Noi siamo l'Aurora

Under 14 Elite: Prosegue la striscia vincente

20 Febbraio 2019

Non si interrompe la serie rosa per i ragazzi di coach Rota che raccolgono punti importanti a Milano con Olimpia e a Desio con Robur Varese.

OLIMPIA MILANO – RIMADESIO. Trasferta insidiosa ad Assago con Olimpia Milano. Il periodo invernale costringe entrambe le squadre a presentarsi a ranghi ridotti causa di influenze e raffreddori. Lo spettacolo comunque non ne risente e Desio comincia subito a macinare gioco e punti pesanti chiudendo autorevolmente i primi due quarti con due parziali da +7 e  +9 che fanno ben sperare per il proseguo dell’incontro. Veloci contropiedi e buone penetrazioni al ferro consentono ai blu arancio di condurre agevolmente il gioco. Purtroppo un terzo quarto condotto con poca intensità, permette ai ragazzi targati Armani di rientrare decisamente in partita. Quando l’inerzia sembra irrimediabilmente nelle mani di Milano i blu arancio riprendono a correre e a mettere pressione alle scarpette rosse che cedono di schianto e incassano un ultimo parziale da 6-20 che permette a Desio di restare nei piani nobili della classifica.

OLIMPIA MILANO – RIMADESIO 61-82 (17-24, 32-48, 55-62)

DESIO: Mariani, Cividati, Corti 4, Beretta 14, Foiano 4, La Mantia, Arienti, Colzani, Cotrone S. 14, Cotrone F 17, Toffanin 29, Carrera. All: Rota

RIMADESIO – ROBUR VARESE.  Si torna al PalaMoretto per una classica di categoria. I nostri tradizionalmente soffrono la fisicità in difesa e l’intensità in attacco dei ragazzi di Varese. Desio insegue Robur a 2 punti di distacco e ha l’occasione per agganciare il secondo posto. Primo quarto quasi perfetto per i blu arancio che riescono a concludere alcune buone azioni e soprattutto limitano l’attacco giallo blu a 10 punti evitando i blocchi di Varese, non perdendo mai il proprio uomo. Robur però non è venuta a Desio per subire passivamente il gioco dei padroni di casa e fatturando un secondo quarto da 10-22 ribalta la situazione e torna negli spogliatoi con +3 a referto. Tutto da rifare. Terzo quarto equilibrato con Robur che mette ancora 2 mattoncini alla propria causa  per il +5 di fine periodo. Anche nell’ultimo periodo sembra che la situazione non cambi e Robur allunga ancora costantemente sino al +12 a 3 minuti dal termine. A questo punto Desio prova ad aumentare la pressione sui portatori di palla avversari, ruba tre palle in un amen e annichilisce la sicurezza dei ragazzi targati Robur che sembrano perdere il filo del gioco. Frequenti viaggi in lunetta degli arancio blu e ancora qualche buona conclusione, permettono infine ai ragazzi di Rota, Gatti e Damaso di portare a casa un risultato che oltre a far classifica fa molto morale

RIMADESIO – ROBUR VARESE 61-58 (19-10, 29-32, 41-46)

DESIO: Mariani, Cividati, Raffaldi, Corti 20, Beretta 6, Foiano 2, , La Mantia 2, Arienti, Colzani 5, Colombo 13, Toffanin 13, Carrera. All: Rota

Prossimo impegno domenica 3 marzo presso KNIGHTS PALACE alle ore 11,30 contro Legnano.

Potrebbero interessarti

AURORA DESIO PARTNER