Noi siamo l'Aurora

Serie C Gold: Rimadesio ospita Virtus Cermenate

Serie C Gold: Rimadesio ospita Virtus Cermenate

22 Maggio 2021

Ancora imbattuta e certa della prima posizione finale nel girone B, la Rimadesio riceve del tardo pomeriggio di domenica la visita della pericolante Virtus Cermenate, formazione che non attraversa un buon periodo di forma essendo in striscia aperta di cinque sconfitte.

La Professional Link a quota sei punti occupa la sesta piazza in graduatoria in compagnia di Bocconi e Cernusco, ed è in piena zona play-out. In panchina, dopo 5 anni da assistente, è stato promosso capo allenatore Gilberto Spinelli, in passato alla guida di Orsenigo in serie D. Tra i comaschi una vecchia conoscenza bluarancio, l’immortale Roberto “Bob” Anzivino, figlio di quella classe ’84 che tante soddisfazioni ha regalato all’Aurora sia come settore giovanile che come prima squadra. Dopo aver vestito anche le maglie di Como, Voghera, Lecco, Crema, Milano3 e Cremona, è alla 5^ stagione a Cermenate e produce 3.3 punti, 7.7 rimbalzi e 2.5 assist. La cabina di regia è affidata a Mattia Broggi, classe ’92 di scuola Cantù alla sua 7^ annata a Cermenate. Grazie ai 9 punti, 5 rimbalzi e 2.5 assist di media, è uno dei migliori terminali offensivi dei suoi. A dargli man forte Mattia Banfi, classe ’98 anche lui di scuola Cantù, che produce 10.4 punti, 2.2 rimbalzi e 3 assist di media. Nel ruolo di guardia, da Busto, è arrivato Matteo Grampa, classe ’91 già a Cermenate nel biennio 2014/16 che vanta anche esperienze a Rho, Sangiorgese, Lierna, Ebro, Cislago e Jesolo. Per lui 12 punti, 5.5 rimbalzi e 2.2 assist a gara. Ala che sta ben figurando è Felipe Menezes, brasiliano classe ’98 visto anche a Desio nel settore giovanile nel 2015/16. Prelevato da Pall. Milano dopo le esperienze ad Urania e Bernareggio, realizza 12.6 punti e cattura 4 rimbalzi ad incontro. Da Rovello poi sono stati inseriti i fratelli Romei Longhena. Giovanni, classe ’94 con un passaggio a Desio nel settore giovanile nel 2012/13, gioca guardia e produce 8.4 punti e 2.4 rimbalzi di media; mentre Agostino, classe ’91, gioca centro e va a referto con 3.9 punti e 2.9 rimbalzi a partita. Sotto le plance c’è poi Stefano Scuratti, classe ’94 di scuola Cantù, già alla Virtus nel biennio 2017/19 che vanta esperienze in B ad Iseo e Sangiorgese e nella passata stagione all’ABC Cantù. Per lui 7.5 punti e 5.8 rimbalzi di media. Il roster è chiuso da molti giovani prospetti del settore giovanile di Cermenate: Filippo Banfi, guardia classe ’02; Giacomo Meroni, Ala classe ’02; Simone Verga, Guardia classe ’03; Alessandro Cairoli, ala classe ’04; Luca Cairoli, guardia classe ’04 e Matteo Carioni, guardia classe ’04.

Nella gara di andata Desio si impose per 61-75, spinta dai 16 punti di Molteni e dai 15 di Saini. Ai padroni di casa non bastò un Menezes autore di 22 punti.

Palla a due alle ore 18.00 di domenica 23 maggio presso il Centro Sportivo Aldo Moro “PalaMoretto” . Arbitreranno l’incontro il signor Daniele Marchesi di Tirano (SO) e la signora Sara Canali di Gandino (BG). Ricordiamo che la gara verrà giocata a porte chiuse e che sarà trasmessa in diretta sul canale Youtube di Pallacanestro Aurora Desio “Aurora Channel”.

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER