Noi siamo l'Aurora

Serie C Gold: Play off al via!

5 Giugno 2021

Archiviata una stagione regolare perfetta fatta di 14 vittorie in altrettante partite, si inizia a fare sul serio. La Rimadesio è pronta ad affrontare il primo turno play off contro l’Olimpia Lumezzane.

Olimpia Lumezzane nasce nel 2013, fondata da Francesco Saleri. I bresciani, partiti dal campionato di 1^ divisione, grazie a quattro promozioni nei loro primi sei anni di vita arrivano al campionato di Serie C Gold, che giocano per la seconda stagione. La Sileri Sil ha chiuso al quarto posto il girone A, a causa delle due sconfitte rimediate nella fase ad orologio contro Pizzighettone e Romano, che le hanno fatto perdere la 3^ piazza. In panchina un allenatore navigato con tanta esperienza nei campionati nazionali, Massimo Bianchi, confermato dalla scorsa stagione che nella sua lunga carriera ha guidato Reggio Calabria, Brindisi, Imola, Teramo, Scafati, Matera e Saronno. Lumezzane è squadra molto fisica ed ha i suoi due migliori realizzatori nel pitturato. Il primo è Milos Milovanovic, centro serbo classe ’96 confermato dalla scorsa stagione che vanta esperienze a Virtus Lumezzane, Prevalle, Brembo e Blu Orobica. Per lui 11.1 punti e 7.4 rimbalzi a partita. Il secondo è Ababacar Sadikh Ndiaye, ala forte/centro classe ’90 nelle ultime stagioni visto in serie B alla Juvi Cremona, dopo l’esperienza a Manerbio. In campionato viaggia a 11.2 punti e 11.4 rimbalzi di media. Sugli esterni da tenere d’occhio Davide Marelli, classe ’91 da 8.5 punti di media di scuola Milano alla 6^ stagione all’Olimpia dopo le esperienze a Sarezzo, Orzinuovi, Crema e Leonessa Brescia. Al gemello Sandro affidata la cabina di regia. L’ex Manerbio, Iseo, Gardone, Sarezzo, Monticelli e Pisogne produce 5.4 punti, 3.7 rimbalzi e 3.8 assist a partita. Nello spot di guardia troviamo Milos Delibasic, classe ’95 serbo, lo scorso anno a Prevalle che vanta esperienze a Piadena, Savigliano, Spezia, Follo e Basket Tigullio. Per lui 7.6 punti e 4.6 rimbalzi di media. Altro giocatore con impatto nel pitturato è il 29enne Luca Chucchi, prelevato da Gardone con tanta esperienza a Mestre, Latisana, Moncalieri e Monticelli che va a referto con 6.5 punti e 6.8 rimbalzi di media. Punti nelle mani anche per Michael Balogun, classe ’94 ex Gardone da 6.3 punti e 3.2 rimbalzi a partita ed Andrea Arci, classe ’99 anche lui ex Gardone da 8.4 punti e 2.4 rimbalzi. Dalla C gold veneta di Limena è stato aggiunto invece il 21enne Gabriele Poli, ex Verolanuova ed Iseo, che in stagione ha prodotto 8.1 punti a partita. Il roster è chiuso da: Giovanni Ravelli (G – ’01), Angelo Bona (G – ’86), Giacomo Gardini (A – ’01), Rocco Staffiere (A – ’02) e Giovanni Staffiere (G – ’03).

Gara di andata in programma alle ore 18 di sabato 5 giugno presso il Palasport di Gussago (BS), arbitreranno l’incontro i signori Angelo Coffetti di Bergamo e Walid Akli di Milano. Gara di ritorno presso il Centro Sportivo Aldo Moro PalaMoretto alle ore 21 di mercoledì 9 giugno. Per il passaggio del turno vale la differenza canestri. La vincente affronterà in semifinale al meglio delle tre partite la vincente della sfida tra Gallarate e Biella. Ricordiamo che le partite verranno trasmesse in diretta sul canale YouTube di Pallacanestro Aurora Desio “Aurora Channel”.

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER