. Milano con tanti punti nelle mani che, nonostante le 40 primavere, è ancora un fattore come dimostrano i 13 punti e gli 8.5 rimbalzi che produce a gara. Altra ala di esperienza è Nicolò Gorla, prelevato dalla Robur Saronno. Il classe ’88 vanta esperienze anche in serie B ad Urania ed in serie C a Gazzada, Cremona e Piacenza. Le sue medie dicono 11.5 punti, 6.8 rimbalzi ed 1 assist di media. Cabina di regia affidata al classe 2000 prodotto del settore giovanile Michele Cattaneo, che va referto con 7.8 punti, 2.3 rimbalzi e 3.7 assist a partita. Esperienza la danno anche il classe ’83 Andrea Cappellari, guardia, ed il playmaker classe ’81 Marco Candiloro, riattivato dopo lo stop di Navarini.  Il resto del roster è molto giovane ed è composto dai classe 2000: Gabriel Marnetto (ala), Davide Soldati (guardia), Giorgio Carpineti (ala/centro) e Jacopo Ruoti (ala). Chiudono il roster i classe 2001: Tommaso Cattaneo (ala) e Federico Ferraris (play).

Nella gara di andata la Rimadesio si impose per 70-71 grazie ad una tripla allo scadere di Molteni. A Milano non bastarono un Paleari da 22 punti con Giocondo e Gorla a quota 15 e 16, mentre per Desio il migliore fu Gallazzi con 17 punti ed 8 rimbalzi. Palla a due alle ore 19 di sabato 17 aprile presso il Centro Sportivo Aldo Moro PalaMoretto. La gara si svolgerà a porte chiuse e sarà trasmessa in diretta sul canale YouTube di Pallacanestro Aurora Desio “Aurora Channel”. Arbitreranno l’incontro i signori Angelo Coffetti di Bergamo e Valerio Venezia di Sedriano (MI).    

Potrebbero interessarti

Sponsors