Noi siamo l'Aurora

U18Ecc, Cernusco-Rimadesio 73-63

17 Gennaio 2018

Desio perde meritatamente sul campo di Cernusco e vede ridursi, in maniera forse definitiva, le possibilità di accedere all’Interzona. Contro una formazione non certo imbattibile ma che, a differenza dei desiani, ha giocato “di squadra”, l’Aurora non sfrutta a dovere la supremazia fisica evidente in tutti i ruoli e, ad eccezione della prima frazione, subisce la maggiore intensità e voglia di vincere messa in campo dai padroni di casa.
Nel primo periodo sono i desiani a fare l’andatura (7-12 al 4’) con Peri, Pesenato e Capelli in evidenza. Dopo il 13-22 del 9’, Cernusco inizia la rimonta grazie anche ai numerosi rimbalzi offensivi conquistati contro la poco reattiva difesa desiana. Nei primi 6’ del secondo quarto l’Aurora trova solo 2 canestri dal campo, con Canato, mentre Cernusco mette per la prima volta la testa avanti dopo una bomba di Airoldi e va al riposo lungo sul 31-30.
Dopo il cambio di campo la gara prosegue in equilibrio: Desio trova con Maccan le triple del 40-39 al 25’ e, sulla zona fronte pari comandata dalla panchina desiana, l’Aurora rimette la testa avanti coi canestri di Canato e Pesenato (42-44 al 29’), nonostante l’enorme quantità di tiri liberi falliti (alla fine sarà 10/27). Il vantaggio desiano dura poco, perché Cernusco risponde con un parziale di 14-1 in 3’, che spacca in due la gara sul 56-45 del 32’. Desio continua ad insistere nelle soluzioni individuali, fatica a contenere le iniziative di Cernusco (24 punti subiti nei 10’ finali) e non va oltre il -9 del 37’, col solo Pesenato a trovare con continuità la via del canestro.
Prossimo impegno giovedì 25 gennaio sul campo di Milano3.

Cernusco-Rimadesio 73-63 (18-22, 31-30, 49-45)
Desio: Meda, Corti, Canato 9, Capelli 5, Costa, Peri 12, Maccan 10, Pandolfi, Mazzola, Scotti, Lovato 6, Pesenato 21. All. Cogliati, Ass. Piva/Ceruti

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER